Vai al contenuto

Messaggi consigliati

nessun copione...è un discorso di complicità . a inizio è difficile perchè oggi tutti viviamo immersi nei tabù ma infondo sappiamo cos'è il sesso e bla bla. allora iniziare a coinvolgere il proprio partner chedendo con quante donne ha fatto sesso....a quante a fatto il pompino...a quante a leccato i piedi....e se ha provato un orgasmo superiore e con chi.....le sue risposte non hanno benchè importanza...solo per iniziare il discorso di eccitazione....quindi rispondiamo con :tu mi ecciti,solo se ti guardo mi ecciti...non mi è mai successo con nessun'altro ma tu mi ecciti...difatti sono tutta bagnata....ti guardo e vorrei baciarti...per poi lekkarti...oh scusa! se ti da fastidio fammi sapere......ho un desiderio di lekkarti i piedi.

dai, però, visto che non ho 16 anni, se dico a uno "non mi è mai successo con nessun'altro ma tu mi ecciti" non è che risulto molto credibile, eh!

da come descrivi la scena, per i miei gusti parli davvero troppo, non è neanche una questione di dire frasi volgari o meno, ma di parlare, parlare, parlare. se un uomo mi parlasse così tanto durante il rapporto mi farebbe passar la voglia...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


  • Risposte 261
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

 
 

ti sbagli!

Io di solito dico

Voglio bere il tuo piacere!succhiare tutto e bere fino all'ultima goccia.

satuff,a mio parere navighi troppo sulla filosofia,a letto non bisogna essere troppo filosofici ma animali,la donna e l'uomo nel letto vogliono scopare e sti caz.zi la filosofia,poesia.

fuori dal letto dolcezza,poesia ma sotto le lenzuola bisogna essere porci molto porci...

prva! poi ci farai sapere com'è andata...di sicuro alla grande!

obiezione: ma tu cosa ne sai di cosa faccio o non faccio tra le lenzuola? Niente. Ipotizzi, fai congetture, parti da premesse equivoche.

replica: grazie dell'informazione su ciò che l'uomo e la donna vogliono a letto, sopratutto come "bisogna essere": io pensavo che ci si recitasse Leopardi a turno e poi ci si fumasse una sigaretta, placati i sensi poetico cosmici ^^

replica 2: e che è? ti debbo fare rapporto delle mie attività sussultorio ondulatorie?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ho risposto alla tua domanda...con tutto il rispetto e linea generale

@satuff pensandoci ....normalmente dico sborrare in bocca

MA TE COME DICI?...

Ricevimi nella tua bocca come si riceve un Dio :Just Kidding::rflmao:

ps

e guarda che è una citazione di classico della letteratura erotica eh, vediamo se ne riconosci la "fonte", tu o qualcun altro.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

ho risposto alla tua domanda...con tutto il rispetto e linea generale

carina la risposta di patrina ^_^ ....mmmmmm mi intriga!

@satuff pensandoci ....normalmente dico sborrare in bocca

MA TE COME DICI?...

ripensandoci...ecco la mia posizione si può condensare in questo vecchio brano di Elvis remixato, ne sottoscrivo parola per parola ^^

ps divertente però ne volgio fare anche io uno così!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

dai, però, visto che non ho 16 anni, se dico a uno "non mi è mai successo con nessun'altro ma tu mi ecciti" non è che risulto molto credibile, eh!

da come descrivi la scena, per i miei gusti parli davvero troppo, non è neanche una questione di dire frasi volgari o meno, ma di parlare, parlare, parlare. se un uomo mi parlasse così tanto durante il rapporto mi farebbe passar la voglia...

di sicuro non hai 16 anni,ma essere e fare le misteriose è una cosa che a l'uomo intriga.

mi eccita da morire l'uomo che parla durante il rapporto sessuale ma voglio anche sentire il duro...se non ho l'impressione di farlo da sola con un pene finto ^_^

tu judy,come lo fai in silenzio ?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

obiezione: ma tu cosa ne sai di cosa faccio o non faccio tra le lenzuola? Niente. Ipotizzi, fai congetture, parti da premesse equivoche.

replica: grazie dell'informazione su ciò che l'uomo e la donna vogliono a letto, sopratutto come "bisogna essere": io pensavo che ci si recitasse Leopardi a turno e poi ci si fumasse una sigaretta, placati i sensi poetico cosmici ^^

replica 2: e che è? ti debbo fare rapporto delle mie attività sussultorio ondulatorie?

perchè ti irriti?

sei libero di descrivere le tue attività sussultorie ondulatorie come e dove ti pare.

ti faccio un'appunto

da come scrivi non mostri molta determinazione.... io sono qui a tua disposizione ^_^

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ricevimi nella tua bocca come si riceve un Dio :Just Kidding::rflmao:

MMMMMMMMMM.....io ti risponderei

sì...la ricevo...mio dio...mio padrone...sono la vostra schiava....la mia bocca ha sete del piacere del mio dio padrone....sborratemi in bocca...lei mio padrone !

