Vai al contenuto

J.L.

Membri
  • Numero di messaggi

    77
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Contenuti inseriti da J.L.

  1. J.L.

    cuorenero

    ... e ti pare poco?
  2. Caspita che domandona!!!! Non lo so, non so quale sia il modo migliore per educare, se con l'esempio, con le parole, con la dolcezza, con la fermezza, con la serietà, perfino con qualche sculaccione se serve. Con mia figlia mi trovo a ricordare quello che facevo da piccolo ed ora sono "dall'altra parte della barricata"... Noto con preoccupazione, che sta crescendo e mentre cresce "prende le misure" a me ed alla mamma, affina le tecniche con le quali può aggirare i nostri "stop". Ad esempio ha imparato benissimo il "divide et impera", fa di tutto per trovare quello tra noi due che più vacilla nel difendere un divieto e poi... da lì passa. E' difficile dare il buon esempio, noi ci proviamo, ma non sempre riusciamo nell'intento. Non avrei mai pensato di dirlo, ma talvolta trovo che anche una proibizione, un divieto, non debbano essere necessariamente spiegati, perchè l'eccessiva dialettica, il dialogo a tutti i costi, diventa un'arma a doppio taglio. Ci si trova di fronte dei piccoli oratori, specializzati nell'arte dell'assurdo, pronti a dirottare il discorso verso lidi a loro più congeniali. Credo solo che un genitore non debba preoccuparsi di dire "NO", quando serve, che non ci si debba vergognare di porre dei limiti. Anche il "NO" è una forma d'amore, perfino se ci fa sentire in colpa e se qualche volta viene accolto con lacrime e musi lunghi. Mamma mia che mestieraccio fare il genitore!!!..... :?
  3. ..chiudere a chiave i miei capi mentre sono in riunione e non liberarli prima di martedì!!... (sai che standing ovation mi farebbero i colleghi!!!...)
  4. Incidere un intero album con Paul Mc Cartney!!!
  5. Ciao a tutti, è un po' che non scrivo. Maurizio, il gruppo che cantava quella canzone è " I NUOVI ANGELI". Un abbraccio a tutti Lo zio J.L.
  6. Caspita Nello!!!! Hai fatto più km tu in bicicletta di quanti ne abbia fatti io in auto in 15 giorni!!!! (e a giudicare dalla mia circonferenza la cosa è visibile... praticamente dopo queste vacanze sedentar-marinare ho l'airbag...). Diventerai professionista? Beh, se lo farai faccelo sapere, perchè credo che avrai un nutrito gruppo di tifosi schierati dalla tua parte, gli "PSICOCICLOFANS"! Per quello che riguarda le donne... forse vai troppo veloce con la tua bici, non riescono a fermarti.. Ciao Michael, è sempre un piacere leggere i tuoi interventi, spero davvero che anche S. torni presto così potrò seguire i vostri duelli, GRANDI!!!! Ciao Chiaretta, bentrovata!!! Dai, si avvicinano anche le tue vacanze, tra poco potrai staccare la spina e rilassarti, tieni duro nipote!!! Un abbraccione a tutti!!!! e ricordate.... ALL
  7. Ciao Nello, bentrovato!!!! Non ho fatto niente di particolare, sono stato al mare con moglie e figlia. Poi, qualche visita ai monumenti, ad un castello, ed infine un'escursione con visita guidata alle Grotte di Stiffe a vedere stalattiti, stalagmiti e pipistrelli... Tu hai fatto qualcosa di bello? Hai scalato le vette con Ugo? :D
  8. CIAO A TUTTI !!!!! LO ZIO J.L. E' TORNATO !!!!! UN BENTROVATO
  9. La colonna sonora della mia vita è suonata pressochè esclusivamente dai Beatles. In questo periodo poi, la canzone che mi sta martellando è "I Want To Hold Your Hand", la mia bimba di 5 anni la ascolta anche 12, 15 volte di fila per impararne il testo e cantarla assieme ai Fab Four...
  10. J.L.

    disagio e sballo

    Forse non mi sono spiegato. Ho detto che non escludo l'esistenza dello sballo, anzi vedo quotidianamente quello che succede intorno a me. Ugualmente non ho detto che mi ubriaco o che io posso e gli altri no. Ho detto che sono contrario allo sballo, perchè in nome dello sballo ho visto ragazzi morire e mi sembra assurdo. Per quanto riguarda la libertà di fare quello che ognuno vuole, mi sembra di averlo affermato e difeso in diverse occasioni su queste pagine. Per quel che mi riguarda sei libero di sballarti come vuoi, con le droghe leggere, con l'alcol, sniffando la colla, ingurgitando 20 hamburger o come ti pare, purchè io non debba pagare il tuo sballo perchè mi vieni addosso con la tua auto quando sei sballato, per esempio. Tu hai chiesto un voto ed un parere ed io ti ho dato il mio, cioè, sono contrario allo sballo e per questo non voto, l'opzione che avrei votato non c'è. In quanto al fatto di lasciarsi andare, trovo di potermi lasciare andare senza necessariamente ubriacarmi o fumare hashish, quindi non credo di avere un problema in tal senso, ma ovviamente puoi pensare quello che ti pare al riguardo.
  11. J.L.

