Vai al contenuto
  • Pubblicità

Dori

Il cuore mi scoppierà di dolore

Messaggi consigliati

Non ce la faccio....non so più come gridare il mio dolore, come faccio a farlo scomparire. Ho perso il mio amore, non ce la faccio. Tutti mi dicono che è stato meglio così, che ora devo pensare solo a mio padre che sta male e stargli vicino. Tutti mi dicono che non c'erano le premesse giuste, che mi sarei tuffata in un disastro annunciato, che non sarei mai stata felice nel trasferirmi lontano per andare a stare da lui, che la sua depressione mi avrebbe uccisa. Lui mi ha annientata comunque, lo amo e il dolore che provo dopo tre mesi senza vederlo è infinito.....non riesco più a vivere. Perchè, perchè non posso avere accanto l'uomo che amo, perchè non posso essere un po' felice.....odio il mondo intero.

Sono a casa in ferie, ma non faccio vacanze perchè mio padre sta male e perchè non ho nessuno con cui andare, tutti gli amici sono già partiti con le loro famiglie. Sono completamente sola e sto sprofondando nell'angoscia più totale, non faccio che pensare e ripensare a tutte le parole che ci siamo detti, un turbinio nella mia testa che non riesce più a rendermi lucida.

Domani forse farò una gita in montagna, forse mia cugina mi terrà un paio di giorni....vuol dire che giovedì sera o al più tardi venerdì mattina sarò di nuovo a casa. Ho bisogno di cambiare aria, ma non ci voglio andare, voglio stare a casa,,,,,,sto male.....nessuno mi può aiutare......voglio che finisca tutto questo dolore, sono arrabbiata, sono stanca, sono sola, la mia vita è inutile, il mio cuore non reggerà.....non reggerà.....non reggerà......sono stanca......non ce la faccio, non ce la faccio, non ce la faccio, non ce la faccio........................................................

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Non ce la faccio....non so più come gridare il mio dolore, come faccio a farlo scomparire. Ho perso il mio amore, non ce la faccio. Tutti mi dicono che è stato meglio così, che ora devo pensare solo a mio padre che sta male e stargli vicino. Tutti mi dicono che non c'erano le premesse giuste, che mi sarei tuffata in un disastro annunciato, che non sarei mai stata felice nel trasferirmi lontano per andare a stare da lui, che la sua depressione mi avrebbe uccisa. Lui mi ha annientata comunque, lo amo e il dolore che provo dopo tre mesi senza vederlo è infinito.....non riesco più a vivere. Perchè, perchè non posso avere accanto l'uomo che amo, perchè non posso essere un po' felice.....odio il mondo intero.

Sono a casa in ferie, ma non faccio vacanze perchè mio padre sta male e perchè non ho nessuno con cui andare, tutti gli amici sono già partiti con le loro famiglie. Sono completamente sola e sto sprofondando nell'angoscia più totale, non faccio che pensare e ripensare a tutte le parole che ci siamo detti, un turbinio nella mia testa che non riesce più a rendermi lucida.

Domani forse farò una gita in montagna, forse mia cugina mi terrà un paio di giorni....vuol dire che giovedì sera o al più tardi venerdì mattina sarò di nuovo a casa. Ho bisogno di cambiare aria, ma non ci voglio andare, voglio stare a casa,,,,,,sto male.....nessuno mi può aiutare......voglio che finisca tutto questo dolore, sono arrabbiata, sono stanca, sono sola, la mia vita è inutile, il mio cuore non reggerà.....non reggerà.....non reggerà......sono stanca......non ce la faccio, non ce la faccio, non ce la faccio, non ce la faccio........................................................

ciao dori, cerca di farti aiutare, magari dal tuo dott di famiglia lui ti indicherà la strada da seguire .

purtroppo a volte la sola volonta nn basta x stare meglio!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
ciao dori, cerca di farti aiutare, magari dal tuo dott di famiglia lui ti indicherà la strada da seguire .

purtroppo a volte la sola volonta nn basta x stare meglio!!!

Non li voglio i dottori, passo le mie giornate tra casa e ospedale....non voglio prendere farmaci come il mio fidanzato, lui ha mandato tutto all'aria comunque....

voglio solo piangere.....perchè forse un giorno le lacrime finiranno di scendere....e se non finiranno, forse si fermerà il mio cuore e tutto finirà.