P.S. tra il gioco schiava e padrone al pardrone si da sempre del lei

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

tu judy,come lo fai in silenzio ?

io ho già descritto qualche messaggio fa la mia "posizione" riguardo al parlare durante il sesso, non mi va di ripetermi...

comunque inizio a pensare che tu ci stia pigliando per i fondelli... :Raised Eyebrow:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

no,non vi prendo per i fondelli.

non voglio ripetermi nemmeno io ognuno esprime quello che sente e fa....almeno per me è un modo per confrontarci.

forse perchè sono troppo esplicita...ma adoro fare buon sesso e mi piace anche parlarne.

vorrei parlare ancora di altro per quanto riguarda il sesso...ma ho bisogno di sentirmi a mio agio

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Come si fa fare sesso in silenzio?Che orrore!!

nemmeno quando mi masturbo lo faccio in silenzio ^_^

però sono curiosa di sapere come si fa....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

MMMMMMMMMM.....io ti risponderei

sì...la ricevo...mio dio...mio padrone...sono la vostra schiava....la mia bocca ha sete del piacere del mio dio padrone....sborratemi in bocca...lei mio padrone !

P.S. tra il gioco schiava e padrone al pardrone si da sempre del lei

quando si fa la comunione mica si parla con il Dio, si prende e si sta zitti, grati e sottomessi.

Intanto, non hai identificato la citazione e questo mi delude moltissimo. Questo già meriterebbe una frustatina.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

@stauff

sti ca.zzi il condominio! magari mentre ansimo si fanno una sega...

io sto zitta solo l'istante che raggiungo l'orgasmo...vorrei parlare e ansimare ma mi manca il fiato

Allora FRUSTAMI padrone ^_^

e nel mentre

spiegarmi la citazione in teoria e pratica...

grata delle Vostre frustate

e lezioni

che da me ben accolte

e godute

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

@stauff

sti ca.zzi il condominio! magari mentre ansimo si fanno una sega...

io sto zitta solo l'istante che raggiungo l'orgasmo...vorrei parlare e ansimare ma mi manca il fiato

Allora FRUSTAMI padrone ^_^

e nel mentre

spiegarmi la citazione in teoria e pratica...

grata delle Vostre frustate

e lezioni

che da me ben accolte

e godute

sono un pò sadico: è per questo che non ti frusto :Shame On You::Batting Eyelashes:

ad ogni modo, nelle prime pagine di Histoire D'O troverai la frase che ho citato, se avrai il piacere di leggerlo tra una masturbazione ansimante e l'altra.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

sono un pò sadico: è per questo che non ti frusto :Shame On You::Batting Eyelashes:

ad ogni modo, nelle prime pagine di Histoire D'O troverai la frase che ho citato, se avrai il piacere di leggerlo tra una masturbazione ansimante e l'altra.

:D:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ma quando ti masturbi con chi parli, scusa? :Confused:

fingo di fare l'amore con... e inizio a parlare e ansimare fino alla completa liberazione.

di certo preferisco un pene e mano del mio uomo....difatti con lui ansimo e parlo più forte...come è diverso anche l'orgasmo.

e tu?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

:Broken Heart:

sono un pò sadico: è per questo che non ti frusto :Shame On You::Batting Eyelashes:

ad ogni modo, nelle prime pagine di Histoire D'O troverai la frase che ho citato, se avrai il piacere di leggerlo tra una masturbazione ansimante e l'altra.

cattivo :Broken Heart:

allora se ti va ti frusto io :girl_devil: mmmmmmm provare per credere!

appena posso vado in libreria....

tu che fai leggi e metti in pratica?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

da un sito che non ricordo più, cmq ho omesso le parti più calienti per l'ovvietà del carattere erogeno...riepiloga abbastanza bene.

