Vai al contenuto

Pubblicità

diamanda

Membri
  • Numero contenuti

    222
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su diamanda

  • Rank
    Utente assiduo
  • Compleanno 31/07/1984

Profile Information

  • Gender
    Female

Visite recenti

4728 visite nel profilo
  1. Quando fai attività fisica di che tipo? sportiva intendi? Non ho ben capito la situazione. Spiegati meglio. Comunque se una persona reprime il bosogno di fare autoerotismo o sesso in generale di solito non fa bene. Lo si può capire se magari devi fare una gara e allora devi avere il massimo dell'energia. Oppure se stai depresso e non ti va. Ma in altri casi credo che la psiche ne soffra sì. L'istinto sessuale se si reprime fa sorgere certi sintomi.
  2. Hai mai pensato di chiedere aiuto? Ci sono momenti in cui una persona è troppo carica e prendersela con la piccola non è sicuramente la cosa migliore. Potresti andare in unìassociazione per le donne madri sole, chiedere consigli, sfogarti in altro modo. La bambina ha bisogno di amore, e tu sei stressata da tutta la situazione, e lei ci va di mezzo. Non è giusto ma tu da sola non puoi affrontare tutto, devi chiedere un aiuto. Esiste anche il telefono rosa, se vuoi farti consigliarti a chi rivolgerti nella tua città. Prova a chiamarli.
  3. Ma lo sai quante infezioni e virus e malattie ti puoi prendere? Anche col preservativo non è sicuro. Vattene da quella casa o almeno non averci più a che fare. ma possibile che poi vivi con questa persona e non hai altro da scegliere? Esci piuttosto, vai in giro, cammina, prendi aria, prenditi un cane. Stai rischiando qualche malattia seria che ti può rovinare la vita.
  4. Spesso mi tocca non esser me stessa. Qui tutti giudicano tante cose. Se esco con una giacca sciupata, se metto due calze di colore diverso,....senza trucco...stanno tutti attenti a queste cose stupide. Vorrei vivere in un posto dove non mi tocca stare sempre in tiro, manco se fossi a Milano sempre col tacco 12. Maledizione!
  5. Qualcuno di voi vuole scrivermi? Possibile che a nessuno piaccia parlare? 

    1. Ste

      Ste

      Davvero hai l'impressione che a nessuno piaccia parlare? A me sembra invece che ormai tutti parlino e straparlino di tutto (soprattutto, ma non solo, sui social). Mi capita sempre più spesso di scrivere un commento e poi cancellarlo prima di premere 'invio' dicendomi "tanto 'sta cosa l'ha già scritta qualcun altro, e poi sicuramente è una sciocchezza...".

    2. Ste

      Ste

      ops, ho premuto invio per sbaglio........

  6. Vorrei capire una cosa. E' un effetto delle medicine che molta gente prende? E' uno stile di vita? E' il fatto di passare le nottate davanti la tv o a giocare? Ho notato che molte persone ( non mi riferisco a coloro che escono presto da casa per lavoro, compresa io) la mattina si svegliano tardi o tardissimo. Come mai? Io anche se ho un giorno di riposo sto sveglia al massimo alle 8-9 e mi attivo subito e faccio sempre qualcosa, dentro o fuori casa. Invece come mai tutte queste persone dormono fino all'ora di pranzo o addirittura fino al pomeriggio. Non sono mai stata una dormigliona io e al massimo la sera faccio mezzanotte, oppure anche se vado oltre, la mattina sto in piedi lo stesso ad una certa ora. Non so come si fa a dormire fino al pomeriggio. Forse sono certi farmaci che portano questa eccessiva sonnolenza?
  7. son stufa marcia di stare qui, di pensare a cosa fare o non fare, di pensare a come andare, di pensare a.....vorrei dormire come fa il mio gatto

