Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'Amore'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Calendari

  • Gli eventi della Comunità di Psiconline

Forum

  • Regolamento del Forum
  • Confrontiamoci con gli Esperti
    • La psicologia dell'infanzia e dell'adolescenza
    • I disturbi dell'alimentazione
    • La coppia, l'amore e la dipendenza affettiva
  • Confrontiamoci fra di noi
    • Avvisi e richieste
    • Parliamo di Psicologia
    • Fatti e misfatti
    • Chi mi aiuta?
    • Argomenti
    • Single, Coppia, Famiglia
    • Mobbing & Bossing: prevenzione e non solo cura
    • L'ho appena letto ed ora ne parlo! (Il libro che mi ha colpito ... )
    • L'ho appena visto ed ora ne parlo! (Il film che mi ha colpito ... )
    • Accordi e disaccordi
    • Parliamo di attualità...
    • La vita scolastica
    • Totem e tabù
  • Spazio libero
    • Ciao, io sono ....
    • Coccole e carezze
    • Hobby e passioni
    • Chiacchiere in libertà (lo spazio per gli OFF TOPIC)
  • Corsi, Convegni, Congressi, Incontri di Formazione
    • Convegni ECM
    • Convegni, Congressi e Corsi
  • Professione Psicologo
    • Avvisi e richieste
    • Problemi della professione
    • Psicologia ed Internet
    • Usiamo i Test Psicologici
  • Studenti di psicologia
    • Studenti di psicologia
    • Esame di Stato per Psicologi
    • La tesi di laurea
    • Studenti di psicologia.it

Cerca risultati in...

Trova risultati che contengono...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

  1. Salve sono un ragazzo di 20 anni e mi sono da poco lasciato con la mia ragazza di 17. Lei mi piaceva tanto ma da un mese a questa parte ha iniziato a dirmi di non provare più nulla e che le serviva una pausa. Cercando spiegazioni mi ha detto che alla sua età vuole essere libera e che non vuole avere relazioni per il momento... Che cosa devo fare? ora abbiamo litigato e sono quasi una settimana che non le invio nessun messaggio...che devo fare?
  2. Ospite

    È finita?