Sono solo tanto stanca e vorrei cambiare le cose, ma non posso farlo....i miei amici sono bravi a dirmi di essere forte intanto quando vanno a letto la sera hanno il loro compagno e il loro bimbo nella culla, io ho un padre settantenne ammalato e basta.................

Mi ha detto che mi amava, che voleva sposarmi davanti a Dio per sempre. Gli ho chiesto di venirmi incontro, di trovare una sistemazione dalle mie parti....non ha voluto saperne, non mi chiede nemmeno più come stò, perchè lui sta male....ha detto ad una mia amica che spera che io non lo "idealizzi".....

Idealizzarlo?????????????????????????????????'come posso idealizzare una persona che mi ha fatto tanto male.....io lo amo, non lo idealizzo....e vorrei che si svegliasse e mi chiedesse scusa...................................................................

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Non li voglio i dottori, passo le mie giornate tra casa e ospedale....non voglio prendere farmaci come il mio fidanzato, lui ha mandato tutto all'aria comunque....

voglio solo piangere.....perchè forse un giorno le lacrime finiranno di scendere....e se non finiranno, forse si fermerà il mio cuore e tutto finirà.

Sono solo tanto stanca e vorrei cambiare le cose, ma non posso farlo....i miei amici sono bravi a dirmi di essere forte intanto quando vanno a letto la sera hanno il loro compagno e il loro bimbo nella culla, io ho un padre settantenne ammalato e basta.................

Mi ha detto che mi amava, che voleva sposarmi davanti a Dio per sempre. Gli ho chiesto di venirmi incontro, di trovare una sistemazione dalle mie parti....non ha voluto saperne, non mi chiede nemmeno più come stò, perchè lui sta male....ha detto ad una mia amica che spera che io non lo "idealizzi".....

Idealizzarlo?????????????????????????????????'come posso idealizzare una persona che mi ha fatto tanto male.....io lo amo, non lo idealizzo....e vorrei che si svegliasse e mi chiedesse scusa...................................................................

probabilmente nn ti amava abbastanza , altrimenti ti sarebbe venuto incontro!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

sei troppa abbattuta , e' molto difficile pensare con calma.

ma tu sei quell'utente che nn voleva spostarsi da casa tua

perche il tuo fidanzato abitava e lavorava altrove?

se cosi' fosse e scusami se te lo dico " il letto lo hai

preparato tu "! sara' difficile dormirci ma se lui ci tiene e ti

AMA veramente tornera' da te. cmq, hai molto di piu'

di altre persone ,hai un tetto, una tavola col cibo,

un letto dove dormire e tante altre cose che possono

sembrare cavolate perche' nn ci si e' passati .

cmq, buona fortuna.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Non li voglio i dottori, passo le mie giornate tra casa e ospedale....non voglio prendere farmaci come il mio fidanzato, lui ha mandato tutto all'aria comunque....

voglio solo piangere.....perchè forse un giorno le lacrime finiranno di scendere....e se non finiranno, forse si fermerà il mio cuore e tutto finirà.

Sono solo tanto stanca e vorrei cambiare le cose, ma non posso farlo....i miei amici sono bravi a dirmi di essere forte intanto quando vanno a letto la sera hanno il loro compagno e il loro bimbo nella culla, io ho un padre settantenne ammalato e basta.................

Mi ha detto che mi amava, che voleva sposarmi davanti a Dio per sempre. Gli ho chiesto di venirmi incontro, di trovare una sistemazione dalle mie parti....non ha voluto saperne, non mi chiede nemmeno più come stò, perchè lui sta male....ha detto ad una mia amica che spera che io non lo "idealizzi".....

Idealizzarlo?????????????????????????????????'come posso idealizzare una persona che mi ha fatto tanto male.....io lo amo, non lo idealizzo....e vorrei che si svegliasse e mi chiedesse scusa...................................................................

Ora farò finta di non essere io e ti chiederò invece di "come posso idealizzare una persona che mi ha fatto tanto male",che ti chiedi tu, come fai ad amare una persona che ti ha fatto tanto male?

