Vai al contenuto

psikedelika

Membri
  • Numero di messaggi

    62
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Contact Methods

  • Website URL
    http://
  • ICQ
    0

Profile Information

  • Gender
    Female

psikedelika's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

0

Reputazione comunità

  1. scusa ma ke palle ke fai venire,io non ci parlo piu con te,ti ignorerò completamente...trovi sempre il modo per essere maleducata e oltretutto arrogante,ma mooolto arrogante!lo hai gia fatto con me....benissimo da ora sei cancellata dalla mia visione,non leggerò nemmeno i tuoi post,solo quelli degli altri :) bye
  2. Sei troppo buona impa... :) cmq tra i suoi scritti non ho mai letto "giudizi"...e posso solo dire ke ho l'impressione ke juditta legga giudizi dappertutto....non voglio polemizzare.Chiudo qua il post.
  3. Beh si Juditta,hai ragione sul fatto ke non possiamo sapere di preciso cosa sia successo tra marito e moglie,cosa ha passato il figlio...se si droghi o meno...se gli scatti d'ira sono dovuti dalla droga o da quello ke ha passato in famiglia...so per certo ke un figlio che ha sofferto (e quello ke conosco io non si droga affatto)ha tantissima ira dentro,nascosta bene ma radicata benissimo, che può sbottare all'improvviso e in una maniera violentissima.Io credo che una possibilità potrebbe essere quella di chiamare i servizi sociali,come ho detto in post precedenti...cosa ne pensate?potrebbero essere d'aiuto,secondo me.
  4. concordo con ciò ke ha detto impa....
  5. Cavolo!assurda la legge italiana!!!!!ma come si fa a rimettersi in casa uno ke tenta di ucciderti.....ossignore!
  6. Si ma il figlio è maggiorenne e violento...una madre,anke se con molta pena,può denunciare il proprio figlio per violenza psicologica oltre ke fisica.E' terribile vivere nel terrore e tenere la propria borsetta sempre a vista d'occhio,non è libera e di sicuro l'ex marito e la nonna sono orribili...non hai mai pensato di farlo andare a vivere da loro?????legalmente hai l'affidamento congiunto o disgiunto?poi hai anke diffidato l'ex marito...situazione complicata...se non puoi farlo andare via,perkè non chiami l'assistente sociale per rieducarlo?loro possono esserti d'aiuto,tanto ormai è maggiorenne e il rischio ke ti portino via il figlio è vano...devi agire subito,con la forza!
  7. Non sono pregiudizi,sono opzioni.
  8. non sono stata io la prima ad attaccare....io accetto l'opinione di tutti....kiss
  9. Ah cosa fondamentale: Sol dice ke quando sua madre non c'è,lei sta bene e vive la sua vita tranquillamente.....non basatevi sulle mie risposte ma rileggete ciò ke ha scritto Sol.
  10. Giusto e ho anke detto ke se ce la fa da sola,con la forza e la determinazione,nel tenere a bada la madre, bene..altrimenti, se non ce la fa da sola,è giusto ke vada dallo psicologo ...io ho solo visto ke dal momento in cui ho detto ke "secondo me puo anke non andare dallo psicologo perke ki ha i problemi è soprattutto la madre e lei è la vittima delle sue paranoie", è partito tutto sto discorso.....cmq kiudo qua il discorso,se capite bene altrimenti...fa lo stesso :)
  11. Ho capito juditta e non voglio polemizzare...cmq è un pò quello ke ho detto io con l'unica differenza ke avete capito ke io discrimino ki va dallo psicologo.ERRATISSIMO E FINE DEL DISCORSO!CIAO.
  12. Psikiatria...era perkè era il mio sogno diventare psikiatra...cmq tralasciamo...concordo con te digi...ognuno deve fare ciò ke si sente.
  13. ahaha si in effetti lo avevo notato anke io quando avevo risposto la prima volta....sai cosa?è ke credo ke spesso i problemi dei figli siano i genitori...purtroppo ho visto coi miei occhi....e poi i genitori sono le uniche persone al mondo ke ami col cuore,sinceramente,non tradiresti mai...la loro influenza è devastante,a volte,per quello ho risposto così.
  14. Si è vero ma leggendo ciò ke ha scritto,mi è parso ke abbia descritto le cose ke più la disturbavano...cmq....inutile ke stiamo qua a discutere se sol non interviene per dirci di più :)
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.