Vai al contenuto

spinanelcuore

Membri
  • Numero di messaggi

    4
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda spinanelcuore

  • Rango
    Nuovo utente
  1. Si grazie..la conoscevo...amo molto i pensieri di Gibran, è molto bella e vera. Credo pero' in minima parte, perlomeno nel passato, di avermi comportata nel modo che descrive il poeta, credo e lo dico con molta convinzione, di aver fatto a mia figlia il regalo della libertà soprat. di scelta, senza mai interferire nel suo percorso pensando che l'avrebbe aiutata a diventare una persona piu' responsabile dovendo scontrarsi anche con gli errori che inevitabilmente avrebbe compiuto. Cosi' non è stato, oggi mi pento di non essere stata in grado di imporre regole piu' severe, forse lei aveva bisogn
  2. Ti ringrazio per queste parole, mi hanno un po' confortato...soprattutto l'ultima frase, è una speranza che voglio conservare nel cuore anche se oggi puo' apparire impossibile che accada...Mia figlia ha sicuramente gravi problemi psicologici a cui non da importanza e pensare che si è laureata in psicologia!!!!!!!!!!!! con il massimo dei voti. E' sempre stata assilata dal peso...fin dall'adolescenza...mangia pochissimo e in modo disordinato, il marito l'ha sorpresa piu' volte chiudersi in bagno e vomitare volontariamente, non ama il cibo e lo trasmette anche ai bambini ai quali praticamente cu
  3. Grazie di avermi risposto...Credimi, è impossibile parlare con lei...è aggressiva e intransigente, non ascolta e non vuole sentire ragioni...Quest'uomo lo chiama "soggetto", "intruso", "estraneo" e riversa l'odio per me verso la figura. di questa persona. Pensa che è arrivata al punto di cancellarmi dalle amicizie su facebook perche' cosi' non vedo nenache piu le foto dei miei nipotini..Sto vivendo in un incubo..mi sembra cosi' impossibile che una figlia arrivi a tanto...Se anche tu sei mamma, credo che comprendi il mio dolore...qe quando penso ai miei nipotini, che non riesco piu a vedere, mi
  4. Buongiorno a tutti, sono nuova di questo forum. Mi presento, sono una nonna di 57 anni, Mi chiamo Lara e come potete dedurre dal mio nick sono amareggiata e disperat per la mia situazione con l'unica figlia- RaccontarVi tutta la mia travagliata storia sarebbe lunghissimo per cui tentero' con dei punti essenziali di farVi capire il mio problema se qualcuno di Voi ha avuto un'esperienza simile. Comincio con il dirVi che mi sono separata quando mia figlia aveva 7 anni...apparentemente senza troppa sofferenza da parte sua...se non poi con il tempo riversare un affetto morboso nei miei confronti.
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.