E comunque mi pare di capire guardando freddamente la situazione,appunto,quindi senza il tuo coinvolgimento emotivo,che forse non vi amate e basta.Lui ha più motivi per restare dove si trova così come te.Ora non andare su tutte le furie ma chiediti il perchè.Oppure stai facendo una tragedia per nulla,se l'unico problema che avete è la distanza e problemi pratici bè state molto meglio di chi per esempio un amore non ce l'ha per nulla e non lo può nemmeno rimpiangere.

In definitiva sei più offesa che abbandonata sembra di capire dalle tue parole.C'è ancora rimedio se è così,se invece ti ha proprio lasciato con un addio allora ti capisco di più e so come ti senti e nulla di quello che farai sembrerà dare risultati apprezzabili.Poi un giorno sentirai fare click al tuo umore e sorriderai di nuovo,credimi ce la farai,ce la fanno tutti sempre,anche se fa male.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
sei troppa abbattuta , e' molto difficile pensare con calma.

ma tu sei quell'utente che nn voleva spostarsi da casa tua

perche il tuo fidanzato abitava e lavorava altrove?

se cosi' fosse e scusami se te lo dico " il letto lo hai

preparato tu "! sara' difficile dormirci ma se lui ci tiene e ti

AMA veramente tornera' da te. cmq, hai molto di piu'

di altre persone ,hai un tetto, una tavola col cibo,

un letto dove dormire e tante altre cose che possono

sembrare cavolate perche' nn ci si e' passati .

cmq, buona fortuna.

Sì, sono io, ma in realtà il mio fidanzato abita più lontano, ma lavora esattamente nello stesso luogo dove lavoro io,

quindi dalle mie parti farebbe un sacco di strada in meno, ma tanta (praticamente un terzo di quella che fa adesso ogni giorno).

Detto questo posso dire solo che è tutto molto triste e che ho provato a fare tanto, lavorando su me stessa,

sulle mie fragilità, cercando soluzioni alternative, punti di incontro.....non ne ha voluto sapere.....lui ha la depressione,

e per lui io devo crescere e soffrire.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Stasera sono tornata dai due giorni scarsi trascorsi in montagna....paesaggio stupendo.....meravigliosamente verde....

ma non riuscivo comunque a respirare.....ed ora sono di nuovo qui e non è cambiato niente.

Facile dire che non ci amiamo e basta....forse è così, forse lo è per lui, non certo per me. A volte l'amore da solo non basta, a volte il momento della vita che si sta attraversando, le nostre fragilità e paure unite ai due momenti drammatici che stiamo attraversando entrambi: la depressione per lui e la malattia di mio padre per me, hanno avuto il soppravvento.

L'unica cosa che sento è di aver perso qualcosa di meraviglioso....che poteva essere meraviglioso e non riuscirò mai pìù a ritrovare la serenità..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
.

L'unica cosa che sento è di aver perso qualcosa di meraviglioso....che poteva essere meraviglioso e non riuscirò mai pìù a ritrovare la serenità..

scusa dori ma chi ti ha detto che nn riuscirai piu' a ritrovare la felicita'?

il mondo e' favoloso ,ce' tanta gente interessante, diversa e meno che

te l'aspetti....voila' il gioco sara' fatto.

te lo dice uno che la pensava come te se nn peggio.....dai coraggio. :Rose::sun:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
scusa dori ma chi ti ha detto che nn riuscirai piu' a ritrovare la felicita'?

il mondo e' favoloso ,ce' tanta gente interessante, diversa e meno che

te l'aspetti....voila' il gioco sara' fatto.

te lo dice uno che la pensava come te se nn peggio.....dai coraggio. :Rose::sun:

Lui è stata la mia occasione nella vita, probabilmente l'unica.

Mia sorella l'ha avuta quando aveva 27 anni, ha rifiutato una proposta di matrimonio, l'ha fatto

consapevolmente, dice di non essere pentita, ma non ha avuto più niente e ora ha 43 anni, è sola,

sembra contenta e non sente l'esigenza di una famiglia.....ormai non avrà più occasioni nemmeno per avere un figlio,

l'orologio biologico conta gli ultimi minuti.

Io ho 34 anni e penso che il mio destino sia simile al suo, ma la differenza è che quest'uomo io lo amo ancora e lo amo nonostante tutto, ma non avrò più niente, più nessuno, non avrò la bimba che sogno di tenere tra le braccia e tutto questo perchè......per questi problemi che ci hanno separato?.....Problemi veri, drammi,

ma caspita.....l'amore non dovrebbe vincere sempre?????..................non dovrebbe funzionare così?????

