Vai al contenuto

DarksideCry

Membri
  • Numero di messaggi

    60
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda DarksideCry

  • Rango
    Utente attivo

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    In un luogo sospeso tra realta' e fantasia.
  • Interests
    Persone, sentimenti, tutto cio' che cattura la mia attenzione in questo mondo, opere di fantasia, costruire cose, cinema, musica, videogiochi, ecc...Il resto lo scopriro' vivendo.
  1. Ciao Giulia. Da quello che ho letto stai vivendo una delle situazioni piu' comuni, in cui tu ti stai rapportando con una persona molto differente da te come carattere e in cui avete un divario di eta' abbastanza consistente ( anche se quello non e' mai un vero ostacolo in amore ). Il discorso qui e' basato appunto su vari fattori tra cui alcuni secondari come il posto dove vive lui, ma piu' che altro e' basato proprio sulla tua insicurezza che nei rapporti amorosi si tramuta spesso poi in gelosia, mania del controllo, ecc, ecc. Tu hai detto una cosa fondamentale che e' appunto " IO LO VOLEVO C
  2. Si, diciamo che il problema principale e' che tu in qualche modo sei cresciuta o maturata in una persona che prima non eri, e spesso accade cosi' con uno schiocco di dita dal nulla, perche' lo spunto per fare le cose puo' essere sia frutto di uno studio attento e di scelte ponderate, che semplicemente un'ispirazione che poi fa mutare te e la tua vita, ma che cmq portano sempre a un cambiamento personale...Lui diciamo che ha la sua mentalita' e forse questo lo ha portato ad avere paura, come se tu in qualche modo andassi avanti nella tua vita e lui invece rimanesse statico, vedendoti allontanar
  3. Eh si direi che dopo queste cose che hai aggiunto il quadro sia abbastanza chiaro su chi e' lui e come ovviamente opera nella sua vita e in quella altrui...Come ti dicevo ieri, ogni volta che aggiungi un pezzo mi dai solo una conferma in piu' sulle ipotesi plausibili che avevo immaginato, ma non perche' io sia bravo nelle previsioni o in qualcosa, ma semplicemente perche' sono le espressioni caratteriali piu' comuni delle persone, e salvo casi veramente rari, ognuno ha un po' la tendenza a comportarsi da MANUALE diciamo. Come avrai notato, io porto esempi molto comuni quando parlo, proprio per
  4. Non posso che essere d'accordo con tutto il tuo discorso, perche' ogni volta che aggiungi una parte approfondendo di piu' la personalita' di lui, mi rendo conto che sono cose che gia' mi aspettavo di sentire. E' molto probabile che lui come molti, abbia la tendenza a non parlare delle proprie cose personali, perche' ha la sua visione di come devono essere fatte le cose e molto probabilmente si fida poco delle persone in generale, che da una parte puo' essere un bene ma dall'altra un vero male a seconda dei casi. Molte persone sono totalmente introverse, altre solo per le cose importanti e pers
  5. Si, credo di capire che di base siete parecchio diversi sulle idee relative a come dovrebbe essere un rapporto di coppia, e trovo che il tuo modo di vivere sia piu' equilibrato del suo in questo caso. Tu devi capire questo...Il concetto di base e' che tu nella vita sei libera di scegliere tutto cio' che e' meglio per te, di cosa parlare e con chi, quando lo vuoi, perche' e' un diritto che abbiamo tutti quanti, poi voglio dire, tu in questo caso specifico semplicemente parli con le altre persone di varie cose, proprio per avere un contatto con quelle persone, che a loro volta ti mostreranno il
  6. Ciao. Dal tuo racconto si capisce abbastanza bene che la persona con cui stai assieme vuole conoscere ogni aspetto della tua vita nei minimi dettagli, perche' da quello che ho capito non e' la prima volta che se ne esce con cose come quella, quindi e' abbastanza ovvio che la cosa faccia parte della sua natura e che molto probabilmente succedera' ancora nel tempo. I rapporti di coppia sono costituiti appunto da 2 persone, che sono e saranno sempre diverse per natura ( per quanto simili possano sembrare ), quindi non si puo' specificare quale sia la linea di confine standard per la privacy, perc
  7. DarksideCry

    pensiero strano

    Di nulla Solitamente non sono abituato a minimizzare cio' che le persone hanno da dire, perche' cio' che per me puo' essere una cosa di poca importanza potrebbe essere vitale per chi mi sta parlando e troppo spesso la gente tende a dare molta importanza solo a quello che interessa loro, e questo e' un male a mio modesto parere, perche' non c'e' sensibilita' e diventa ancora piu' complesso capire lo stato d'animo di un altro individuo, specie perche' siamo tutti diversi e sentiamo ogni cosa in maniera diversa dentro di noi. Quello che mi fa pensare e' che hai menzionato il fatto di essere van
  8. DarksideCry

