Vai al contenuto

Pubblicità

Dott.ssa Anna La Guzza

Membri
  • Numero di messaggi

    13
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

6 che ti seguono

Che riguarda Dott.ssa Anna La Guzza

  • Rango
    Nuovo utente

Contact Methods

  • Website URL
    http://www.psicologadeibambini.it
  • Skype
    luceviola

Profile Information

  • Gender
    Female
  • Location
    Milano
  • Interests
    psicologia clinico-dicamica e scolastica, disturbi cognitivi, relazionali ed emotivi dell'infanzia e dell'adolescenza, dislessia, adhd, benessere e crescita personale, pensiero positivo, coppia

Ospiti recenti del profilo

1918 lo hanno visualizzato
  1. La vita è troppo breve per svegliarsi al mattino con rimpianti. Quindi ama le persone che ti trattano bene e dimentica quelle che non lo fanno, credi che ogni cosa accade per una ragione . Se hai una possibilità, coglila. Se cambierà la tua vita, lasciaglielo fare. Nessuno ha detto che sarebbe stato facile, hanno solo promesso che ne sarebbe valsa la pena.

  2. Ciao Emanuele e benvenuto. Quando i genitori si separano i bambini ne soffrono sempre e comunque. Anche se può sembrare che non capiscano in realtà si fanno delle idee ben precise sulle cause della separazione. Molto spesso, purtroppo, pensano di essere loro stessi la causa. Il mio consiglio è quello di "giocarti" al meglio quelle ore insieme. La quantità è importante, è vero, ma la qualità del tempo passato assieme è più importante a mio avviso.
  3. Ciao Mimmo, io credo nel detto "volere è potere", senza ombra di dubbio. Il mondo è lo specchio di ciò che portiamo nel cuore, anzi, siamo noi stessi in prima persona a creare la nostra realtà, florida o deprimente che sia. Cercare l'amore o la gioia negli altri serve poco o nulla se non sappiamo attingere da noi stessi le energie e l'amore per andare avanti. Volere è potere, è vero senza dubbio, ma è anche vero che non è così facile Volere; non è facile decidere di togliersi questo peso, perchè cambiare, o meglio, riscoprire se stessi, è una sfida difficile e pesante. Spesso è preferibile trovare conferme nel dolore che fare un salto nel vuoto benchè questo probabilmente ci condurrà all'accettazione e alla serenità. A volte, quando ci si sente bloccati e senza energia, può essere utile farsi affiancare da un esperto.
  4. Ciao Angelo, posso chiederti quanti anni hai? Se pensi di ricevere delle vere ingiustizie o se vieni punito pesantemente con schiaffi e calci, ti consiglio di parlare con i tuoi insegnanti oppure chiamare il Telefono Azzurro, spiegando il tuo problema. Andare dallo psicologo non è una punizione ma un buon modo per cercare una soluzione ai propri problemi. Lo psicologo capirà che il problema è tuo o della tua famiglia.
  5. Ciao Francy, penso che la tua domanda sia più che comune e che i tuoi pensieri su quella che da te viene vissuta come una carenza possano farti soffrire. Lasci intuire che 3 anni fa o prima qualcuno "ci ha messo le mani" e tu hai detto di no. Non dovresti farti una colpa di questo, perchè essere capaci di dire No è una grande ricchezza nella vita, significa che non era il ragazzo giusto per te o che tu non ti sentivi pronta. Dopotutto 3 anni fa avevi solo 16 anni. Nessun rimpianto quindi. Adesso hai 19 anni e non puoi dicuramente considerarti "attempata" o nella situazione di aver "perso il treno". "Arriverò a 25 anni vergine": ne sei sicura? E anche fosse cosa succederebbe di così catastrofico? Credo che questi pensieri pessimistici e negativi siano piuttosto dovuti alla tua condizione di lutto e al sovrappeso accumulato negli ultimi 3 anni. Perchè ti sei rifugiata nel cibo? Perchè hai condotto una vita più sedentaria? Rifletti sul significato che attribuisci alla figura del "fidanzato". Da come scrivi sembra un mezzo per sentirti all'altezza degli altri: non parli mai di Amore. Prova a riflettere su questo, ma senza farne un dramma, ma con lo spirito di chi sa che la felicità dipende solo da se stessi, di chi vuole percorrere un percorso di crescita che parte da se, di chi vuole amarsi veramente. Prova a mettere in discussione te stessa invece di piangerti addosso. Hai solo 19 anni. Non uscire di scena dalla tua vita. Sii protagonista.
  6. "Ciascuno vede ciò che si porta nel cuore" J.W.Goethe

    1. Visualizza i commenti precedenti  1 altro
    2. Drago

      Drago

      Citazione notevole ;)

    3. Dott.ssa Anna La Guzza

      Dott.ssa Anna La Guzza

      Grazie :) Credo sia profondamente vera..

    4. turbociclo

      turbociclo

      Io ho visto di recente una porketta lunga mezzo chilometro...gnam!

  7. Ciao Danilo! Ti consiglio lo studio del linguaggio del corpo. Pensa che il corpo comunica più di quanto immaginiamo: qualcuno parla di 90% contro il 10% dei discorsi che facciamo. Ci sono moltissimi libri sul tema in giro..basta fare un giro su internet :)
  8. Ciao ragazzi grazie del benvenuto :)) Gli adulti li riconosco..perché hanno perso il bambino dentro di sè. Mi auguro e vi auguro di restare bambini, sempre.
  9. Ciao, la tua psicoterapeuta cosa ne pensa? Sarà sicuramente in contatto con la comunità terapeutica in questione, e se non lo ha fatto potrebbe essere opportuno farlo. Le terapie di gruppo possono essere molto utili tra persone che hanno avuto esperenze di abuso di alcol e droghe, anoressia e bulimia nervosa, tentato suicidio o vittime di abusi. Non conosco la tua condizione ma sicuramente hai il diritto di esprimere con calma e maturità la tua opinione agli assistenti sociali, alla tua terapeuta o al tuo/tuoi tutori visto che non sei ancora maggiorenne. Non conosco la realtà di questi centri riabilitativi ma non escludere che si possa trattare di una bella esperienza, che ti permetta di conoscere ragazzi e ragazze con cui condividere pensieri e problemi, e godere della tranquillità della natura, luogo ideale dove mettere ordine tra i tuoi pensieri. Spero in ogni caso che qualunque strada presa sia quella giusta per te.
  10. Ciao! grazie per l'add :))Spero di fare buon uso del forum e quant'altro..

  11. Ciao! grazie per l'add :))Spero di fare buon uso del forum e quant'altro..

  12. L'umiltà è l'anticamera di tutte le perfezioni (Marcel Aymé)

  13. Ciao Patrina, grazie per il benvenuto :) ..mi ci vorrà qualche giorno a capire come funge il tutto! Buona giornata

  14. Ciao Patrina, grazie per il benvenuto :) ..mi ci vorrà qualche giorno a capire come funge il tutto! Buona giornata

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.