Vai al contenuto

Come acquistare più autostima ed essere meno gelosi?


Messaggi consigliati

Ciao, ho 24 anni ma me ne sento molti di più. Mia madre è morta con un tumore quando avevo 11 anni, la vita con mio padre è stata un inferno, mi ha cresciuto inculcandomi l'idea che mi dovevo arrangiare e non dovevo mai chiedere aiuto a nessuno. Dopo 7 anni dalla morte di mia madre si è fidanzato con una donna della sua stessa età che non ha fatto altro che criticarmi e darmi contro per qualsiasi cosa. Per fortuna la mia nonna materna mi ha aiutata a crescere senza diventare matta, è lei il mio punto di riferimento tutt'ora. Dopo tante storie travagliate con diversi ragazzi, finalmente ora ho conosciuto l'uomo della mia vita, anche se ha 15 anni più di me, con lui sono felice, mi sta dando tutto l'amore, la comprensione, la solarità e l'appoggio che mi è mancato da piccola da parte di un uomo. Sono innamorata di lui, non potrei vivere senza, questo mi fa sentire fragile, ho paura di perderlo. Conviviamo da 6 mesi, mi sembra di vivere una favola, anzi di vivere finalmente!

La mia storia passata mi ha portata ad avere una visione negativa e pessimista degli eventi, ho un carattere aggressivo ed impulsivo sempre sulla difensiva. Lavoro in fabbrica, ho un lavoro fisso ma pesante che mi porta a trascurare me stessa per la scarsità di tempo a disposizione o stanchezza.

Da quando prendo la pillola ho un po' di gonfiore sulle gambe, l'essermi rilassata mi ha fatto acquistare 3 o 4 chili. Quindi vado in piscina 1 o 2 volte a settimana e faccio delle passeggiate ma non riesco a perdere questi dannati chili!

Anche se tutto è meraviglioso, non mi sento mai abbastanza bella, non mi piaccio nonostante tutti mi dicano che sono magra e che sono una bella ragazza. Questo complesso mi porta a vedere in ogni bella donna una minaccia anche se non lo è. Lui mi ha raccontato che in passato la sua compagnia di amici era solita frequentare night club e viaggi all'estero in cerca di prostitute, e lo hanno sempre preso in giro perchè lui non ha mai combinato nulla tant'è che pensavano fosse gay, questo mi è stato confermato da loro stessi. Invece mi ha spiegato che avendo avuto un padre che ha sempre fatto questo genere di cose, vedendo sua madre soffrire per colpa sua, ha deciso di essere diverso. Praticamente è una mosca bianca, ma nonostante tutto io faccio fatica a fidarmi e a volte mi rendo conto di essere assilante. Non voglio che la mia gelosia mi porti a perderlo, ma è più forte di me, cosa posso fare per migliorare?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


 
  • 3 weeks later...

Ti posso perfettamente capire Ciotolina...anche io come te ho al mio fianco una vera e propria ancora di certezze, fiducia e fedeltà, ma la mia gelosia non c'è giorno che accenni a diminuire. Io ho 21 anni e lui 10 più di me. Siamo insieme da 9 mesi e conviviamo da 1 mese e mezzo, è tutto perfettamente stupendo, in ogni istante mi dimostra che sono l'unica donna che vorrebbe al suo fianco, che mi ama alla follia e che non gli interessa un bel niente di qualsiasi altra. Tutto questo però non basta a convincermi che non devo rimanere a casa preoccupata ogni volta che esce con amici, ogni volta che va al lavoro e incontra gente...è un'ossessione forse dovuta anche alla mia insicurezza nata dalle storie passate, molto negative e che mi hanno insegnato bene poche cose positive.

Come vedi è simile la nostra situazione e l'unico consiglio che posso darti e di parlare con te stessa ogni volta che ti assale questa gelosia incontrollabile. Sai benissimo quello che lui prova per te, la fedeltà e la serietà che ti dimostra ogni giorno, sai che vuole te (a prescindere dai due chili in più) e non hai alcun bisogno di aver paura che vada con qualcun altra. Certo, la maggior parte delle volte sono le altre che rompono le scatole, stuzzicano, ma se hai ben chiaro quello che il tuo ragazzo ha in testa e vuole...non hai motivo di agitarti. é difficile, ma è l'unico modo per passare quei momenti. La gelosia credo non si possa far passare perchè quando ami una persona da impazzire, hai paura che qualcuno te la possa portar via anche solo se esce per andare a prelevare in banca! :icon_surprised:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ciao ciotolina,

grazie per aver scritto la tua esperienza...dolorosa,triste ma in qualche modo ti ha resa forte. sicuramente una buona psicoterapia aiuterebbe a mettere apposto alcune cose dentro di te...cose che involontariamente gli altri ti hanno recato e che purtroppo oggi paghi le conseguenze....ma ti leggo forte e con tanta voglia di migliorare ...quindi una buona psicoterapia sicuramente ti gioverà

in bocca a lupo!

ti abbraccio affettuosamente

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.