Vai al contenuto

Lis

Membri
  • Numero di messaggi

    2306
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Contenuti inseriti da Lis

  1. In questi ultimi giorni ho il presentimento che il prossimo capo d'abbigliamento che acquisterò sarà una camicia di forza...

     

    1. Lis

      Lis

      Mi accontento ma usata no però! :D:

    2. Gazza

      Gazza

      Allora comprane una anche per me già che ci sei... potrebbe sempre venirmi utile in futuro.

    3. Lis

      Lis

      Bene, magari per due mi fanno pure lo sconto :D:

    4. Visualizza i commenti successivi  18 altro
  2. ...ma in effetti a che serve? ci siamo qui' noi gratis
  3. Lis

    Un'amica particolare

    Mi è tornato in mente questo topic, molto interessante, se hai tempo e voglia magari dacci uno sguardo:
  4. Lis

    Star bene da soli

    Fossi in te non lo direi a voce alta perché, con il tempo, mi sto accorgendo che frasi di questo tipo spaventano gli altri. E' quello che penso anche io. Conosco persone che, pur di non stare sole, passano il loro tempo libero a fare cose che odiano, francamente mi fanno un po' pena un po' rabbia. Pena perché magari hanno paura di stare sole, rabbia perché non si dovrebbe cambiare la propria natura per piacere agli altri. Con il passare degli anni si diventa selettivi. Perlomeno io oggi non tollero più cose che prima tolleravo. Non scuso più certi comportamenti. Poi tante persone, superata la trentina, hanno famiglia e quindi diventa difficile frequentarsi...alla fine dei giochi però vale sempre il detto "meglio soli che male accompagnati"
  5. Lis

    Un'amica particolare

    A volte, l'odio che proviamo verso noi stessi, è maggiore di quanto potrebbero mai provarne gli altri...
  6. Lis

    Un'amica particolare

    Non bisogna confondere un carattere particolare con una malattia mentale. Fin tanto che la tua amica non si mette in pericolo con le sue azioni, non vedo perché (e cosa) potrebbero fare i genitori. Conosco diverse persone che hanno tante relazioni e cinguettano con tanti uomini ma, alla fine, non credo sia una malattia mentale per la quale necessiti la camicia di forza Capisco la tua preoccupazione ma magari alla tua amica (e ai suoi genitori) sta bene così. Nessuno ti obbliga ad avere con lei un buon rapporto. L'importante è non approfittarsi delle sue vulnerabilità e non escluderla nei normali rapporti lavorativi come fanno i tuoi colleghi.
  7. Lis

    Un'amica particolare

    Ciao, nemmeno io credo ci sia una soluzione, e non solo a questa storia ma a tutte quelle che coinvolgono persone con un disagio (la tua amica), persone sensibili (te) e persone stupide (i tuoi colleghi). La sensibilità ha uno (s)vantaggio, ti rende capace di comprendere gli animi altrui, per questo hai notato e capito quello che altre persone non si sono soffermate ad osservare circa la tua amica. Ma hai anche notato il comportamento dei tuoi colleghi e sai cosa puoi aspettarti da loro, nulla di più che scambiarci quattro chiacchiere. Riguardo la fatica a socializzare, sono sempre più convinta che si ottengano buoni risultati frequentando i propri simili. Sta a te riconoscerli quando li incontri e, mi dispiace dirtelo, non è che il mondo sia pieno di persone con una spiccata sensibilità...per questo farai un po' fatica ma sono certa che alla fine sarai ricompensata ;)
  8. Lis

    Perso nelle tenebre

    Renzo, in base a quello che hai scritto sembri un ragazzo sensibile e intelligente quindi immagino che, rileggendo le tue parole qui' sotto, arriverai anche tu alla conclusione che hai un problema più grande del non aver superato quei due concorsi Se pensi che il tuo stato d'animo sia stato ingenerato dal fallimento delle due prove, allora rifletti su quante persone oltre te sono state bocciate e quante passano dopo solo due tentativi? Probabilmente l'esito dei concorsi è stato la famosa goccia che ha fatto traboccare il vaso ma, per la depressione o qualsiasi cosa ti spinga a desiderare di farla finita, le cure ci sono...in bocca al lupo.
  9. Nota bene: prima di iniziare a cercare qualcosa assicurarsi che esista.

    1. angelo crucitti

      angelo crucitti

      E anche intelligente direi..:D:

    2. angelo crucitti

      angelo crucitti

      Vedi questo ha conosciuto a una che trattiene le puzzette..