Per me invece.....................invece no.....................

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Lui è stata la mia occasione nella vita, probabilmente l'unica.

Mia sorella l'ha avuta quando aveva 27 anni, ha rifiutato una proposta di matrimonio, l'ha fatto

consapevolmente, dice di non essere pentita, ma non ha avuto più niente e ora ha 43 anni, è sola,

sembra contenta e non sente l'esigenza di una famiglia.....ormai non avrà più occasioni nemmeno per avere un figlio,

l'orologio biologico conta gli ultimi minuti.

Io ho 34 anni e penso che il mio destino sia simile al suo, ma la differenza è che quest'uomo io lo amo ancora e lo amo nonostante tutto, ma non avrò più niente, più nessuno, non avrò la bimba che sogno di tenere tra le braccia e tutto questo perchè......per questi problemi che ci hanno separato?.....Problemi veri, drammi,

ma caspita.....l'amore non dovrebbe vincere sempre?????..................non dovrebbe funzionare così?????

Per me invece.....................invece no.....................

Comunque tex.....grazie di darmi coraggio!!!...................

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Lui è stata la mia occasione nella vita, probabilmente l'unica.

Mia sorella l'ha avuta quando aveva 27 anni, ha rifiutato una proposta di matrimonio, l'ha fatto

consapevolmente, dice di non essere pentita, ma non ha avuto più niente e ora ha 43 anni, è sola,

sembra contenta e non sente l'esigenza di una famiglia.....ormai non avrà più occasioni nemmeno per avere un figlio,

l'orologio biologico conta gli ultimi minuti.

Io ho 34 anni e penso che il mio destino sia simile al suo, ma la differenza è che quest'uomo io lo amo ancora e lo amo nonostante tutto, ma non avrò più niente, più nessuno, non avrò la bimba che sogno di tenere tra le braccia e tutto questo perchè......per questi problemi che ci hanno separato?.....Problemi veri, drammi,

ma caspita.....l'amore non dovrebbe vincere sempre?????..................non dovrebbe funzionare così?????

Per me invece.....................invece no.....................

eh dori ,sai quanti maschi fanno lo stesso ragionamento....percio' l'anima gemella e' sempre

dietro l'angolo. ti confeesso una cosa ,molti matrimoni si fanno anche senza l'amore

ma per circostanze e molte volte per convenienza......si piu' serena e molto di piu' positiva....

e nn fissarti con sto' ragazzo, ribadisco, se ti ama ritornera'!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Lui è stata la mia occasione nella vita, probabilmente l'unica.

Mia sorella l'ha avuta quando aveva 27 anni, ha rifiutato una proposta di matrimonio, l'ha fatto

consapevolmente, dice di non essere pentita, ma non ha avuto più niente e ora ha 43 anni, è sola,

sembra contenta e non sente l'esigenza di una famiglia.....ormai non avrà più occasioni nemmeno per avere un figlio,

l'orologio biologico conta gli ultimi minuti.

Io ho 34 anni e penso che il mio destino sia simile al suo, ma la differenza è che quest'uomo io lo amo ancora e lo amo nonostante tutto, ma non avrò più niente, più nessuno, non avrò la bimba che sogno di tenere tra le braccia e tutto questo perchè......per questi problemi che ci hanno separato?.....Problemi veri, drammi,

ma caspita.....l'amore non dovrebbe vincere sempre?????..................non dovrebbe funzionare così?????

Per me invece.....................invece no.....................