  8. Io se fossi in te mi chiederei quanto sia convinto degli studi che sto facendo. Questa dimenticanza forse a livello inconscio vuole dirti qualcosa riguardo al tuo rapporto con questi studi. Li hai scelti tu per passione? Sei sempre stato conviinto di questi studi o li hai scelti perchè i tuoi genitori si aspettavano questo da te? Sei un adulto e ti preoccupi della reazione dei tuoi genitori? Allora forse sarebbe meglio parlare con qualcuno che sia esperto e che possa darti qualche dritta più specifica. Se hai tutta questa paura questo mi fa pensare ad un comportamento infantile, scusa ma l'impressione è questa. Inoltre al fatto che non hai un buon dialogo coi tuoi genitori. Ma il motivo qual'è veramente?
  9. Ma un Aspie che tipo di amore può sentire? Puo davvero innamorarsi? Io credo che non possa ma non capisco per quale motivo ci sono film e serie che fanno capire il contrario. Ma a me e capitato un ragazzo che non e stato capace in tanto tempo. Perche illudono le persone con questi film idioti? Uno puo recitare dei sentimenti ma se non ha quedta capacita alla fine fa solo del male all'altra persona. A voi e capitato di aver a che fare con un Aspie? Avere una storia o frequetarne uno? E come è finita? Ho messo la discussione qui perche non so dove inserirla.
  10. Grazie delle vostre informazioni. Ho letto i punti chiave della nuova regolamentazione. L'unica cosa che non riesco a capire è come si possa dare un concenso informato online. Nel senso che per accettare una terapia dovrei firmare qualcosa credo, perchè durante un setting potrebbe succedere qualsiasi cosa. Il consenso informato come si dà? in forma orale? Dicendo sì ok accetto questo tipo di terapia? Inoltre per la sicurezza del setting e di eventuali difficoltà che possono insorgere come si può agire in modo tempestivo? Il mio psicologo registrava sempre le nostre sedute e il motivo era che un paziente può inventarsi di aver subito qualsiasi cosa. Chiunque potrebbe tagliarsi magari davanti la cam per attirare l'attenzione, oppure fare gesti estremi, qualsiasi cosa. E lo psicologo non potrebbe intervenire. Nel caso di un intervento online come si fa questo? Chi assicura che ci sia un'adeguata conduzione della seduta? Io sicuramente non mi avvarrò mai di queste terapie online perchè non ho problemi ad andare in seduta. Ma le persone che lo fanno avranno tutte le garanzie di privacy e di gestione della sicurezza del paziente?
  11. Allora, tu parli di etica professionale riferendoti a lei. Dici che non ha mai fatto nulla durante il setting per alimentare il tuo sentimento. Ma ti spiego una cosa, il motivo per cui io me ne sono andata via dal mio psicologo. Questo sentimento deve essere elaborato altrimenti rimane lì e si fissa, e ti fa marcire e la terapia non va avanti. Per questo dico che lei sbaglia, e lo fa per soldi, come lo ha fatto il mio, perchè se non parlate di questo sentimento, se lei non ti aiuta ad elaborarlo allora è una cosa che le conviene per tenerti legato e guadagnarsi le sue sedute. Ora lo so che tu la giustificherai in mille modi, perchè sei cotto e stracotto, e no, non potrai mai avere una storia con lei. Anche perchè se davvero lei provasse qualcosa l'unico modo per dimostrartelo sarebbe quello di terminare la terapia e vedervi fuori dal setting, come due persone normali. Ecco, in questo caso allora potrebbe iniziarsi una relazione. Ma mi pare evidente nel tuo caso ( come lo era nel mio ) che la tua psicologa non vuole iniziare nulla ma vuole solo fare sedute con te per avere i tuoi soldi. Non è corretta, non è professionale e non ti sta aiutando nè ad elaborare questo sentimento nè ad avere altri progressi. Dici che la cosa va avanti da due anni. E che miglioramenti vedi in te stesso? Sei