Vai al contenuto

Attachi di panico ansia


Messaggi consigliati

Ciao sono un ragazzo di 32 anni di Bari,soffro da circa 5 anni di attacchi di panico e ansia, sono andato due anni fa da uno specialista che si è limitato a togliermi 150,00€ a seduta, e mi ha prescritto il sereupin, ma del problema rimane sempre, ed è blocato solo grazie al medicinale perchè appena provo a sospenderlo, dopo un po, piano piano ci ricasco....aiutatemi a superare il problema, cosigliandomi qualcuno di cuiu ci si possa fidareeeeee......GRAZIEEEEEEE!!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Ciao sono un ragazzo di 32 anni di Bari,soffro da circa 5 anni di attacchi di panico e ansia, sono andato due anni fa da uno specialista che si è limitato a togliermi 150,00€ a seduta, e mi ha prescritto il sereupin, ma del problema rimane sempre, ed è blocato solo grazie al medicinale perchè appena provo a sospenderlo, dopo un po, piano piano ci ricasco....aiutatemi a superare il problema, cosigliandomi qualcuno di cuiu ci si possa fidareeeeee......GRAZIEEEEEEE!!!!

Caro Dapanico,

putroppo capisco molto bene il tuo problema, perchè ne ho sofferto anche io per qualche anno. Io, però, l'ho risolto (almeno mi sembra). Non so che tipo di terapia tu abbia fatto nè posso consigliarti nessuno, non essendo di Bari. Tuttavia, posso dirti cosa è successo a me. Io ho seguito una terapia cognitivo-comportamentale (con quale "aggiusto" teorico che non ti sto a dire perchè neppure me lo ricordo) e, contemporaneamente, mo assunto un ansiolitico e un SSRI (Inibitore Selettivo Del Re-Uptake Della Serotonina). La terapia è durata due anni e l'assunzione di farmaci 15 mesi, ovvero fino a questo settembre. Fino ad ora non sono ricaduta nel problema, anche se, proprio in questo momento, sto affrontando un periodo molto difficile da tutti i punti di vista. Ciò che penso sia cambiato è il modo in cui reagisco alle situazioni, per le quali ho elaborato una sorta di "strategia". Insomma, nulla di trascendentale, ma sicuramente almeno quanto i farmaci mi ha aiutato la terapia. Per farti un esempio banale, c'è un fatto accaduto ormai molti anni fa che, solo a pensarci, mi scatenava una tachicardia pazzesca e mi faceva stare male. Ne ho parlato, ci sono stata ancora più male ma, adesso, è come se fosse archiviato. Non "passato", perchè rimane lì nella sua tragicità, ma non mi scatena più il panico. Quindi ti consiglio di riprendere la terapia, di concordare un percorso col tuo terapeuta e di affrontare di nuovo la cosa. Non poi continuare a non vivere. So che è tremendo e so quanti anni di "non vita" si rischia di fare se non si ottiene l'aiuto giusto. Fatti forza e comincia subito, chiedi in giro, chiedi al tuo medico, vai al policlinico universitario, fà come puoi, ma riprendi la terapia. Funzionerà e riprenderai a fare cose che neppure ti immagini, sii fiducioso! Sarai contento di nuovo.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.