eh no,l'amore non vince sempre.Poi non capisco davvero fino in fondo.Hai paura di aver perso "la grande occasione"?Ma non ti è mica caduta per strada,hai fatto una scelta,perchè ora ti penti e ti crucci della tua scelta?I destini non si assomigliano,il destino non esiste,esistono scelte e rifiuti.Passi avanti o indietro.Poi guarda sarò sincero fino in fondo per me sei già più che aventi ora per una maternità,quidi se in fondo a tutto era quello che ti premeva sopratutto era divenire mamma,bè puoi farlo comunque,difficile ma possibile,come quasi tutto nella vita se ci si crede.Ma l'amore no cara mi spiace,in un mondo fatto di "credo" ed "obbedisco",l'amore lo puoi trovare più facilmente nei baci di cioccolato che nella vita reale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
eh no,l'amore non vince sempre.Poi non capisco davvero fino in fondo.Hai paura di aver perso "la grande occasione"?Ma non ti è mica caduta per strada,hai fatto una scelta,perchè ora ti penti e ti crucci della tua scelta?I destini non si assomigliano,il destino non esiste,esistono scelte e rifiuti.Passi avanti o indietro.Poi guarda sarò sincero fino in fondo per me sei già più che aventi ora per una maternità,quidi se in fondo a tutto era quello che ti premeva sopratutto era divenire mamma,bè puoi farlo comunque,difficile ma possibile,come quasi tutto nella vita se ci si crede.Ma l'amore no cara mi spiace,in un mondo fatto di "credo" ed "obbedisco",l'amore lo puoi trovare più facilmente nei baci di cioccolato che nella vita reale.

Invece l'amore esiste, è raro forse, ma esiste e conosco persone che si amano veramente.

Che vuol dire che sono già più che avanti per una maternità?????....grazie, ma non sono ancora così vecchia e in ogni modo prima non ho incontrato nessuno,

non ho mai avuto un amore.....

La vita non è rosea purtroppo.....

Non ho fatto una scelta....la mia è stata una scelta forzata, io ho cercato un punto d'incontro, ma non mi è stato dato....non ho scelto di chiudere la mia storia in questo modo, non io........

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Invece l'amore esiste, è raro forse, ma esiste e conosco persone che si amano veramente.

Che vuol dire che sono già più che avanti per una maternità?????....grazie, ma non sono ancora così vecchia e in ogni modo prima non ho incontrato nessuno,

non ho mai avuto un amore.....

La vita non è rosea purtroppo.....

Non ho fatto una scelta....la mia è stata una scelta forzata, io ho cercato un punto d'incontro, ma non mi è stato dato....non ho scelto di chiudere la mia storia in questo modo, non io........

forse mi sono epsresso male.Ho detto appunto che è raro e ,che non vince quasi mai.Certo ne conosco anch'io persone e coppie che "si amano",difficilmente questo coincide con il "vivono una vita serena e felice insieme",ma le eccezioni confermano la regola.

Confermo,biologicamente ed anche fisicamente e psicologicamente,oltre a fisicamente ,per avere figli sei già oltre un'età ottimale e da un pezzo.Ho visto nascere 3 figli da mia moglie quindi so di cosa parlo.Ho visto anche le mamme di trent'anni ed oltre che invece di essere mamme diventano zie,apprensive,nevrotiche,stanche,inadeguate a rapportarsi con un tale sforzo fisico e psichico come la maternità prima e la cura di un figlio dopo.Capisco che può essere frustrante ma questa è la verità che conosco io,che ti assicuro non si basa su sentito dire ma sull'osservazione diretta di tante tantissime famiglie e mamme e figli....

Continuo a pensare che le scelte forzate non esistono.Esistono certamente quelle dolorose e quelle strazianti ma forzate no.L'unica scelta che non possiamo fare è di non morire.Per avere una storia bisogna volerla in due fino in fondo.Tu hai scelto latro per la tua vita.Doloroso ma volontario.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Dori, ma come fai a dire che a 34 anni non hai più possibilità? Sei ancora giovane, il mondo è pieno di belle persone e di occasioni, solo che adesso non le vedi perchè sei ancora troppo legata al tuo ex e stai vivendo un periodo drammatico con tuo padre.

Datti tempo, dai pure sfogo al tuo dolore ma intanto continua a vivere, ad uscire. Prima o poi ne arriverà un altro, se a tua sorella non è successo (ma può ancora succedere) non è detto che non accada a te. Non devi vivere aspettando ad ogni uscita il principe azzurro, quando sarà, sarà e basta, ma intanto non fossilizzarti in questa situazione.

E non sei in ritardo per i figli, conosco mamme ultraquarantenni che sono ottime madri! :;):

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
forse mi sono epsresso male.Ho detto appunto che è raro e ,che non vince quasi mai.Certo ne conosco anch'io persone e coppie che "si amano",difficilmente questo coincide con il "vivono una vita serena e felice insieme",ma le eccezioni confermano la regola.