    pensiero strano

    Comprendo bene il problema, anche se sono differente come mentalita' in questo caso. Effettivamente per nostra natura umana abbiamo tanti limiti, come appunto la possibilita' di vedere alcune parti di noi stessi ma solo fin dove arriva l'angolo della nostra visuale, e tutto il resto senza l'ausilio di superfici riflettenti rimarrebbe senza dubbio un mistero per noi. Ogni persona prende questo discorso in maniera differente come hai potuto notare in giro. Ci sono alcuni che non si pongono proprio il problema perche' non gli interessa, altri che soffrono terribilmente nel non potersi ammirare og
  9. DarksideCry

    pensiero strano

    Beh ci sarebbe pur sempre l'acqua volendo, che rifletterebbe la tua immagine come nei tempi passati, e a l'acqua non si puo' rinunciare come si potrebbe fare per gli specchi ( o altre superfici che riflettono l'immagine ) perche' senza acqua non c'e' vita, quindi nemmeno pensieri che riguardano tali argomenti.
  10. Di nulla, per me e' sempre un piacere se posso aiutare qualcuno, anche solo in questa maniera. Ti auguro di riuscire in quello che sceglierai per te stesso
  11. Concordo pienamente...Noi esseri umani siamo e saremo sempre imperfetti per natura, quindi e' del tutto inutile voler essere perfetti ( anche se molti si illudono di esserlo, ma e' cmq un problema loro ), perche' tanto non accadra' mai. La domanda piu' importante e' proprio quella posta da Tissan, ossia " Chi stabilisce cosa e' perfetto e cosa non lo e' ? ". Siamo tutti diversi, con mentalita' diverse e metri di misura diversi per ogni cosa della vita, quindi il punto e' proprio questo...Chi ha il diritto di stabilire cosa nella vita va bene e cosa no? A mio parere semplicemente nessuno, perch
  12. Si, avevo immaginato che si fossero verificate situazioni del genere, e sono tutte cose che purtroppo alimentano le insicurezze che abbiamo gia' dentro. Spesso si verificano situazioni in cui rinunciamo a piu' cose di quelle che dovremmo, proprio perche' il giudizio degli altri su di noi ci ferisce e per chi ha un animo sensibile questo non aiuta affatto. Poi sai che c'e'? Noi viviamo in tempi in cui i modelli di vita che la societa' ci propina continuamente in tv, le riviste di moda, ecc, sembrano artificiali, e rappresentano sempre il successo in ogni campo, e il messaggio negativo che quest
  13. Ciao Salvinho...Io ho piu' o meno il tuo fisico, perche' sono sempre stato magro fin dall'infanzia e oggi che ho 33 anni, peso sui 55 kg e sono alto 1,74 ( quindi siamo li' ). Anche io non ho nessun problema alimentare, ma e' solo una questione di metabolismo che brucia tutto. Cmq se tu pensi che sia quello il tuo vero problema, sicuramente degli esercizi fisici ti aiuteranno, se fatti correttamente e con costanza, su quello non ci sono dubbi. In teoria il tuo problema dovrebbe risolversi facilmente con un po' di pazienza e impegno. Cio' che mi fa pensare pero' e' la tua eta' associata al disc
  14. Teniamo presente che e' stata cmq la tua prima vera ragazza, quindi e' ovvio che tu abbia vissuto la storia in quella maniera, cio' non toglie che i difetti di una persona si notano cmq e che molte volte e' proprio il sentimento che ci permette di tenere duro nonostante le cose vadano davvero male, altrimenti sarebbe veramente facile tagliare ogni rapporto quando non ci interessa piu' nulla di una persona. C'e' chi si arrende alla prima difficolta' proprio perche' non ha voglia di combattere con i problemi altrui, e chi invece resta il piu' possibile contro le avversita' proprio perche' vuole
  15. Si comprendo bene che non vuoi passare per uno che ci sta provando, visto che e' cosi' facile specie di questi tempi che si crei un equivoco anche solo parlando con una persona di qualcosa o del piu' o del meno, ma ricordati sempre che c'e' una bella differenza tra il mandare segnali, dire cose velate tra le righe,ecc e una semplice conversazione per conoscere un po' meglio gli altri, anche se in questo caso e' una donna, che cmq per me non fa la minima differenza e non ci si deve porre il problema se il tuo intento e' un altro al momento...La conoscenza appunto. Quando avevo la tua eta' ero m
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.