Vai al contenuto

Pubblicità

Accedi per seguirlo  
muchachaenlaventana

Compiti a casa in prima elementare

Messaggi consigliati

Ma, eeeh, anch'io sono d'accordo con Muchacha che i compiti per le vacanze dovrebbero essere ridotti a qualcosina di minimo,se non eliminati del tutto.

non so, magari l'invito a lggere un librino corto corto, una storia a piacere, ci sono in libreria librini da pochi giorni, bellini.:))magari li legge anche la mamma insieme al bimbo la sera..può essere piacevole:)

Ecco, io gli direi: "Noi al posto della lezione s'è fatto questa attività sostitutiva, può andar bene uguale?":))

Ci sarebbe giusto, fresco fresco in libreria, un libricino di fiabe educative scritto nientepopòdimeno

che dalla Ministra dell'Istruzione. Dicendo d'averlo letto si farebbe pure un figurone, oltre a educare

il pargolo come Dio comanda. :):

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


 
 

C'è una considerazione da fare, anche: i bimbi non sono tutti uguali, cioè non svolgono i compiti tutti con lastessa velocità, non è una questione di vagabondite.

Io ad esempio, sono madre di un bimbo disgrafico, è sotto osservazione in un centropsicopedagogico, stiamo attndendo larestituzione di un'osservazione completa, sul versante cognitivo,logico, psicologico, neuropsichiatrico ecc.

Legge come un treno e parla come un avvocato, ma scrive coi piedi e ha difficoltà a incolonnare nello spazio della pagina, a disegnare, è molto frettoloso, e si distrae facilmente.

é abituato alla rapidità del pc, memorizza storie come nulla, ma ..vedremo.

Per cui tanta lezione è una iattura, soprattutto se è scritta, perchè il disordine regna sovrano, non ce la fa a scrivere chiaramente, lagrafia indica lamancanza di confini di sicurezza interiori, che probabilmente noi genitori non abbiamo saputo dargli.

Gli è stato chiesto: se avessi una bacchetta magica, in cosa trasformesti i genitori? E lUi: Re e regina.

E io subito ho pensato: "Vai, siamo quelli che comandano,,gulp, i paladini della democrazia son dittatori:("

La sorella. " In una tavoletta da WC" cielo, è tutto un programma!

Lui la vede, boh? un cesso?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

senti un po' ego, in inghilterra fanno delle vacanze più frequenti, cioè ne fanno meno, ma più spesso, da noi la scuola è più pesa.

Si chiamano VACANZE, servono per staccare e fare quel ch ci pare, te quando vai in ferie studi?

No, e allora perchè un bimbino di sei anni non dovrebbe staccare un pochino?

Per lo sviluppo cognitivo, come dice mucha, si può anche giocare a carte, scacchi, monopoli, a pallone, andare sul fiume a pescare, ecc.

Se poi la mamma riesce a far divertire il bimbo con venti pagine di italiano, è brava, per l'amor del cielo.

ma anche le mamme non sono onnipotentieh?

:o:

e chi li vuole privare delle vacanze sti moneletti??

solo che bisogna stare attenti anche a quello che diceva muchaca: insegnargli a non fuggire dalle responsabilità.

senno poi rischia di ritrovarsi a 30 anni che deve preparare il primo esame, e intanto se ne scende in piazza a incendiare cassonetti contro Berlusoni perchè è precario o disoccupato, ma tanto sti ca, cè tempo, si impara pure col monopoli :Just Kidding:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 

:o:

e chi li vuole privare delle vacanze sti moneletti??

solo che bisogna stare attenti anche a quello che diceva muchaca: insegnargli a non fuggire dalle responsabilità.

senno poi rischia di ritrovarsi a 30 anni che deve preparare il primo esame, e intanto se ne scende in piazza a incendiare cassonetti contro Berlusoni perchè è precario o disoccupato, ma tanto sti ca, cè tempo, si impara pure col monopoli :Just Kidding:

Quanto sei apprensivo e pessimista, per essere così giovane... :Shame On You:

Non è mica così deterministico il futuro di una persona, sai? Per quel che ne sappiamo noi, uno a furia

di fuggire dalle responsabilità potrebbe anche ritrovarsi a fare il ministro del welfare, dell'istruzione

o della gggioventù. Del resto le responsabilità sono pesi, e più leggeri si vola meglio...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

senno poi rischia di ritrovarsi a 30 anni che deve preparare il primo esame, e intanto se ne scende in piazza a incendiare cassonetti contro Berlusoni perchè è precario o disoccupato, ma tanto sti ca, cè tempo, si impara pure col monopoli :Just Kidding:

A parte che a mio figlio auguro un futuro (prossimo) deberlusconizzato, non ritengo poi così abietto ribellarsi a un regime :Four Leaf Clover:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Quanto sei apprensivo e pessimista, per essere così giovane... :Shame On You:

Non è mica così deterministico il futuro di una persona, sai? Per quel che ne sappiamo noi, uno a furia

di fuggire dalle responsabilità potrebbe anche ritrovarsi a fare il ministro del welfare, dell'istruzione

o della gggioventù. Del resto le responsabilità sono pesi, e più leggeri si vola meglio...

Da incorniciare

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

stavo leggendo questa cosa dei compiti muchacha....scusa non ho ben capito 20 pagine di italiano sarebbero icompiti di quanti giorni? :icon_neutral:

Ti dico per esempio come va da me, pure scuola pubblica...l'insegnante di italiano (la prevalente ora si chiama!) per nostra fortuna è una persona veramente in gamba, e si vede dal modo in cui i bambini hanno preso lo studio delle sue materie (storia-geografia-scienze-informatica ecc.), è autorevole ma non autoritaria, e si vede che per lei i bambini sono bambini!!! Che può sembrare una sciocchezza ma secondo me è una cosa essenziale per chi ha a che fare con i bambini!!! (parlo di seconda elementare).

I compiti a casa sono nei limiti del possibile, mio figlio li fa in mezz'ora che in quanto a velocità non è certo un fulmine...specialmente se li fa da solo che pensa a far mille altre cose insieme!

La maestra di matematica invece secondo me ha qualche problema con i bambini, fa le preferenze e ama essere adulata, quindi anche a questa età i bambini imparano subito a fare i leccaculo se i genitori sono consenzienti! -_-

Inoltre ha questo vizio di fare i regalini (leccalecca, segnalibri) a quelli che lei dice essere i migliori della classe, salvo poi capire perchè li ritiene migliori!!!! Mio figlio l'ultima volta andò a reclamare il suo segnalibro adducendo giustamente come argomentazione quella di prendere e avere gli stessi voti di coloro che lei aveva ritenuto migliori!!! La stronza non glielo ha dato...io ho ritenuto opportuno vista l'ingiustizia dargliene uno mio, senza ovviamente dire cosa veramente pensavo della suddetta maestra!

Lei è anche quella che dà una marea di compiti nei fine settimana e durante le vacanze salvo poi scordarsi spesso di darne in settimana...

Ovviamente sono anche io parecchio insofferente anche perchè io li faccio per ben due volte visto che faccio fare doposcuola a un compagno di classe di mio figlio!!! :mad: E lì si che c'è da ridere....che devo farli fare entro un determinato tempo a un bambino che chiaramente se ha bisogno del doposcuola qualche motivo ci sarà!!!

Però continuo a tifare per la scuola pubblica c'è davvero tanta gente preparata e in gamba....

Comunque muchacha credo che se riscontri lo stesso problema con altre mamme potreste sempre parlarne con la maestra anche tramite la rappresentante di classe dei genitori....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ciao, ho letto velocemente il thread, ti consiglio di andare a guardare un po' questo sito che ho pescato nella rete, ci sono tutte le critiche e le soluzioni al vostro problema. Io mi occupo del problema della scuola da molto tempo, e lo so che molti trovano queste affermazioni esagerate, ma se analizzate bene come funziona la scuola e cosa genera nei bambini e ragazzi, c'è da spaventarsi. Provate a guardare qui nel sito quanti problemi che acquisiscono gli studenti grazie alla scuola.

il sito

http://www.controscuola.it/faq/

Il nome del sito può sembrare esagerato, ma è dedicato credo a chi ha già un idea chiara dei problemi della scuola.

Oltre alle domande più comuni, leggete le critiche navigate nel sito, con calma.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

secondo me e' assurdo! i compiti dovrebbero farli a scuola e li dovrebbe finire tutto in particolare se vanno alle elementari!

ma che vuoi che faccia un bimbo di 6/7 anni mio dio sono pazzi!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.