Confermo,biologicamente ed anche fisicamente e psicologicamente,oltre a fisicamente ,per avere figli sei già oltre un'età ottimale e da un pezzo.Ho visto nascere 3 figli da mia moglie quindi so di cosa parlo.Ho visto anche le mamme di trent'anni ed oltre che invece di essere mamme diventano zie,apprensive,nevrotiche,stanche,inadeguate a rapportarsi con un tale sforzo fisico e psichico come la maternità prima e la cura di un figlio dopo.Capisco che può essere frustrante ma questa è la verità che conosco io,che ti assicuro non si basa su sentito dire ma sull'osservazione diretta di tante tantissime famiglie e mamme e figli....

Continuo a pensare che le scelte forzate non esistono.Esistono certamente quelle dolorose e quelle strazianti ma forzate no.L'unica scelta che non possiamo fare è di non morire.Per avere una storia bisogna volerla in due fino in fondo.Tu hai scelto latro per la tua vita.Doloroso ma volontario.

Non so quali problemi tu abbia e comunque mi spiace, ma di me non hai capito proprio niente. Forse figli non ne avrò mai, ma non significa che tecnicamente non potrei, una mia amica ha avuto la sua bambina a 36 anni e stanno benissimo, un'altra mia amica a 33 e anche loro stanno benissimo.

Le scelte che ho fatto sono state dettate molto dal contesto e dalle fragilità mie e del mio fidanzato.....a volte l'amore da solo non basta. Se lui avesse fatto anche solo un piccolissimo passo per venirmi incontro, ora staremmo insieme e forse l'avrei avuto accanto ieri quando abbiamo portato mio padre in ospedale perchè il ciclo di chemioterapia che ha fatto ieri mattina l'ha devastato. Non so descrivere la sofferenza......mia sorella ha passato la notte in ospedale, ora è tornata e tra poco entriamo io e mia madre.

L'uomo che amo però è stato troppo fragile e ha lasciato che la sua depressione vincesse su di lui......

Non so nemmeno perchè sono qui a spiegarti, sei una persona spregevole...............spero che tua moglie e i tuoi tre figli non sappiano di avere accanto una persona così cattiva.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Non so quali problemi tu abbia e comunque mi spiace, ma di me non hai capito proprio niente. Forse figli non ne avrò mai, ma non significa che tecnicamente non potrei, una mia amica ha avuto la sua bambina a 36 anni e stanno benissimo, un'altra mia amica a 33 e anche loro stanno benissimo.

Le scelte che ho fatto sono state dettate molto dal contesto e dalle fragilità mie e del mio fidanzato.....a volte l'amore da solo non basta. Se lui avesse fatto anche solo un piccolissimo passo per venirmi incontro, ora staremmo insieme e forse l'avrei avuto accanto ieri quando abbiamo portato mio padre in ospedale perchè il ciclo di chemioterapia che ha fatto ieri mattina l'ha devastato. Non so descrivere la sofferenza......mia sorella ha passato la notte in ospedale, ora è tornata e tra poco entriamo io e mia madre.

L'uomo che amo però è stato troppo fragile e ha lasciato che la sua depressione vincesse su di lui......

Non so nemmeno perchè sono qui a spiegarti, sei una persona spregevole...............spero che tua moglie e i tuoi tre figli non sappiano di avere accanto una persona così cattiva.

Non so quali problemi tu abbia e comunque mi spiace, ma di me non hai capito proprio niente.

Non so nemmeno perchè sono qui a spiegarti, sei una persona spregevole...............

brava fai bene a sfogare la tua rabbia sugli altri,complimenti,sei davvero la possibile madre che ogni figlio vorrebbe avere.Non hai nè l'esclusiva del dolore e dei drammi familiari e certamente sei un gelio della psicologia per arrivare a dire che : "L'uomo che amo però è stato troppo fragile e ha lasciato che la sua depressione vincesse su di lui......".Come che chi si trova in depressione avesse la possibilità o la forza di uscire per incanto dalla sua malattia e fare scelte "coraggiose".Fai una cosa,fatti prestare la figlia dalla tua amica che è più facile che mettere al mondo creature che poi hanno esigenze pressanti e continue,fanno i capricci,piangono e magari potrebbero disturbarti troppo nel tuo stato di contrizione.Però ricordati sempre di non dare via del tuo,meglio che pensi a chi sei tu piuttosto che attaccare etichette agli che invece qualificano esattamente chi sei tu in realtà.In bocca al lupo per la malattia di tuo padre,per lui mi dispiace sinceramente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Non so quali problemi tu abbia e comunque mi spiace, ma di me non hai capito proprio niente.

