Vai al contenuto

un pensiero al giorno


Messaggi consigliati

..."Non è che la vita vada come tu te la immagini, fa la sua strada e tu la tua. E non sono la stessa strada ... io non è che volevo essere felice, questo no. Volevo salvarmi, ecco salvarmi ...

Ma ho capito tardi da che parte bisognava andare. Dalla parte dei desideri ... Sono i desideri che salvano, sono l'unica cosa vera ... però troppo tardi l'ho capito. Se le dai tempo alla vita lei si rigira in modo strano, inesorabile, e tu ti accorgi che a quel punto non puoi desiderare qualcosa senza farti del male ... più ti agiti più s'ingarbuglia la rete, più ti ribelli più ti ferisci. Non se ne esce".

A. BARICCO da OCEANO MARE

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


  • Risposte 680
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

 

Pare un assurdo, eppure è esattamente vero, che, tutto il reale essendo un nulla, non v'è altro di reale né altro di sostanza al mondo che le illusioni.

Giacomo Leopardi, Zibaldone

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

È nella natura del desiderio di non poter essere soddisfatto, e la maggior parte degli uomini vive solo per soddisfarlo.

Aristotele

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

PABLO NERUDA

È proibito

piangere senza imparare,

svegliarti la mattina senza sapere che fare

avere paura dei tuoi ricordi.

È proibito non sorridere ai problemi,

non lottare per quello in cui credi

e desistere, per paura.

Non cercare di trasformare i tuoi sogni in realta'.

È proibito non dimostrare il tuo amore,

fare pagare agli altri i tuoi malumori.

È proibito abbandonare i tuoi amici,

non cercare di comprendere coloro che ti stanno accanto

e chiamarli solo quando ne hai bisogno.

È proibito non essere te stesso davanti alla gente,

fingere davanti alle persone che non ti interessano,

essere gentile solo con chi si ricorda di te,

dimenticare tutti coloro che ti amano.

È proibito non fare le cose per te stesso,

avere paura della vita e dei suoi compromessi,

non vivere ogni giorno come se fosse il tuo ultimo respiro.

È proibito sentire la mancanza di qualcuno senza gioire,

dimenticare i suoi occhi e le sue risate

solo perch è le vostre strade hanno smesso di abbracciarsi.

Dimenticare il passato e farlo scontare al presente.

È proibito non cercare di comprendere le persone,

pensare che le loro vite valgono meno della tua,

non credere che ciascuno tiene il proprio cammino

nelle proprie mani.

È proibito non creare la tua storia,

non avere neanche un momento per la gente che ha bisogno di te,

non comprendere che cio' che la vita ti dona,

allo stesso modo te lo puo' togliere.

È proibito non cercare la tua felicita',

non vivere la tua vita pensando positivo,

non pensare che possiamo solo migliorare,

non sentire che, senza di te,

questo mondo non sarebbe lo stesso.

non sentire che, senza di te, questo mondo non sarebbe lo stesso.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Rinchiusa in una gabbia e sommersa

dalla crisi e dall'impurità del mondo

a stento ritaglio una piccola finestra

e vedo solo un orizzonte chiuso

da dove mai potrà spuntare il sole.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Nel momento in cui ci si chiede il significato ed il valore della vita, si è malati. (Sigmund Freud)

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Veder cadere le foglie

Veder cadere le foglie mi lacera dentro

soprattutto le foglie dei viali

Soprattutto se sono ippocastani

soprattutto se passano dei bimbi

soprattutto se il cielo è sereno

soprattutto se ho avuto,quel giorno,

una buona notizia

soprattutto se il cuore,quel giorno,

non mi fa male

soprattutto se credo,quel giorno,

che quella che amo mi ami

soprattutto se quel giorno

mi sento d'accordo

con gli uomini e con me stesso.

Veder cadere le foglie mi lacera dentro

soprattutto le foglie dei viali

dei viali d'ippocastani.

N.Hikmet

Autunno

Il cielo ride un suo riso turchino

benché senta l'inverno ormai vicino.

Il bosco scherza con le foglie gialle

benché l'inverno senta ormai alle spalle.

Ciancia il ruscel col rispecchiato cielo,

benché senta nell'onda il primo gelo.

é sorto a piè di un pioppo ossuto e lungo

un fiore strano,un fiore a ombrello,un fungo.

(M. Moretti)

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Jay Hawkins

Attraversando distrattamente! Leggendo i titoli del giornale!

Messo sotto

da un macinino e ucciso mentre leggeva

dell'assassino di un uomo e di una ragazza!