    Ho 18 anni e un anno fa sono stata per 3 mesi con il ragazzo che da qualche mese mi piaceva. È stata una scintilla, nonostante lo conoscessi già di vista un giorno l'ho incrociato è come per magia mi sono innamorata. Dopo alcuni mesi di sguardi reciproci e la consapevolezza di lui di questo mio interesse mi ha scritto e dopo poco ci siamo messi insieme. Nonostante la mia giovane età quello è stato il periodo più bello della mia vita. Ero felice. Come non lo sono mai stata. ero sicura che fosse Lui, era quello giusto, lo sapevo, e questo spesso mi ha portata a sottovalutare alcune cose, convin
  3. Buongiorno a tutti, vi scrivo per avere pareri riguardo agli eventi che ho vissuto e che stanno manifestandosi nella mia vita ed in quella della mia compagna. Sono un ragazzo di 33 anni, molto estroverso e sicuro di se. Ho diverse aziende ed ho iniziato a lavorare ed a creare imprese quando avevo solo 23 anni. Provengo da una famiglia inizialmente benestante e decaduta economicamente negli anni, fino a situazioni economiche molto complesse ( padre senza lavoro, vita con la sola pensione della madre etc. proprio quando la mia ex mi aveva lasciato ed io non avevo ne lavoro ne sol
  4. Ciao a tutti,vi scrivo per un disagio che mi attanaglia per tutto o quasi il tempo in cui rimango sveglio.Ho avuto in passato problemi con l'ansia e la depressione non diagnosticati da nessuno comunque ansia sicuro attacchi di panico. Ho avuto una storia che mi ha segnato profondamente. Ad oggi ho una storia con una ragazza straniera. Inizialmente mi facevo sempre domande se fossi innamorato o meno. Un giorno poi e partita per la sua terra e successe una cosa per cui tutto il sentimento usci fuori in una botta avevo paura di perderla e senti tutto l'amore che avevo per lei. Passati i mesi, sia
  5. Salve a tutti, Sono Carola. Da qualche mese sono una strana 'relazione' a cui non riesco a dare soluzione e ho bisogno di un consiglio esterno, da persone non preoccupate di dirmi come stanno le cose. Vivo a Milano in questo appartamento dove per una serie di cose ci conosciamo un po' tutti e abbiamo la stessa eta' (dai 25 ai 32). Siamo quindi tutti amici e molti uniti tra noi, uscendo spesso insieme e organizzando cene in casa. Vivo li' da un anno e mezzo e dopo qualche mese si e' trasferito un ragazzo: V. con cui ho legato molto, ma solo in termini di amicizia. Siamo simili tra noi, in t
  6. Salve, sono un ragazzo di 28 anni, ho una relazione che dura da nove anni, con una ragazza di 25 anni; Abbiamo iniziato questa relazione, quando eravamo troppo giovani, quindi i sentimenti che provavamo, l'uno per l'altra, erano "diversi", chiamiamoli immaturi... A Maggio di quest'anno, però, lei ha iniziato ad avere dei dubbi ed anche io, non lo nego, sul reale sentimento che provassimo, ovvero se fosse Amore o abitudine... Io a questa nostra perplessità, già mi diedi una risposta: L'amore negli anni cambia aspetto, ossia durante un percorso abbastanza lungo, è normale che entra in gioc
  7. Salve ragazzi. Sono nuovo qui e anche molto giovane. Ho 20 anni, e vi ringrazio anticipatamente per la lettura qui di seguito. La mia passata storia, durata due anni, si è interrotta il 14 Giugno 2014, pochi giorni prima del mio inizio esame di maturità, data che ha cambiato l'esito e il morale, su varie situazioni avvenire. Faccio continuamente sogni durante la notte, sogno la ragazza, a volte la sua famiglia, c'è dispiacere generale. Spesso il sogno è accompagnato e seguito da un incubo, come qualcuno che vuole uccidermi nella mi stanza, chiusa a chiave. Vi racconto questi ultimo episodio
  8. Seppur relegata in secondo piano rispetto a quella materna, la figura del padre assume un'importanza fondamentale nella crescita dei figli e, in particolare, delle femmine. Sul rapporto col <a href="http://www.faredelbene.net/public/news/articolo/2761/il-primo-vero-amore-di-una-donna-il-padre.html">padre</a> é fondata buona parte dell'autostima che la figlia avrà verso sé stessa nella vita.
  9. Non riesco a capire che cosa e'. Cosa e' questo sentimento, questa relazione, e tutte le conseguenze che ne derivano nel mio vivere. Sono cosciente del fatto che non tutto abbia una definizione, che non si possa dare a tutto un nome. Anzi, sono convinta in realta' che neanche gli aggettivi abbiamo tanto senso quando si tratta di persone, e di affetti, Perche tutto e' un po tutto e nulla allo stesso tempo. Perche tutto e' sempre un po di qualche aggettivo ma un po anche del contrario. Ma nonostante la consapevolezza che ho, del non poter spiegare ne a parole ne nella mia testa quello che io e i
  10. Salve sono un nuovo iscritto e sono qui per parlarvi del mio problema che non crea tanta felicità nella mia relazione. Comincio col dire subito che io e la mia partner siamo molto giovani, io ho 16 anni mentre lei 14 e stiamo insieme da circa 3 mesi, il che ovviamente non è molto. Il fatto è che da poche settimane sento un grande bisogno di stare soltanto con lei, cosa normale direste voi, ma, io e lei la percepiamo invece come ossessione o possessività. Questo perchè ovviamente dobbiamo avere del tempo libero anche per noi, solo che a me non importa un fico secco di stare con i miei amici o c
  11. Buonasera a tutti... Volevo portare alla vostra attenzione il mio problema, con la speranza di trovare dei validi consigli o qualche aiuto. Parto parlando del problema principale, ovvero il fatto che da bambina ho aimè subito ripetuti abusi sessuali dall'età di 8 anni fino ai 10 da mio nonno (ora ne parlo con disinvoltura ma non è così facile affrontare la cosa). Come potrete immaginare questo fatto è stato devastante per me, soprattutto il non riuscire a parlarne con nessuno, il sentirmi sporca, colpevole e non compresa. Anche a distanza di anni, quando ho tentato di parlarne con dei pa
  12. Buongiorno a tutti. Vorrei un consiglio se ne avete le esperienze e da un punto di vista esterno. Vi spiego la situazione. Sto con una ragazza da più di 2 anni. Siamo sempre stati insieme nel risolvere i problemi e abbiamo sempre parlato apertamente nonostante certi litigi che abbiamo fatto e ogni volta che succedevano litigate, i giorni successivi ci bombardavamo d'amore. Adesso da 5, 6 mesi lei ha iniziato a lavorare in un posto dove ha 10, 15 minuti di pausa in 9 ore di lavoro (non sempre ha queste pause), e quando arriva a casa è molto stanca e io non voglio stancarla ancor di più andando
  13. FAIRYMOON