Non so nemmeno perchè sono qui a spiegarti, sei una persona spregevole...............

brava fai bene a sfogare la tua rabbia sugli altri,complimenti,sei davvero la possibile madre che ogni figlio vorrebbe avere.Non hai nè l'esclusiva del dolore e dei drammi familiari e certamente sei un gelio della psicologia per arrivare a dire che : "L'uomo che amo però è stato troppo fragile e ha lasciato che la sua depressione vincesse su di lui......".Come che chi si trova in depressione avesse la possibilità o la forza di uscire per incanto dalla sua malattia e fare scelte "coraggiose".Fai una cosa,fatti prestare la figlia dalla tua amica che è più facile che mettere al mondo creature che poi hanno esigenze pressanti e continue,fanno i capricci,piangono e magari potrebbero disturbarti troppo nel tuo stato di contrizione.Però ricordati sempre di non dare via del tuo,meglio che pensi a chi sei tu piuttosto che attaccare etichette agli che invece qualificano esattamente chi sei tu in realtà.In bocca al lupo per la malattia di tuo padre,per lui mi dispiace sinceramente.

Prima di tutto le etichette non le attacare tu.........

e qui chiudo la conversazione......e con te per sempre.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Prima di tutto le etichette non le attacare tu.........

e qui chiudo la conversazione......e con te per sempre.

per farla e chiuderla potevi stare zitta da subito sai,comunque sei tu che spendi offese e anatemi non io.Sì hai ragione ti scoccia che ti ho detto in faccia quello che penso.Se ti offende tanto significa che sono andato molto vicino alla verità.Però l'idea che tu stia zitta in fondo non è male,offese a parte mi sembra tu abbia poco da dire.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Dori,io sono diretto nn mi perdo in lunghi discorsi e quello che mi fa pensare tutto cio' e' che ti sei innamorata di chi al momento attuale nn puo' darti nulla di quello che tu vorresti,ma neanche una briciola pultroppo... Questo perche' chi vive sotto depressione nn ha scelte,ha solamente la depressione a cui deve dichiarare guerra ogni giorno,quindi se uno nn riesce ad adarsi una mano a se stesso,come fa a darla agli altri?! Questa e' la realta',come anche il fattore che se tu lo aiutassi (crederesyti preciso) non otterresti miglioramenti,se nn che sprofonderesti insieme a lui (i depressi tendono a portare giu insieme a loro soprattutto chi gli e' vicino) ora,vuoi salvarti da tale fine? Devi fare una scelta (e l'hai fatta) adesso ovvio senti il dolore ma poi vedrai che piano piano tutto svanira'! Fidati telo dice uno che anche io al suo tempo credimi non sapevo dove e come sbattere la testa (nn per i tuoi stessi motivi).

Lasciati trasportare in questo periodo e cerca di non contrastare troppo i tuoi pensieri,vedrai che poi la burrasca interna finira',devi solo nn alimentarla tu di tuo ogni mattina pensando a certe cose (se nn ci riesci di tuo fatti aiutare a livello medico (non significa essere malati a vita,ma curarsi) se nn farai cosi,ti rovinerai con le tue proprie mani,ma poi pultroppo dovrai anche sentirti dire che se starai cosi e' solo per via delle tue scelte nn affrontate e quindi pultroppo anche inutile che tene lamenterai... Hai ancora tutto da giocare in questa partita(solo tua),giocatela bene!

Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
per farla e chiuderla potevi stare zitta da subito sai,comunque sei tu che spendi offese e anatemi non io.Sì hai ragione ti scoccia che ti ho detto in faccia quello che penso.Se ti offende tanto significa che sono andato molto vicino alla verità.Però l'idea che tu stia zitta in fondo non è male,offese a parte mi sembra tu abbia poco da dire.

m'ero persa sto topic. sono allibita!

certo che tu arco... e menomale che davi della stronza a me... :Straight Face:

se c'hai dei broblemi vedi di non sfogare le tue frustrazioni su chi soffre!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.