Vai al contenuto

Pubblicità

simone67

rischio separazione aiutatemi

Messaggi consigliati

Ciao ragazzi ho letto i vostri commenti, ma c'è una cosa che non capisco..Ma non è giusto che sia moglie che marito alla domanda chi era o con chi escono dovrebbero rispondere subito e senza problemi?? Anzi personalmente penso che tu simone non dovresti neanche chiederglielo te lo dovrebbe dire lei dove va e con chi va..e viceversa per l'uomo quando esce..Concordo sulla libertà reciproca, ma si può avere solo se c'è estrema sincerità da entrambi i partner e se non si ha niente da nascondere..si devono avere i propri spazi si deve avere la fiducia, ma ci deve essere anche la condivisione spontanea da parte di entrambi di dire dove è con chi si va...forse ormai si è dimenticato ma si chiama rispetto...anche la libertà va conquistata e di certo non si conquista mettendosi a tiro e dimagrire per uscire con le amiche e irritano si se gli chiedi chi era o con chi va...la colpa è di tutte due tu devi controllare la tua gelosia, lei ti deve rendere partecipe di ciò che fa di sua spontanea volontà e senza eludere il marito con atteggiamenti equivocabili. .di certo non si aiuta così una persona che ha il tuo problema. .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Il 14/9/2009 at 11:46, simone67 dice:

Ho 42 anni e mia moglie 36, Sono sposato da 12anni, 3 figlie di 12, 10 e 7 anni un rapporto con la moglie stupendo, mai tradimenti sempre e solo complimenti da parte di tutti per la bella famiglia che siamo. Da maggio circa di quest'anno mia moglie ha cambiato comportamento, mentre prima tutto era incentrato sulla famiglia ora lei ha bisogno della sua libertà. E' dimagrita si tiene in forma, non perde occasione per uscire preferibilmente con le amiche, di cui una buona parte separate, va al mare con loro, organizza le cose senza considerare me e poco anche i figli. Se deve uscire a fare acquisti preferisce farlo da sola. Ho provato a parlarci ma lei dice che ha bisogno della sua libertà, che non fa niente di male e continua nel suo comportamento. E' come se fosse tornata a 18 anni.

Fino all'altra settimana quando mi sono accorto che messaggiava con una persona, al che ho chiesto chiarimenti e li ci siamo fermati. Lei si è accorta che stava superando il limite ma ha detto che non mi sopporta più che la persona con cui messaggiava non era nessuno ma che pensava seriamente alla separazione. Ha accumulato tanta rabbia nei miei confronti che qualsiasi cosa io dica la vedo che gli occhi gli si riempiono di bile, per contro però piangiamo assieme e lei sostiene che mi ama ancora e non vuole che io vada via da casa ma è solo che ora deve smaltire la rabbia che ha nei miei confronti.

Io sono disperato, vago a giornate con la mente e non so da dove cominciare.

Di sicuro sento che lei non ha nessun altro, sento che mi ama ancora ma sento anche che non mi sopporta e che anche il peso della responsabilità dei figli è diventato un problema per lei. Cosa le è successo?

Cosa posso fare per fargli smaltire questa rabbia. Aiutatemi. Non voglio mandare a monte la mia vita, non sopporterei il distacco da lei e dalle figlie.

Per ora abbiamo deciso di prendere tempo prima di ogni decisione definitiva, sono passati circa 10 giorni fra alti e bassi ma siamo sempre al punto di partenza.

Attendo con ansia qualche consiglio.

Ciao Simone spero che tu legga ancora questo forum,siccome la mia situazione è simile alla tua tu ce l'hai fatta?