    Depressione

    Ciao a tutti sono nuova del forum o meglio è il primo forum a cui mi iscrivo in tutta la mia vita...mi sento con l'acqua alla gola e spero che ci siano persone che possano darmi un buon consiglio per uscire da questa situazione. Circa un anno e mezzo fa mi sono lasciata con il mio fidanzato dopo una faticosa convivenza di 4 anni. dico faticosa perchè subito appena trasferiti mi ha tradito con un'altra. Non sto a soffermarmi molto sul perchè e come...ne abbiamo ampiamente discusso fra di noi e le cose non si sono pià aggiustate...dal momento della rottura mi è stata diagnosticata una depressio
  14. Benni

    Sesso o anche sentimento?

    Salve, stavo vagando sul sito e leggendo anche le storie di altri utenti e perciò ho deciso di condividere anche la mia. Ho 20 anni e da circa 6 mesi mi "frequento" con un ragazzo, sempre della mia stessa età. Sono 5 anni che ci conosciamo, essendo anche stati compagni di classe alle superiori, e sono anche 5 anni che siamo attratti l'uno dall'altro. Questa attrazione però non ha mai avuto una conclusione pratica fino a quest'anno. Sono 6 mesi che ormai che ci ritroviamo insieme occasionalmente e tutte le volte sembra che diventi qualcosa di più rispetto all'inizio. Purtroppo però non riesco a
  15. Salve, Buon pomeriggio a tuttii :) Sono nuova in questo forum e non so ancora bene come muovermi...scrivendo in questo forum mi rivolgo ad una figura specializzata ma anche a tutti coloro che hanno voglia di darmi una mano Mi chiamo Sara , ho 20 anni e da 4 sono fidanzata con un ragazzo che si chiama Lorenzo lui è 2 anni più grande. Tra di noi non ci sono mai stati grandi problemi o comunque siamo sempre riusciti a risolverli.Ora viviamo un relazione a distanza ,da un anno io mi sono trasferita per studiare a 700km da casa. Non è un periodo facilissimo abbiamo orari diversi lui è impe
  16. Salve, Buon pomeriggio a tuttii :) Sono nuova in questo forum e non so ancora bene come muovermi...scrivendo in questo forum mi rivolgo ad una figura specializzata ma anche a tutti coloro che hanno voglia di darmi una mano Mi chiamo Sara , ho 20 anni e da 4 sono fidanzata con un ragazzo che si chiama Lorenzo lui è 2 anni più grande. Tra di noi non ci sono mai stati grandi problemi o comunque siamo sempre riusciti a risolverli.Ora viviamo un relazione a distanza ,da un anno io mi sono trasferita per studiare a 700km da casa. Non è un periodo facilissimo abbiamo orari diversi lui è impegnatis
  17. Salve, Buon pomeriggio a tuttii :) Sono nuova in questo forum e non so ancora bene come muovermi...scrivendo in questo forum mi rivolgo ad una figura specializzata ma anche a tutti coloro che hanno voglia di darmi una mano Mi chiamo Sara , ho 20 anni e da 4 sono fidanzata con un ragazzo che si chiama Lorenzo lui è 2 anni più grande. Tra di noi non ci sono mai stati grandi problemi o comunque siamo sempre riusciti a risolverli.Ora viviamo un relazione a distanza ,da un anno io mi sono trasferita per studiare a 700km da casa. Non è un periodo facilissimo abbiamo orari diversi lui è impegnatis
  18. Sono fidanzato da 5 anni e ho un problema. In pratica negli ultimi mesi sento la necessità di una pausa (non so quanto lunga) e di fare nuove esperienze. Quella con cui sto è la mia prima e unica fidanzata e purtroppo, a 28 anni, sta riaffiorando la voglia di fare le esperienze che non ho mai fatto da adolescente, causa una troppa timidezza e insicurezza. Adesso a distanza di anni è come se mi fossi "svegliato xxxxxxxxxxx" forse per la maturità dovuta dall'età, forse per una minima esperienza acquisita con questa ragazza che ho adesso. E come se mi dicessi "guarda che puoi avere tutte quelle
