Vai al contenuto

Pubblicità

viaggiatrice

Membri
  • Numero di messaggi

    14
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda viaggiatrice

  • Rango
    Nuovo utente
  1. ciao, purtroppo esistono persone che colmano le proprie carenze usando altre persone ed infischiandosene di loro. sono degli egoisti che fanno qualunque cosa pur di raggiungere i propri scopi, magari sono anche sincere quando, come dici tu, bombardano, perchè in quel momento hanno bisogno. purtroppo capita che le vittime siano a loro volta persone che hanno tanto bisogno di affetto e che vengono totalmente ammaliate dai periodi di buona di questa gente qua. è sempre un intrecciarsi di realtà poco sane. una persona che non ha a sua volta delle problematiche affettive lascia subito perdere queste persone. ti consiglio dunque di riflettere su te anzichè su di lui. perchè ti sei fatta ammaliare da uno così? di che cosa hai bisogno veramente? un abbraccio.
  2. ciao! a te farebbe piacere frequentare una persona che ha una tale visione di se stessa? ho letto anche l'altro tuo post, quello in cui hai il terrore di stare per sempre da sola. prova a pensare a come ti piacerebbe essere per piacerti di più. non ne hai voglia vero? perchè è troppo difficile e c'è troppo da fare e nulla sembra essere interessante.. la verità è che la tua testa è satura di pensieri negativi e non c'è posto per altro. c'è una cosa che si chiama legge d'attrazione, secondo la quale i nostri pensieri diventano azioni; ciò che pensi si avvera, in positivo e in negativo, quindi... non devi far altro che pensare e fare cose belle!!!
  3. viaggiatrice

    Effetto sigaretta

    grazie a tutti coloro che mi hanno fornito un parere. Hai proprio ragione, coinvolgimento 10 e mi sento fragile come non mai.. mi do la zappa ai piedi da sola e contemporaneamente me ne accorgo.. io sono stata più volte li li per mollare ma la posta in gioco è troppo alta.. non saprei neanche che genere di aiuto utilizzare per stare tranquilla emotivamente così come lo sono razionalmente.
  4. viaggiatrice

    Effetto sigaretta

    Buongiorno a tutti, sono nuova ma ogni tanto, nell'ombra, vi leggo con interesse. Oggi mi appello a voi per avere qualche consiglio. Mi sono innamorata, o almeno così credo, però non vivo la cosa con tranquillità. Diciamo che con mia grande sorpresa ho trovato l'uomo dei miei sogni ed è successo che io, che sono sempre stata una persona razionale, ho perso totalmente la testa. Chiaramente ho avuto precedenti esperienze, bellissime certo, ma mai con un simile coinvolgimento, quasi distruttivo direi. Lui somiglia molto a quella che ero prima di conoscerlo. E'come se aver incontrato il mio alter ego mi avesse in un certo senso annullata. Lui si mostra molto innamorato ma per fortuna "meno" di me, sempre che il mio sia amore... Razionalmente credo che lui sia innamorato davvero mentre da parte mia ci sia invece una sorta di dipendenza affettiva. Ecco dunque la metafora della sigaretta, stai bene solo se ce l'hai tra le dita.. L'amore è libertà, pace, tranquillità.. piacere e non bisogno. Eccoci dunque al punto, predico bene e razzolo male... Mi ritrovo gelosa, ossessiva e ninfomane nei suoi confronti, me ne accorgo ma non riesco a farci nulla, come se la parte impulsiva di me (parte di cui non avevo mai fatto conoscenza prima) vincesse sulla razionalità. Conoscete dei rimedi?
  5. non sono poi così giovane ma sicuramente molto immatura e con poche esperienze di vita, col passare dei giorni mi rendo conto che certi miei comportamenti sono riconducibili alla ricerca di sicurezza, insomma non vivo l'amore nel modo giusto, inutile girarci intorno e nascondermi dietro il fatto che l'amore ti sconvolge... inutile dire che se non ti ami non puoi amare..
  6. succede anche a me, ci son proprio in mezzo in questo periodo ma non mi dispero perchè per lo meno ho la fortuna di riuscire ad osservarmi. detto così però sembra quasi che non dipenda da noi.. di fatto è così, siamo come in balia del vento perchè di base non stiamo bene con noi stessi.. ma purtroppo capirlo è solo l'inizio...
  7. l'ho visto, film fantastico molto spettacolare, senza occhialini 3d sicuramente perde molto.
  8. viaggiatrice

    scambio coppia

    ciao tartaruga, secondo me da queta esperienza ti aspettavi una cosa ben precisa, avere la certezza che tuo marito vede solo te nonostante ci sia un'altra donna. una ricerca di sicurezze insomma. lui invece probabilmente l'ha vista come un'occasione di svago, sesso fine a se stesso, giusto per divertirsi. non l'avete vista con la stessa ottica insomma da quì la sofferenza.
  9. il problema è che non mi sento me stessa, la fragilità che sento mi fa fare cose tipo telefonare tutti i giorni, volerlo vedere tutti i giorni.. non mi riconosco più!!! in questa condizione sono facile preda di delusioni..
  10. è successo dopo alcuni mesi, ho passato un bel periodo da sola e non avrei senz'altro voluto imbarcarmi in un'altra storia. poi mi piaceva un tipo e mi è venuta voglia di divertirmi un po, putroppo però sono emerse troppe affinità che subito mi hanno fatto perdere la testa come non avrei voluto. mi è sempre piaciuto stare sola, anzi, ho sempre preteso e atteso il mio angolino tutto mio, ora boh.. non mi riconosco più evadere adesso per me è quello che sto vivendo ora mi avessi fatto questa domanda tempo fa avrei detto starmene per i fatti miei e chiudere i ponti con tutti per un po tutto è iniziato esattamente così grazie a tutti
  11. anche lui è parecchio sconvolto da questa cosa. siamo entrambi due persone molto razionali che non si riconoscono più
  12. il fatto è che io non ho mai provato tutto questo coinvolgimento e la cosa mi spaventa non poco
  13. Buonasera a tutti! Sono approdata su questo forum perchè mi piacerebbe confrontarmi con voi su una questione. Ho avuto una storia molto lunga con un ragazzo, ci stavo bene ma ad un certo punto ho cominciato a soffrire e sentirmi morta. L'amore era finito o forse (lo dico a posteriori) non c'era mai stato.. Avevo tanto bisogno di evadere ed era fuori discussione un'altra storia seria. Invece poco dopo, scherzando col fuoco, è successo quello che generalmente viene chiamato colpo di fulmine. Sono sempre stata una persona razionale ed organizzata e invece ora mi ritrovo quasi a vivere in funzione del momento in cui lo vedrò o lo sentirò.. Son felice ma non serena e non mi piace per niente scoprirmi così fragile e irrazionale.
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.