cotto di lei e se ti dicesse di farle da cagnolino non ci penseresti due volte. Ti sembra professionale una dottoressa che ti tiene legato a te per due anni senza darti una chance nè fuori nè nella terapia? Se lei volesse darti un bacio sarebbe molto semplice, semplicissimo. Ti direbbe" allora, siccome io sono interessata a te, terminiamo qui la terapia e vediamoci fuori". ma non lo fa!!!! Non capisci? Sarebbe semplicissimo, al di fuori della terapia lei potrebbe darti baci e tutto quello che tu vuoi. Ma lei non lo vuole! Lei non ti vuole! E se aspetti che la cosa la decida lei allora resterai ancora ad ammuffire dentro il suo studio e a pagare una donna narcisista che è interessata solo a sfruttarti. Mi spiace dirti queste cose in modo crudo. Ma a volte gli psicologi sbagliano, non sono infallibili, e sono anche loro legati ai soldi. Se lei fosse davvero interessata a te ( cosa di cui appunto ho la certezza che non lo sia) ti manderebbe da un altro dottore e ti direbbe di vedervi fuoi a cena o ti darebbe un appuntamento a casa sua. Ma se non lo fa è perchè non vuole una relazione con te. Così come il mio psicologo non la voleva. Magari lei ha un altro, e non te lo dice, magari non gli piaci nemmeno, e non ti dirà mai neanche questo. Sono persone, persone, con tanti difetti, anche il fatto di non essere onesti e di pensare solo ai soldi pur vedendoti soffrire in questo modo. Quando mi è capitato di vedere un ragazzo che si era preso di me e si stava illudendo io subito lo allontanavo per non farlo soffrire. Ma lei come vedi guadagna dalla tua sofferenza e se ne frega del tuo dolore. Devi ammettere che anche un dottore sbaglia, non sono infallibili. Devi darci un tagio tu oppure ti rovinerai tutta la vita.
  12. Allora, vorrei che fosse qualche psicologo a rispondermi perchè questa cosa che ho scoperto mi sta mettendo molti dubbi. Scopro delle App, pubblicizzate in vari modi, di terapie fatte online da psicologi professionisti. Ovviamente vado a controllare e alcuni accennano al Counseling mentre altri scrivono proprio "terapia online". Dunque, siccome so che non si possono fare sedute e terapie online, perchè la seduta richiede un setting e un incontro dal vivo, queste app sono legali o oppure truffe? Perchè i pazienti disperati le scaricano e pagano pensando di poter avere sedute su skype o in chat. Ma non è una cosa legale, che io sappia. E non ho sentito di nessuna legge che li rendesse possibili. Sono furbetti che approfittano di gente disperata? Oppure ci son stati cambiamenti che non conosco?
  13. Qui non si danno terapie ms solo consigli. Devi parlarne con uno psicologo. Se non ce l'hai allora scegline uno. Qui non si fanno diagnosi e nemmeno terapie. Siamo normali utenti. A meno che non trovi scritto "dottore" con tanto di nome e cognome ( da verificare sempre all'albo nazionale degli psicologi) tutti gli altri siamo solo utenti.
  14. O davvero non ti ama più oppure ha un'altra. Capita in lunghe relazioni che uno dei due cambi e quindi l'amore non è sicuro. Magari non sente più niente davvero per te. Cosa dovrebbe fare? Fingere? Bisogna sempre mettere in conto che uno può stufarsi, tradire, disinnamorarsi. Siamo umani. Se si sente confuso e insicuro allora fatti la tua vita. Pensa a te stessa adesso. Conosci altra gente. Se si rifà vivo bene. Sennò vuol dire che non era destino.
  15. Fatti aiutarrda qualcuno. Non puoi star lì a sopportare tutto questo e ingoiare il rospo di continuo. Non sei un contenitore di dolore. Tu pure meriti un ragazzo che ti sma e col quale essere felice. Inizia a fare qualcosa per te stessa. Non stare a guardare loro. Iscriviti a corsi di ballo, cucina, palestra. Reagidci e fatti aiutare.
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.