Vai al contenuto

mattafaluga

Membri
  • Numero di messaggi

    76
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Contenuti inseriti da mattafaluga

  1. ciao ragazze! ci metterò un secolo a leggere tutto quello che avete combinato dall'ultima volta che ho scritto...buon halloween!!!
  2. ciao! manco da un secolo...ma è sempre bello tornare.Grazie e ricambio l'abbraccio di priscilla .Ora siamo in terapia, vediamo cosa succederà.
  3. mi rivolgo un pò a tutte voi che avete partecipato alla parte di conversazione riguardante l'immagine corporea, quoto Muchacha perche mi ci ritrovo, ma mi avete colpito un pò tutte.Io non ho disturbi alimentari(o almeno nessuno ingestibile) ma anche io mi vedo mostruosa(non brutta, ma spaventosa)e ho amiche molto belle(e desiderate) con lo stesso problema.Quando ne parlate in terapia che cosa vi dicono?Da cosa deriva il sentirsi cosi orribili e quand'è che ci si sfoga sul cibo?
  4. ciao turbo, è sempre stato un pò particolare: pauroso, diffidente.poi crescendo si è fatto più sicuro e allora ha iniziato ad attaccare.E' una questione di carattere.Diciamo che è un cane particolare, che in mani sbagliate può diventare pericoloso, dunque non devo sbagliare.
  5. Pensa:loro sapranno di te e tu saprai di loro. Potrai vedere cosa succede a vuotare il sacco senza rischiare di coinvolgere qualcuno a cui tieni.Coraggio!
  6. ma anche tu saprai i fatti loro..
  7. mi sono persa...tu quando hai finito? ho capito che hai un altro psi, come mai ne avevi due? che cosa esattamente hai paura di dire? la terapia di gruppo mi sembra una cosa interessantissima, vedere altre persone con problemi come i tuoi e sapere che non hanno tre occhi o le antenne e che magari esternamente sembrano persone equilibratissime mi sembra molto confortante.Avrei voluto partecipare ad un gruppo di codipendenza affettiva ma non saprei da dove prendere i soldi...
  8. che bello elli, che invidia... io però mi sarei attaccata ai suoi calzoni in lacrime gridando "ti pregoooo, tienimi con teeeeeeeeeeeee". in bocca al lupo anche a te, starò a guardare per vedere cosa mi aspetta, visto che a quanto pare anche io sto andando verso la fine della terapia,non subito però!
  9. finiremo per contrasto a misurarci di continuo la "temperatura emotiva"!La psi della mia amica le ha chiesto di portare delle foto e per ogni foto le ha fatto ricordare se stava bene o no.Ne è venuto fuori un quadro di come è lei quando sta bene e quando sta male, questa cosa le è stata utile nella vita quotidiana.Ha detto che si sente più connessa anche se con alcune persone ha ancora problemi.Probabilmente sono le persone a cui diamo molta importanza, e visto che siamo innamorate dello psi,lui/lei sono importanti e perciò generano confusione.Credo.
  10. Succede anche a me di essere cosi poco connessa con quello che provo, rispondo sempre che ci devo pensare e il mio psi dice che ormai è diventato il mio modo per chiudere la conversazione...E come si può fare ad accorciare i tempi? chiederci cosa proviamo ogni quarto d'ora? Oggi sono abbastanza demoralizzata, la seduta di ieri mi ha ridotto in coriandoli.Il mio psi mi ha detto che sono sempre più provocatoria, che non faccio altro che testare quanto potrò ancora rompere le scatole prima che lui mi dica che non può più essere il mio psico e finalmente dire "hai visto che avevo ragione? Mi hai mollata anche tu come tutti gli altri". Io non mi sono accorta di niente fino a che non me l'ha fatto notare.E a quel punto non volevo andare via perche speravo di riuscire a cambiare il mio stato d'animo e invece nulla, stavo sempre peggio e quando sono uscita dallo studio ho desiderato di non avere piu bisogno di lui e non vederlo mai piu.
  11. purtroppo si e con questa paura mi sa che ho poco da sperare grazie
  12. si mi consola molto e non perche godo dei dolori altrui... se interessa il mio cane è ancora vivo, ma io sono terrorizzata..povero! a volte mi sembra che non capisca cosa succede..ma forse io lo umanizzo e sbaglio sempre di piu.
  13. o frò, capita anche a me.Un giorno mi sento un leone e l'altro sono nella ca@@a...secondo me i cambiamenti che avvengono in una persona durante la terapia fanno notare cosa che prima passavano inosservate e sembra che tutto crolli all'improvviso, altre volte sono normali "scivolate" ma visto che sembrava di aver svoltato si rimaniamo un pò interdetti. baci baci se hai bisogno di raccoglierti ti presto un cucchiaino.
  14. no ma certo.comunque ho chiarito con due persone.Mi hanno detto che non avevano capito che avessi bisogno e immagino anche l'altra.L'amica che invece mi ha detto di nonfarmi piu vedere è persa ormai, ma avevo già notato altre cose che non andavano bene...pazienza! mi riprenderò, ma da quando ho iniziato la terapia non sopporto nulla, sono rabbiosa e sofferente e litigo con i miei in maniera furiosa.ci vorrà tempo...
