Vai al contenuto

Pisces2000

Membri
  • Numero di messaggi

    1
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Pisces2000

  • Rango
    Nuovo utente
  1. Sono una donna di 30 anni, sposata con prole. Mia figlia è quanto di più bello abbia al mondo, la amo infinitamente, ma essendo casalinga sono sempre stata in casa con lei per 3 anni e la mia vita ha ruotato intorno alla sua, ho smesso di dedicarmi ad altre attività che mi piacevano e ho deciso di stare sempre con lei, senza lasciarla mai per una notte da sola coi nonni. Da sempre ho la fobia del male, del sangue, degli omicidi e di tutto ciò che riguarda la morte violenta. Ultimamente, dopo alcuni fatti di cronaca nera che ho letto, mi sono venute allucinazioni mentali continue riguardanti gli omicidi, cerco di non pensarci ma tornano, anche se sembra che mi diano tregua tornano di nuovo, sono immagini che mi fanno star male. So per certo che è solo fantasia, ma la paura che diventino realtà a volte mi sfiora, non lo nascondo, mi sento intrappolata in questi scenari che vanno e vengono e mi fanno soffrire. Come posso guarire da queste ossessioni? Esistono rimedi omeopatici? Un consulto da uno specialista mi servirebbe probabilmente, ma ho paura che per farmi guarire mi proponga di vedere immagini simili per "esorcizzare" il problema e io non tollero certe cose (non ho mai visto un horror, il tg mi crea ansia quando parla di cronaca nera, il giornale pure). Sto diventando pazza??? Chiedo aiuto, temo la depressione. Chiunque conosca un rimedio me lo dica.
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.