La mappa erogena dell'uomo

Le mani. Non a caso una semplice passeggiata in cui si cammina tenendosi mano nella mano può essere sufficiente per far nascere emozioni assolutamente meravigliose. Il tatto è uno dei sensi principali che partecipano alla crescita del desiderio e del piacere. Le mani sono ricche di recettori nervosi, specialmente il palmo che si rivela estremamente sensibile ad ogni leggera carezza amorosa. Esse possono essere considerate un vero e proprio strumento per provare e procurare piacere.

La vista. Nel caso dell'uomo, sembra in misura maggiore rispetto alle donne, il ruolo della vista è molto importante (specialmente all'inizio di una relazione). Molti uomini quindi possono raggiungere lo stato di eccitamento guardando il corpo nudo ed armonioso di una donna anche senza toccarla.

La bocca. Come per la donna, la bocca e la lingua giocano un ruolo fondamentale nel gioco erotico. Il bacio ha un valore determinante nello stabilire un contatto intimo fra due amati. Il bacio implica il coinvolgimento del tatto, del gusto, dell'olfatto e quando è profondo ed appassionato mobilita cinque delle dodici paia di nervi cranici.

Le orecchie. La zona posteriore delle orecchie e quella dei lobi è molto ricca di tessuto nervoso ed estremamente suscettibile agli stimoli procurati da lievi carezze e piccoli morsi. Anche i sussurri, con le labbra che sfiorano le orecchie, possono procurare sensazioni molto intense, specialmente se le parole sussurrate sono quelle giuste per amplificare il vissuto amoroso che si sta vivendo.

Il collo. Le superfici laterali del collo sono attraversate da importanti nervi sensibili e per questo sono estremamente ricettive e sensibili. Un semplice e piccolo bacio sul collo può essere un eccellente stimolo erotico diretto.

Il petto. Sembra siano veramente pochi gli uomini che provano particolare piacere se gli vengono stimolati i capezzoli, infatti la "forza erogena" dei capezzoli in un uomo è generalmente molto ridotta, questo però a vantaggio del resto della superficie del petto che è molto sensibile allo stimolo erotico procurato dal tocco sapiente della donna; l'eccitamento può raggiungere alti livelli durante l'abbraccio frontale se a toccare il petto sono i capezzoli turgidi dell'amata.

La nuca. La parte più alta è molto ricettiva eroticamente. Massaggiare questa zona procura uno stato di rilassamento straordinario. Dalla nuca poi si può scendere massaggiando la muscolatura della colonna vertebrale fino alla zona lombare sulla quale si può indugiare insistendo sugli incavi dei lombi.

La schiena. La schiena è una zona molto erogena, sia per l'uomo che per la donna, soprattutto la zona lombare che rappresenta un vero e proprio punto di incontro di tutti i nervi distribuiti nell'area dell'intero bacino, fino al perineo.

Le cosce. La parte interna delle cosce è molto sensibile alle carezze e il piacere aumenta man mano che si sale verso gli organi genitali.

I polpacci. Ad alcuni uomini, ma non a tutti, piace essere accarezzati in questa zona con la parte superiore del piede e della pianta del piede.

( Omissis)

I glutei. Durante l'atto amoroso è consigliabile che la donna afferri in modo sensuale ma fermo i glutei dell'amato con entrambe le mani, in questo modo potrà guidare i suoi movimenti del bacino amplificando il piacere in entrambi.

In conclusione è doveroso precisare che quella del piacere erotico è un'esperienza alla quale ogni essere si rapporta in modo unico e del tutto personale: ciò che è valido per qualcuno può non esserlo per qualcun altro. Non esistono regole. Quelle che abbiamo fornito sono informazioni di carattere generale che potrebbero essere sia approfondite che ampliate forse all'infinito considerando la vastità della dimensione erotica e l'infinità di modi in cui ogni essere umano può rapportarsi ad essa. Esiste comunque un modo infallibile per conoscere le zone erogene del partner e far conoscere al partner le proprie che consiste nel comunicare liberamente alla persona amata i propri desideri, guidandola e lasciandosi guidare, con dolcezza e voluttà, sui sentieri del desiderio, del piacere e della reciproca conoscenza con Amore, gioia e libertà.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

madon, io nn ricordo piu' dell'ultima volta che ho fatto il segaiolo

ma son sicuro di averne fatte a migliaiaiaaaaaaaBatting%20Eyelashes.gif bei tempi.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

:D:

non essere nostalgico!

No ,a parte gli scherzi, si parlava di contatto e stimolazione di certe zone da parte della o del partner. escludevo per ovvietà le zone genitali, ma ovviamente ci son anche quelle, ci mancherebbe!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.




×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.