  19. mi sono accorta di amare solo le persone che odio. so costruire solo rapporti ambivalenti, fondati sulla sfiducia, la rabbia e il rancore. solo questi mi fanno provare dei sentimenti. tutti gli altri sono ovattati...mi fanno sentire morta. sono amante di lei da due anni. lei mente alla sua ragazza, la persona più dedita della terra.. anche molto bella. non mi fiderò mai e la vedrò sempre come un mostro. un orribile mostro viziato, capriccioso, egoista . la rabbia che provo nei suoi confronti espolde sempre più spesso. con parole di odio che rubano energia vitale a entrambe. eppure non riesco
  20. Dopo 10 anni lei se ne è andata. E' successo circa 2 mesi fa. Come al solito di fronte al dolore reagisco con un un comportamento autodistruttivo; ieri sono arrivato a fare qualcosa che non credevo sarei mai stato capace. Mi rendo conto che più in basso di così non posso sprofondare. Ho fatto questo video, che spiega meglio delle mie parole il mio stato d'animo: Posso combattere l'abbandono della mia compagna con gli amici, la famiglia, il lavoro. Ma come posso combattere me stesso? Se qualcuno ha avuto un'esperienza simile, vi prego, ditemi come ne siete usciti. Grazie Leo
  21. Salve a tutti... Per la seconda volta mi accingo a scrivere su questo forum per chiedere aiuto e consigli a tutti voi. Il problema è complesso e, pur dilungandomi, forse non mi sarà possibile esporlo con sufficiente chiarezza. Ad ogni modo, iniziamo. Io conosco questa ragazza da tre anni... E da tre anni ho capito che era speciale. Frequentiamo l'ultimo anno di liceo... Lei è molto timida e di buon cuore... Ho maturato con lei un ottimo rapporto di amicizia, che l'ha fatta diventare la mia migliore amica e la persona più importante della mia vita. Lo stesso vale per lei. Negli ultimi m
  22. Buongiorno a tutti, sono nuova. Vi scrivo perché ho bisogno di parlare. Vi scrivo di un mio problema che io sento oramai come “importante” che non riesco più a gestire e a volte mi sembra di impazzire. Nove anni fa mi INNAMORAI per la prima volta veramente, provai sentimenti fortissimi, io ero FELICE con lui, troppo felice. Anche lui ricambiava pienamente i miei sentimenti, molto di più.Ci incontrammo per caso, nessuno cercava nulla. Lui però era sposato e per una serie di circostanze che non sto qui a raccontare (mia educazione, il suo rapporto con la moglie, eventi esterni che si sono ve
  23. Ciao a tutti. Questo é il mio primo intervento, mi sono fatto forza e dopo molto tempo ho deciso che avevo bisogno di "aiuto" più sostanziale e più oggettivo di quello che possono darmi le persone vicine. Mi presento, sono Nicola, un ingegnere milanese con una volta un brillante futuro davanti. Si perché dopo gli eventi che sto per raccontarmi la mia vita é crollata pezzo dopo pezzo. Sono stato in una relazione molto importante, forse la più, per ben 2 anni e mezzo con una ragazza fantastica, dico sul serio, la più splendida che mi sia mai capitata. Bellissima ed intelligentissima, Americana q
  24. Salve, circa un anno fà ho lasciato il fidanzato storico, per sue insicurezze, che dopo 10 anni per me non erano più scusabili. Cosa dovrei fare???? Grazie mille
  25. non mi piace la relazione sentimentale,e cio mi spinge a stare da solo, anzi preferisco stare da solo,ho 38 anni, premetto che ho avuto dei problemi in gioventu legati a depressione e ansia,probabilmente un DEP(disturbo di personalita ansioso evitante)ho avuto una sola ragazza nella mia vita dopo i 30 anni ed e durato all incirca una settimana ma ci sentivamo solo per telefono,dopo che ci mettemmo insieme la sera prima, io il mattino dopo parto per una settimana di vacanze con dei miei amici che ora non frequento neanche piu,e sempre telefonicamente poi ci siamo lasciati.ecco mi chiedo se ques
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.