Ti prego rispondimi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Anch'io ho attraversato una situazione simile. Ora le cose vanno un po' meglio ma di certo non posso dire che tutto sia rientrato. Mi piacerebbe capire come stanno andanfo le vostre storie e, se volete posso dare un po' più di dettagli della mia. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Il 14/9/2009 at 11:46, simone67 dice:

Ho 42 anni e mia moglie 36, Sono sposato da 12anni, 3 figlie di 12, 10 e 7 anni un rapporto con la moglie stupendo, mai tradimenti sempre e solo complimenti da parte di tutti per la bella famiglia che siamo. Da maggio circa di quest'anno mia moglie ha cambiato comportamento, mentre prima tutto era incentrato sulla famiglia ora lei ha bisogno della sua libertà. E' dimagrita si tiene in forma, non perde occasione per uscire preferibilmente con le amiche, di cui una buona parte separate, va al mare con loro, organizza le cose senza considerare me e poco anche i figli. Se deve uscire a fare acquisti preferisce farlo da sola. Ho provato a parlarci ma lei dice che ha bisogno della sua libertà, che non fa niente di male e continua nel suo comportamento. E' come se fosse tornata a 18 anni.

Fino all'altra settimana quando mi sono accorto che messaggiava con una persona, al che ho chiesto chiarimenti e li ci siamo fermati. Lei si è accorta che stava superando il limite ma ha detto che non mi sopporta più che la persona con cui messaggiava non era nessuno ma che pensava seriamente alla separazione. Ha accumulato tanta rabbia nei miei confronti che qualsiasi cosa io dica la vedo che gli occhi gli si riempiono di bile, per contro però piangiamo assieme e lei sostiene che mi ama ancora e non vuole che io vada via da casa ma è solo che ora deve smaltire la rabbia che ha nei miei confronti.

Io sono disperato, vago a giornate con la mente e non so da dove cominciare.

Di sicuro sento che lei non ha nessun altro, sento che mi ama ancora ma sento anche che non mi sopporta e che anche il peso della responsabilità dei figli è diventato un problema per lei. Cosa le è successo?

Cosa posso fare per fargli smaltire questa rabbia. Aiutatemi. Non voglio mandare a monte la mia vita, non sopporterei il distacco da lei e dalle figlie.

Per ora abbiamo deciso di prendere tempo prima di ogni decisione definitiva, sono passati circa 10 giorni fra alti e bassi ma siamo sempre al punto di partenza.

Attendo con ansia qualche consiglio.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Adesso, Pieromancino dice:

 

Ho 43 anni, a me è successo l’identica cosa, mi trovo nelle tue stesse condizioni , ho due figli che amo tantissimo e non me ne faccio  una ragione 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Simone ha iniziato questo thread 10 anni fa ed ormai, in un modo o nell'altro, la sua situazione si è risolta, anche se non sapremo mai come, visto che non partecipa più al forum.

Rispondo però a Pieromancino che, come altri, si è aggregato a questo vecchissimo thread per raccontare di essere nella stessa condizione di Simone.

Quella esposta dieci anni fa da Simone è  una situazione "classica", quasi da manuale: moglie sposatasi da giovane, che arrivata ad una certa età, sente il bisogno di vivere le mancate esperienze adolescenziali e che, per questo, mette in crisi il bel quadretto da famiglia del Mulino Bianco che si era costruito nel tempo. La stessa crisi, peraltro, anche più spesso capita pure agli uomini, magari con modalità diverse ( i maschi, di solito, tendono a viversi la loro "divagazione" senza mettere in crisi la famiglia ).

Pur essendo questa una situazione "standard", che si ripete, apparentemente, identica a se stessa, in centinaia, migliaia di casi, pur tuttavia si può tranquillamente affermare che non esista una situazione uguale ad un'altra, ogni coppia è diversa e diverse sono le dinamiche alla base della loro crisi ed, ahimè, diverse ne sono le conclusioni ( rottura definitiva o superamento della fase critica ).

Fondamentale pertanto che chi, suo malgrado, si trova in una condizione simile, faccia una approfondita analisi delle cause che hanno portato a quel punto, imponendosi anche una spietata autocritica, ma senza scivolare nella depressione ed autocommiserazione.

E chiedendo, se del caso, un supporto professionale, singolo o di coppia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.