Vai al contenuto

diamanda

Membri
  • Numero di messaggi

    229
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

2 che ti seguono

Che riguarda diamanda

  • Rango
    Utente assiduo
  • Compleanno 31/07/1984

Profile Information

  • Gender
    Female

Ospiti recenti del profilo

6880 lo hanno visualizzato
  1. Il nervoso è tantissimo e il cibo è l'unico sedativo. È orribile stare a casa. Voi come lo state passando questo periodo? Io non ho la passione della cucina e quindi mi fa sclerare tutto questo parlare di cibo.
  2. Ti aspetti quello che lei non sarà mai. Dunque o l'accetti così com'è oppure ti cerchi una persona che ti possa dare ciò di cui hai bisogno. Questa ragazza non vuole intimita con te e non puoi obbligarla e neanche cambiarla a modo tuo. Lei è così. Se non ti fa stsr bene cambia persona.
  3. Purtroppo certe donne da madri diventano pessime compagne e escludono l'uomo da tutto. Devi parlare con lei al piu presto e dirle che un figlio ha bisogno anche di un padre e che tu ci sei e vuoi avere del tempo con lui. Se lei non ascolta allora prova a cercare una consulente familiare oppure un mediatore familiare. Non puoi essere escluso in questo modo. È tuo diritto passare del tempo con tuo figlio.
  4. Prova a cercare qualche gruppo dove inserirti. Non so se hai sovial ma puoi provare con i gruppi su Telegram oppure su facebook. Puoi cercare associazioni anche. Fare volontariato. Devi uscire dal tuo guscio per conoscere gente.
  5. diamanda

    Preoccupazione per il futuro

    Ma il corso che hai scelto e che facevi era legato al tuo corso di studi o no? Se non riesci a concentrarti e anche per questa situazione. Magari prova a vedere se trovi qualche gruppo online che studia le stesse materie. Prova con qualche aiuto sui social. Cerca gente che fa la tua facoltà su Telegram. Magari hai solo bisogno di distrarti un pò oppure se hai capito che la facoltà non è giusta per te avresti potuto cbiare. Ma se sei quasi alla fine tanto vale finirla perche non si sa mai. Meglio avere una laurea in tasca che niente. Con una laurea potresti avere possibilità
  6. A volte questa reclusione si fa pesante. Se anche voi avete qualche momento di scoraggiamento e sconforto o tristezza scrivetemi per piacere. Questa prigionia prolungata sta diventando terribile. Voi che ne pensate?
  7. Se il partner ha una dipendenza da alcool o da sostanze o da cibo spazzatura si può intervenire tenendo lontani da casa queste cose. Ma se ha una dipendenza da internet come fare? Il fatto è che lui è a casa per motivi di salute e da un pò di tempo e questa dipendenza si è rafforzata ancora di più. Se dico qualcosa si sente attaccato e controllato. Se non divo nulla sto male io. É assurdo. Io sono con lui e mi sento da sola e lui quasi non si accorge piu di me. È assorbito da video e live su vari canali. Porta il cell pure in bagno. Lo guarda come si guarda una sostanza inebriante. Capisco eva
  8. diamanda

    Eiaculazione E Psiche

    Quando fai attività fisica di che tipo? sportiva intendi? Non ho ben capito la situazione. Spiegati meglio. Comunque se una persona reprime il bosogno di fare autoerotismo o sesso in generale di solito non fa bene. Lo si può capire se magari devi fare una gara e allora devi avere il massimo dell'energia. Oppure se stai depresso e non ti va. Ma in altri casi credo che la psiche ne soffra sì. L'istinto sessuale se si reprime fa sorgere certi sintomi.
  9. Hai mai pensato di chiedere aiuto? Ci sono momenti in cui una persona è troppo carica e prendersela con la piccola non è sicuramente la cosa migliore. Potresti andare in unìassociazione per le donne madri sole, chiedere consigli, sfogarti in altro modo. La bambina ha bisogno di amore, e tu sei stressata da tutta la situazione, e lei ci va di mezzo. Non è giusto ma tu da sola non puoi affrontare tutto, devi chiedere un aiuto. Esiste anche il telefono rosa, se vuoi farti consigliarti a chi rivolgerti nella tua città. Prova a chiamarli.
  10. Ma lo sai quante infezioni e virus e malattie ti puoi prendere? Anche col preservativo non è sicuro. Vattene da quella casa o almeno non averci più a che fare. ma possibile che poi vivi con questa persona e non hai altro da scegliere? Esci piuttosto, vai in giro, cammina, prendi aria, prenditi un cane. Stai rischiando qualche malattia seria che ti può rovinare la vita.
  11. Spesso mi tocca non esser me stessa. Qui tutti giudicano tante cose. Se esco con una giacca sciupata, se metto due calze di colore diverso,....senza trucco...stanno tutti attenti a queste cose stupide. Vorrei vivere in un posto dove non mi tocca stare sempre in tiro, manco se fossi a Milano sempre col tacco 12. Maledizione!
  12. Qualcuno di voi vuole scrivermi? Possibile che a nessuno piaccia parlare? 

    1. Ste

      Ste

      Davvero hai l'impressione che a nessuno piaccia parlare? A me sembra invece che ormai tutti parlino e straparlino di tutto (soprattutto, ma non solo, sui social). Mi capita sempre più spesso di scrivere un commento e poi cancellarlo prima di premere 'invio' dicendomi "tanto 'sta cosa l'ha già scritta qualcun altro, e poi sicuramente è una sciocchezza...".

    2. Ste

      Ste

      ops, ho premuto invio per sbaglio........

  13. Vorrei capire una cosa. E' un effetto delle medicine che molta gente prende? E' uno stile di vita? E' il fatto di passare le nottate davanti la tv o a giocare? Ho notato che molte persone ( non mi riferisco a coloro che escono presto da casa per lavoro, compresa io) la mattina si svegliano tardi o tardissimo. Come mai? Io anche se ho un giorno di riposo sto sveglia al massimo alle 8-9 e mi attivo subito e faccio sempre qualcosa, dentro o fuori casa. Invece come mai tutte queste persone dormono fino all'ora di pranzo o addirittura fino al pomeriggio. Non sono mai s
  14. son stufa marcia di stare qui, di pensare a cosa fare o non fare, di pensare a come andare, di pensare a.....vorrei dormire come fa il mio gatto

  15. Io se fossi in te mi chiederei quanto sia convinto degli studi che sto facendo. Questa dimenticanza forse a livello inconscio vuole dirti qualcosa riguardo al tuo rapporto con questi studi. Li hai scelti tu per passione? Sei sempre stato conviinto di questi studi o li hai scelti perchè i tuoi genitori si aspettavano questo da te? Sei un adulto e ti preoccupi della reazione dei tuoi genitori? Allora forse sarebbe meglio parlare con qualcuno che sia esperto e che possa darti qualche dritta più specifica. Se hai tutta questa paura questo mi fa pensare ad un comportamento
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.