Per anni frequentatore di edicole,

in attesa dell'ultima edizione da Chicago,

con la maledetta abitudine del giornale:

fiutando la polvere di notizie atroci

foriere di vergogna, odio e assassinio:

quale spaccio clandestino fosse stato setacciato, quale liquore fosse stato confiscato;

chi fosse stato incriminato e chi fosse stato linciato;

chi avesse avuto il cappio alla fine del processo;

quale governatore, poliziotto fosse stato accusato

di corruzione, concussione o peculato.

Chi fosse il divorziato o l'arrestato della fotografia pubblicata -

(ma furono mai virtuosi, raggiunsero mai qualche scopo,

e così si fecero pubblicare fotografie?).

tutto riguardo odio, caccia, lotta,

menzogna, furto, lussuria, spreco,

chi era stato ucciso e chi era stato impiccato.

E io domando, se la vita è piena di bellezza,

e piena di nobiltà e creatività,

perché non ne scrivono?

Edgar Lee Masters

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Esistono tre modi per imparare la saggezza:

Primo, con la riflessione, che è il metodo più nobile;

secondo, con l’imitazione, che è il metodo più facile;

terzo, con l’esperienza, che è il metodo più amaro.

Confucio

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

"La gente è strana:

si infastidisce sempre per cose banali,

e poi dei problemi gravi come il totale spreco della propria esistenza,

sembra accorgersene a stento. (C. Bukowski)

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
 

Oggi non è che un giorno qualunque

di tutti i giorni che verranno,

ma ciò che farai in tutti i giorni che verranno

dipende da quello che farai oggi.

Ernest Hemingway

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

La ragione umana viene afflitta da domande che non può respingere, perché le sono assegnate dalla natura della ragione stessa,

e a cui però non può neanche dare risposta,

perché esse superano ogni capacità della ragione umana.

Immanuel Kant

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Stupefacente

C’è ancora qualcosa che ha il potere di stupirci?

Sfogliamo il notiziario di giornata.

La Regione Lazio della sora Polverini, in preda a un attacco di cultura, organizza per gli alunni delle elementari romane la proiezione di una puntata de «I Cesaroni». Olè.

Il Partito Democratico riesce a dividersi persino sulla nomina del presidente dell’Anci, l’associazione dei sindaci. Hanno fatto le primarie, non è una battuta, e lo sconfitto ha chiesto il riconteggio: neanche questa è una battuta. Olè.

La figlia del presidente del Consiglio manda un esposto al ministro di Giustizia nominato dal presidente del Consiglio per lamentarsi di una sentenza che riguarda un’azienda del presidente del Consiglio. Olè.

La Virtus Bologna allunga oltre due milioni di dollari a un giocatore di basket della Nba per giocare una partita sola. Doppio olè (uno a milione).

La crisi toglie il sonno agli italiani, invece la Camera si occupa forsennatamente di imbavagliare le intercettazioni, una pratica che interessa soltanto chi sta al telefono coi pregiudicati, mentre i provvedimenti dimagri-casta agitati come turiboli d’incenso per tutta l’estate si devono essere persi in qualche sottoscala. Olè.

Le agenzie di rating ci declassano, ma il ministro dell’Economia con delega alla saccenza se ne infischia e pure le Borse, mai andate così bene. Olè.

Mi domando cosa possa ancora scuoterci da tanto torpore. Forse il manipolo di democristiani che, a sentire i sussurri di Palazzo, fra qualche settimana farà cadere il governo: quello sì sarebbe stupefacente.

Massimo Gramellini

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Monologo finale del film "The Big Kahuna"

Goditi potere e bellezza della tua gioventù.

Non ci pensare.

Il potere di bellezza e gioventù lo capirai solo una volta appassite.

Ma credimi tra vent'anni guarderai quelle tue vecchie foto.

E in un modo che non puoi immaginare adesso.

Quante possibilità avevi di fronte e che aspetto magnifico avevi!

Non eri per niente grasso come ti sembrava.

Non preoccuparti del futuro.

Oppure preoccupati, ma sapendo che questo ti aiuta quanto masticare un chewing-gum per risolvere un'equazione algebrica.

I veri problemi della vita saranno sicuramente cose che non t'erano mai passate per la mente.

Di quelle che ti pigliano di sorpresa alle quattro di un pigro martedì pomeriggio.

Fa' una cosa, ogni giorno che sei spaventato.

Canta.

Non esser crudele col cuore degli altri.

Non tollerare la gente che è crudele col tuo.

Lavati i denti.

