Vai al contenuto

Alice88

Membri
  • Numero di messaggi

    32
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

1 che ti segue

Che riguarda Alice88

  • Rango
    Utente attivo
  1. può un amico intromettersi nella tua storia tra te e il suo migliore amico, per paura che lui ti faccia soffrire? secondo voi può incidere sulla decisione di lui di lasciarsi?
  2. Cambia! e come! e' il tradimento il limite...nn la scoperta. Se dal giorno del tradiemento fino alla scoperta fossero passati 10 anni in un rapporto di 11 anni... avrei rinunciato ai 10 in cambio dell'onesta. Perchè la verità la si può affrontare, le bugie no... le bugie fanno perdere la fiducia verso tutta la persona, tutta...anche il buono. Si ok, se nn lo scopri nn ti cambia nulla, forse... ma per non farlo scoprire devi usare tutte le dovute cautele... e la cosa diventerebbe talmente machiavellica da far rabbrividire. Nel mio caso lui avrebbe potuto fare qualsiasi cosa senza tanta caute
  3. La felicità prima del tradimento non la cambierei per nulla al mondo. Quella trascorsa dal giorno del tradimento fino alla confessione, si, ci avrei rinunciato volentieri in cambio dell'onestà.
  4. Una felicità basata su menzogne è comunque felicità? Si. Ma ne vale la pena? Secondo me no! Ogni beneficio è solo frutto di illusioni. Per me, bisogna sempre prendere del buono ovunque, anche nelle situazioni più disastrose o stravaganti, ma oneste, e non fingerne dove non ce n'è o barare mostrandone di più. La cosa più cattiva che abbia mai detto al mio ex è stato giorni dopo aver scoperto il tradimento. Crudele perchè lo ha ferito moltissimo e perchè non sono riuscita a fare a meno di mettere in dubbio tutto il rapporto, e nel mio caso so per certo che mi ha tradita solo qualche giorno prima
  5. Ego..Non ne faccio una questione personale. Portavo solo la mia di esperienza... e ho capito cosa intendi. Solo che proprio non riesco a vederci nulla di positivo ecco. u.u <--- per me XD Poi domanda a piemonteis. Tu hai detto che all'inizio era perfetto e poi scemava. Che mantieni in piedi più relazioni, ma senza illudere... o illudendoti. Illudendoti di cosa? E poi. Domanda forse troppo invadente quindi liberissimo di non rispondere, hai mai detto a qualcuna di queste che era perfetta per te, e non la prima settimana, ma dopo molti mesi insieme, parlandole di voler costruire con l
  6. Ma non credo proprio che questo fosse il mio caso. Visto che tra i due quella sempre più propensa ero io. -.-" E anzi una volta mi chiese anche se stessi con lui solo per il sesso. Ma non era così. (prima di tutto se fosse solo per quello me ne sarei trovato uno vicino.) Solo che visto la distanza, quando eravamo vicini, io con lui volevo stare in un modo che non potevo solitamente. E la chiacchierata ce la potevamo fare anche al telefono, volendo. (Lui invece proponeva più volentieri di andare a giocare al parco, fare un giro per negozi, mare, visitare posti, ecc... altro insomma. E che gli s
  7. FORTUNATAMENTE c'è anche chi tradisce per altri motivi?!? ah, perché ci sono anche motivi che rendono il tradito fortunato?!? si, perché uno può dire, mi ha tradito per X motivo, ma non perché a letto non sono bravo. u.u ... giusto, giusto! ahahahahahahaha Cmq non capisco perchè la vita sessuale insoddisfacente dovrebbe portare a tradire. Partendo dal fatto che secondo me è un aspetto molto importante nella coppia, ma non l'unico, se se ne è insoddisfatti si può cercare di risolvere il problema con una soluzione condivisa da entrambi le parti. Spesso io sono ingenua, ma mai bigotta. E la comu
  8. No, non sei stato cattivo. A me fa piacere quando la gente dice in faccia quello che pensa senza troppe carinerie o addolcendo la pillola. Ok che ci vuole sempre tatto, ma almeno hai centrato il punto. (E lo so, resto sempre ingenua e sognatice :P) Cmq, la tua affermazione sul perchè del tradimento spiegerebbe molto... ma non è un po' troppo razionalistica? Cioè, uno che tradisce non può pensare che stia facendo un atto positivo ai fini della coppia. Il tradimento è e resta comunque un atto negativo. In quel momento stai tradendo la fiducia e il rispetto per una persona che ti ama, e a cui per
  9. Ma io a guerre, fame nel mondo o ingiustizie ecc... non chiedo di andare a vivere insieme. Non le AMO, e non mi dovrei preoccupare di non farle soffrire. Non posso pretendere di costruire una famiglia e un futuro su finte fondamenta. ovviamente non cerco una risposta a un problema. Ma qualche motivo plausibile secondo voi. Mi rendo conto che la vera e unica risposta ce l'ha solo lui...forse...
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.