    disagio e sballo

    No cuorenero, non sono astemio, quando mi sono ubriacato sicuramente non l'ho fatto per "sballo". Semplicemente pur non escludendo dalla realtà oggettiva "lo sballo", non riesco a votare per una cosa piuttosto che per un'altra, sapendo che entrambe sono cose che fanno male. Che intendi per sballo? volersi curare dal proprio male di vivere, narcotizzando i propri sentimenti? oppure semplicemente il (scusami il termine) "cazzeggiare" con gli amici? Oggettivamente ammetto l'esistenza dello sballo, soggettivamente la rifiuto e la combatto perchè ne ho abbatsanza di andare a raccogliere ragazzi dai carabinieri perchè hanno avuto una notte di "sballo", o di andare a fare il riconoscimento in ospedale ed avvisare le famiglie che il loro figlio è morto schiantandosi contro un palo dopo una serata di "sballo". Ecco perchè non scelgo e non voto. Ciao
  12. J.L.

    disagio e sballo

    Non ho votato e non voterò perchè non trovo ci sia un modo migliore, o con meno danni, per "sballarsi". Nella mia vita militare ho visto ragazzi sballati sia per colpa dell'alcol che delle droghe, e gli effetti erano ugualmente devastanti. Sono contrario sia all'uno che all'altro. Ho provato a proiettarmi nel futuro e pensare "con cosa preferirei si sballasse mia figlia, con l'alcol o con la droga?" Non ho trovato alcuna risposta, ma solo la speranza che non avvenga mai nulla del genere. Concordo quindi con Armageddon e Sara: sballarsi è inutile, le endorfine le produciamo già da soli. Non mi sto astenendo, semplicemente non capisco/condivido il sondaggio. :?
  13. J.L.

    autostima

    Talvolta i sensi di colpa si identificano con quello che da bambini definivamo "la voce della coscienza". In genere sono un peso che facciamo fatica a sopportare, ma altre volte sono il contraltare con cui confrontare le nostre impennate d'orgoglio, il nostro egoismo. Non so dire, onestamente, se addirittura talvolta non siano utili perchè ci costringono a pensare e quindi ci fanno migliorare. Forse però sto estremizzando il concetto, oppure sto identificando (erroneamente) i sensi di colpa con la nostra capacità critica... non lo so.
  14. Il sistema va modificato e migliorato dall'interno, non si ristruttura una casa buttandola giù... Non è il ritorno alla lira che migliorerà i nostri conti a fine mese. Una moneta può chiamarsi Lira o Euro o Vattelappesca, ma sono sempre e comunque le speculazioni che danneggiano il cittadino, con qualunque moneta vengano fatte. Ancorare poi la lira al corso del dollaro mi pare ancora più cervellotico. Occorre un controllo governativo sui prezzi, sugli aumenti immotivati, sulle speculazioni. Il ritorno all'antico non è mai pagante; a questo punto poi, perchè fermarsi alla lira, andiamo ancora più indietro, torniamo al Sesterzio dell'antica Roma, allora si, che avevamo una moneta fortissima...
  15. J.L.

    TEOREMA

    In diverse occasioni in questo forum è stata citata la canzone "teorema" di Marco Ferradini, come di uno spaccato di vita che calza a pennello con le storie d'amore e su come condurle. Pensate davvero che si possa ridurre tutto all'equazione "prendi una donna trattala male e lei ti amerà.."? O piuttosto questo non è il pensiero che prende un po' le persone quando una storia finisce male? Vorrei conoscere la vostra opinione al riguardo. Grazie.
  16. Direi che la misura è colma. Io personalmente non interverrò più in questo specifico topic. Ritengo che comportarsi con educazione sia fondamentale, e questo non sta avvenendo. Sono solidale con Armageddon ed apprezzo gli interventi pacificatori di Alessandro Martinelli. Ancora di più ho apprezzato gli interventi di Sonia e di Angela, che rileggo con piacere. Mi spiace che non sia servito a nulla invitare Alexa alla moderazione, alla pacatezza. In quanto a Chiara, sa come la penso e sa benissimo che la mia opinione sulle sue buone qualità non è mutata. :) Un ultimo invito ad Alexa, assumi un atteggiamento meno intransigente ed oltranzista: è positivo avere le proprie idee e difenderle, ma la difesa ad oltranza non deve mai ledere la dignità e la personalità altrui, altrimenti diventa arroganza, tracotanza. Non ha ragione chi fa la voce più grossa, urla di più o è più sarcastico: questi atteggiamenti in genere coprono la propria debolezza. Penso che tu veda nella storia di Chiara qualche analogia con la tua, altrimenti non si spiega questa tua "partecipazione emotiva" e questo tuo tentativo di demolire Chiara psicologicamente. Detto questo, ritengo da parte mia che il silenzio sia la migliore risposta.
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.