Non perder tempo con l'invidia.

A volte sei in testa.

A volte resti indietro.

La corsa è lunga e alla fine è solo con te stesso.

Ricorda i complimenti che ricevi, scordati gli insulti.

Se ci riesci veramente dimmi come si fa.

Conserva tutte le vecchie lettere d'amore, butta i vecchi estratti conto.

Rilassati.

Non sentirti in colpa se non sai cosa vuoi fare della tua vita.

Le persone più interessanti che conosco, a ventidue anni non sapevano che fare della loro vita.

I quarantenni più interessanti che conosco ancora non lo sanno.

Prendi molto calcio.

Sii gentile con le tue ginocchia, quando saranno partite ti mancheranno.

Forse ti sposerai o forse no.

Forse avrai figli o forse no.

Forse divorzierai a quarant'anni.

Forse ballerai con lei al settantacinquesimo anniversario di matrimonio.

Comunque vada, non congratularti troppo con te stesso, ma non rimproverarti neanche.

Le tue scelte sono scommesse.

Come quelle di chiunque altro.

Goditi il tuo corpo.

Usalo in tutti i modi che puoi.

Senza paura e senza temere quel che pensa la gente.

È il più grande strumento che potrai mai avere.

Balla.

Anche se il solo posto che hai per farlo è il tuo soggiorno.

Leggi le istruzioni, anche se poi non le seguirai.

Non leggere le riviste di bellezza.

Ti faranno solo sentire orrendo.

Cerca di conoscere i tuoi genitori.

Non puoi sapere quando se ne andranno per sempre.

Tratta bene i tuoi fratelli.

Sono il migliore legame con il passato e quelli che più probabilmente avranno cura di te in futuro.

Renditi conto che gli amici vanno e vengono.

Ma alcuni, i più preziosi, rimarranno.

Datti da fare per colmare le distanze geografiche e di stili di vita, perché più diventi vecchio, più hai bisogno delle persone che conoscevi da giovane.

Vivi a New York per un po', ma lasciala prima che ti indurisca.

Vivi anche in California per un po', ma lasciala prima che ti rammollisca.

Non fare pasticci coi capelli, se no quando avrai quarant'anni sembreranno di un ottantacinquenne.

Sii cauto nell'accettare consigli, ma sii paziente con chi li dispensa.

I consigli sono una forma di nostalgia. Dispensarli è un modo di ripescare il passato dal dimenticatoio, ripulirlo, passare la vernice sulle parti più brutte e riciclarlo per più di quel che valga.

Ma accetta il consiglio... per questa volta

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

La realtà che vedo mi fa veramente schifo, mi ha deluso, è una cosa triste e odiosa così nuda e cruda; ecco perché ho rivalutato molto i sogni e le illusioni perché, in realtà ti aiutano a vivere meglio questa realtà. Qualsiasi Sogno o illusione, anche credere in una persona, in una donna, in un rapporto, in un amore... Anche se poi, non è neanche vero capito? Perché non è importante che sia vero: hai capito? L'importante è crederci perché così vivi meglio questa realtà.

-vasco rossi-

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

La realtà che vedo mi fa veramente schifo, mi ha deluso, è una cosa triste e odiosa così nuda e cruda; ecco perché ho rivalutato molto i sogni e le illusioni perché, in realtà ti aiutano a vivere meglio questa realtà. Qualsiasi Sogno o illusione, anche credere in una persona, in una donna, in un rapporto, in un amore... Anche se poi, non è neanche vero capito? Perché non è importante che sia vero: hai capito? L'importante è crederci perché così vivi meglio questa realtà.

-vasco rossi-

lo pensi anche tu?

mi spiace che cosi' giovane, hai gia' questa visione della vita....ciao

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Tra voi alcuni dicono:

" La gioia è più grande del dolore"

e dicono altri,"Il dolore è più grande".

Ma io vi dico che sono inseparabili.

Essi giungono insieme e, se l'una vi siede accanto alla mensa, ricordatevi che l'altro sul vostro letto dorme.

Gibran

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Tieni un capo del filo.

con l'altro capo in mano io correrò nel mondo.

E se dovessi perdermi

tu, mammina mia, tira.

da Venuto al mondo di Margaret Mazzantini

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Vorrei essere guardato e non soltanto visto,

essere ascoltato e non soltanto udito.

IL CACCIATORE DI AQUILONI, Khaled Hosseini

E’ meglio essere feriti dalla verità

che consolati da una menzogna.

IL CACCIATORE DI AQUILONI, Khaled Hosseini

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.


Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.