  15. Grazie a chi mi ha risposto, almeno mi sento meno sola ( è una cosa importantissima per me). Sono rassegnata, non so quanto sia positivo, ho l'impressione che dovrò stare sola.Non mi sento tranquilla però, mi sento molto malinconica e vuota.
  16. a volte quando capitano non si vede la via d'uscita poi con il passare dei giorni tutto si affievolisce...mi rattrista pensare di aver avuto intorno persone cosi, devi essere davvero molto impegnato per non avere 10 min da dedicare ad un amico no? ti ringrazio digi.Alla fine il cane non lo sopprimop e ci riprovo con la comportamentalista(tutti e due in analisi, tale padrone...)speriamo che non m'ammazzi!
  17. ma su dai...lo psi ha studiato per quello... scusa ma mi sono rotta pure di lui, mi sembra che sia l'unica persona che ho, e mi rendo conto che in realtà non ho nulla perche per lui alla fine sono una parte del suo lavoro. Non si tratta di cambiamenti.Il mio cane sta diventando di difficile gestione e mi è stato ocnsigliato di sopprimerlo.Ho questo cane da 4 anni e ne abbiamo passate un pò insieme e l'idea di sopprimerlo mi fa soffrire.Ecco tutto.forse sono troppo esigente , ma da un amico mi apsetto determinate cose, altriemtni sei solo uno con cui passo il tempo e non ci voglio mettere il cuore, perche è fragile e se mi si rompe di nuovo non torna piu come prima.
  18. ciao, premetto che vengo da un fine settimana di m@#da, in cui in seguito ad alcuni avvenimenti ho dovuto prendere una decisione importante e sofferta. Ho chiamato alcuni amici per parlarne e successivamente ad alcuni ho chiaramente detto che avevo bisogno di parlare perchè avevo il morale a terra in seguito a queste cose.Risultato: fine settimana passato in totale solitudine! non un cane che mi abbia cagato pari! Lunedì ho chiamato uno per dire che ero molto delusa, lunedi sera c'è passato un altro che diceva di non aver capito che avessi bisogno di essere consolata.Uno mi ha detto addirittura che se avessi preso la decisione che non approvava non dovevo più farmi sentire, voglio evidenziare che questa persona mi ha detto in passato "sei una delle mie migliori amiche", io onestamente non riesco a far convivere i due concetti.Oltretutto sa benissimo quanto se avessi preso quella determinata decisione sarei stata la prima a soffrire. Ora rimangono gli ultimi due nodi.Le mie amiche piu care, quelle a cui ho esplicitamente chiesto aiuto.Parliamo di venerdi e ad oggi nessuna delle due ha trovato 10 min per sentire come sto.Aggiungo che neppure i miei genitori mi hanno chiamata, ma la questione famiglia la conosciamo già un pò tutti ( uno pensa " se non mi vogliono bene loro chi me ne vorrà mai? "poi succedono queste cose e ci credo che uno ha l'autostima sotto i piedi). Risultato ulteriore: sono triste, spaventata e incazzata. Chiamo lo psy e gli chiedo conforto.Lui mi ascolta, mi dice che forse mi trova un buchetto oggi, e poi che fà? Mi propone un colloquio informale (gratis) con una collega a cui aveva raccontato il mio problema perchè gli era dispiaciuto! Come è possibile che uno che pago sia piu sensibile verso i miei problemi di quelli che affermano di essere miei amici?
  19. si! alla prossima seduta entrerò canticchiando:let's talk about sex, baby!
  20. sbaglierò, ma a me la tua sembra un pò una presa di posizione..
  21. beh alla fine però sono solo fantasie...perchè censurarsi anche lì?
  22. Dio che ridere! brava abbonda che nella vita ti arriva quello su cui ti concentri!
  23. :D: :D:vai che ganza! io il cosino non lo vedevo nel sogno, avrò paura della delusione? non sarebbe male! l'hai mai raccontato ai tuoi psy? Io nell'ultima seduta gli ho raccontato che da dove stavo (sto un pò più in basso rispetto a lui perchè io sono su una poltrona e lui su una sedia da ufficio) per guardarlo in faccia dovevo tenere il mento su e ogni volta che abbassavo la testa per pensare i miei occhi finivano sul suo pacco ed era imbarazzante perche pensavo che si fosse accorto della cosa.Tempo fà gli chiesi di sederci alla stessa altezza con la scusa di non sentirmi in uno stato di inferiorità e per un pò avevo anche io una sedia da ufficio, poi hanno riorganizzato lo studio e io sono finita di nuovo sulla poltrona.Allora per non fissargli il pacco gli guardavo ossessivamente le scarpe, tanto che a volte mi diceva che aveva scelto le scarpe di tal colore per non ipnotizzarmi o cose così. la mia arrabbiatura dopo la penultima seduta era dovuta ad un presunto scazzo tra noi riguardo la mia passione per le sue scarpe, perciò ho deciso che era arrivato il momento di dirgli che avevo scelto di fissargli le scarpe perche erano il male minore... hai ragione scusa, c'ho pensato dopo averlo postato...era una domanda retorica.. anche questo sarebbe interessante"masochiste alla macchia"... nessun altro/a?
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.