      CyYDzTAWQAAPbC0.jpg

    3. Lis

      Lis

      Forse dovrebbero passare entrambi un po' di tempo all'aria aperta, così lei potrebbe "liberarsi" e a lui una folata di vento magari gli aggiusta la pettinatura prima che vada a sbattere contro qualcuno :icon_mrgreen:

    4. Visualizza i commenti successivi  18 altro
  10. Quei rapporti, per quel che vedo esternamente, non durano molto. Quando la passione va via quel che resta è l'affetto per l'altro ma soprattutto la condivisione di interessi, per questo penso che il bello di una coppia sia proprio lo stare in mezzo agli altri (e te lo dice una che tendenzialmente è asociale...)
  11. E' questo il bello Comunque non intendevo quello...in quel caso, per me, si tratta solo di avere gli occhi e di usarli Io intendevo avere una relazione senza arrivare ad avere rapporti sessuali (per scelta o impossibilità oggettiva, tipo relazioni virtuali o a distanza...)
  12. Un'altra cosa che sento spesso è proprio la distinzione tra tradimento fisico e mentale. Per me non c'è differenza...
  13. Ma solo io avevo pensato al gesto scaramantico leggendo il titolo? Venendo al topic, personalmente non ho mai tradito ne sono mai stata tradita, l'unica relazione che ho avuto è finita per altri motivi...però conosco persone che tradiscono e altre che subiscono, quindi mi sono fatta qualche ideuzza... Come in tutti i casi non si può generalizzare, ci sono persone che tradiscono perché non hanno il coraggio di affrontare la fine di una relazione, con tutto ciò che può comportare dal punto di vista psicologico e, non di meno, economico. Altre, che io chiamo traditori (o traditrici) seriali, che potrebbero avere chiunque al loro fianco ma che sentono il bisogno di intessere continue relazioni , per noia, per sentirsi popolari...e se glielo chiedi non sanno nemmeno loro il perché. Chi subisce alle volte sa ma, per gli stessi motivi psicologici o economici di cui sopra, non affronta la cosa o, semplicemente, decide che gli va bene anche così. Debbo dire che ho conosciuto anche persone che ignoravano completamente di essere tradite, o perché non prestavano attenzione alla loro relazione o perché il partner faceva parte di quella categoria di traditori particolarmente abili.
  14. Lis

    Dubbio psicologa

    Forse la tua terapeuta, per poter fare una valutazione più approfondita, aveva bisogno di una "prova del nove".
  15. Lis

    Dubbio psicologa

    E' l'ansia che si manifesta in situazioni sociali, ossia in mezzo alle altre persone. Non devi essere necessariamente in lughi affollati ma anche solo in un ambiente, ristretto tipo un bar...la manifestazione ansiosa avviene sentendoti osservato dalle altre persone, temendo di fare brutte figure, di dire cose sbagliate... E' normale per chiunque sentirsi a disagio in posti nuovi o con persone che non si conoscono ma il disturbo d'ansia va oltre il semplice disagio e di fatto ti impedisce di avere una vita sociale...
  16. Purtroppo non ne sappiamo ancora abbastanza della nostra mente e c'è tanta ignoranza sulle malattie che la possono affliggere...quando siamo sani ci sentiamo invulnerabili... Leggere il tuo diario fin quì mi ha fatto capire molte cose che non sapevo su questa malattia, spero continuerai a scrivere se ciò ti fa star meglio. P.s. ben venuto nel forum ; )
  17. E' vero...ma non sei te stesso in quei momenti è la malattia... A parte le pasticche stai facendo anche psicoterapia?
  18. Nemmeno le bollette arrivano così velocemente
  19. Avevo letto che anche fattori ambientali, ereditari e sociali possono influire...
  20. E tu ti stai curando? Comunque scrivere un diario mi sembra una buona idea
  21. Per quel poco che ne so la schizofrenia si può curare, o almeno tenere sotto controllo, soprattutto se la persona che ne soffre collabora e tu mi sembra sia pienamente consapevole della tua malattia
  22. Ciao, non ho capito se hai seguito una terapia oppure i sintomi sono andati via da soli
  23. Se doveste iniziare una relazione affettiva oggi, quanto sarebbe importante per voi conoscere il passato di questa persona?

    1. angelo crucitti

      angelo crucitti

      Se sei figa all'inizio ti vogliono trombare..Poi se sei brava..I tuoi passati non gli interessano..

    2. Lis

      Lis

      mode superstiziosa on:

      ...iniziare una relazione nel 2017 porterebbe pure sfiga, magari torno a pensarci l'anno prossimo se ancora campo...:icon_mrgreen:

      mode superstiziosa off

    3. Hope82

      Hope82

      io sono dell'idea che cose importanti del passato vanno rivelate col tempo...sia da parte mia che sua... non subito... un po' di leggerezza all inizio dai...

    4. Visualizza i commenti successivi  18 altro
  24. Lis

    Fidanzata ed Anoressia...

    Quando vogliamo bene a qualcuno siamo portati a credere che l'affetto e l'amore possano farci superare ogni difficoltà. Purtroppo non è così e, se da una parte questa ragazza è fortunata nell'avere accanto una persona come te, d'altra parte è pur vero che tu non puoi farti carico di un malessere che richiede cure specifiche. Quando lei sarà di nuovo "up" prova a farle capire che ha bisogno di un aiuto psicologico qualificato. E' l'unica cosa che puoi fare a mio avviso.
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.