Vai al contenuto

Dipendenza sessuale


Messaggi consigliati

Buongiorno a tutti,

sono nuovo del forum. Non so quindi se ho scelto l'area più adatta. Ma l'ansia di farmi leggere , un pò quasi intepretare o poter conoscere un confronto mi spinge a non perdere molto altro tempo.

Provo a raccontarvi brevemente la mia situazione.Sono omosessuale , ho quasi 29 anni. Ho sempre avuto un buon rapporto con il sesso e ciò implica che ho conosciuto e vissuto le mie esperienze occasionali e anche quelle legate a sentimenti, non sono nuovo e ormai sono quasi 9 anni che convivo serenamente con il sesso e tutto ciò che ne consegue. Nell'ultimo anno ho conosciuto una persona , un amico con cui ho iniziato a condivivedere molti momenti e divertimenti e risate e altro ancora. Una persona che , oltre a reputare fisicamente però molto molto attraenete, mi colpiva per la sua semplicità e la sua pace e "purezza" che continuava a far trasparire di sè, nei racconti ,nelle frasi e negli atteggiamenti.

Ho sempre rinnegato , cercato di reprimere questa attrazione , per me contava la sua amicizia ma ogni tanto mi son trovato a fantasticare sul sesso con lui. Complici anche a volte suoi segnali ambigui e sempre più confusi che mi spingevano a volte a credere che lui pensasse lo stesso. Tutto questo ha avuto fine un mesetto fa ,quando dopo aver dormito insieme la persona in questione è finita a letto con me, con una estrema facilità si è infilato nel mio letto e da lì siamo finiti a scoprirci intimi.

La prima consapevolezza di quanto stava succedendo è stata, gli piaccio, prova lo stesso. La seconda è stata , capista quanto ho desiderato che succedesse. Al punto che ciò che è successo è stato talmente "forte" che ancora adesso se provo a rievocare momento per momento mi sembra sia durato tutto meno che un secondo ma soprattutto come se fosse successo ma io non ero lì.Non potevo crederci ,forse avevo talmente fantasticato che anche davanti alla realtà ho continuato a credere che non stesse succedendo. Ma tutto questo è il meno.

Il problema è stato il seguito, ho creduto che conoscendomi e conoscendo questa persona questo "suo" gesto potesse voler dire "altro", soprattutto considerato che tutto ciò che continuava a ripetere era che non era uno di "quelli" dai rapporti occasionali , che non ama queste situazioni.Ho creduto stupidamente altro , del tipo affetto e forse una infatuazione reciproca. I giorni però passavano ed io e questa persona non tornavamo sull'argomento ne è successo più nulla. Sono un tipo a cui le situazioni in sospeso non piacciono e così dopo vari e vari giorni di "facciamo finta di nulla" continuavo a voler sapere se c'era dell'altro e un pò ad essere irrequieto.

Poi dopo due settimane è successo , ne abbiamo parlato in due spazi temporali differenti e le sue risposte sono state: l'ho fatto perchè ti conosco ,perchè sei mio amico e perchè siamo coetanei. e l'utlima volta in cui ne abbiamo parlato : è stato come guardare un porno con un amico.

Sono caduto nello sconforto + totale. Ancora di più quando ho scoperto che aveva avuto lo stesso atteggiamento con un nostro terzo amico.

Direte voi, e fin qui che male c'è? hai preso una sbandata e forse sei cotto. Questo sarebbe il meno. Il punto è che da quel momento io non faccio che pensare in maniera ossessiva a quel momento di sesso tra noi, dipendo proprio da quello al punto che durante il giorno faccio fatica a lavorare. mi ha usato e una cosa del genere dovrebbe disgutarmi eppure non riesco a non desiderarlo. Lo desidero come forse non ho mai desiderato qualcuno, e mi chiedo: si può "morire" e "impazzire" di desiderio?a tal putno da lasciar perdere la propria vita?

Anche il racconto dell'altro nostro amico in comune mi è entrato in testa come una ossessione. Non so come uscirne, non ci siamo piu visti lui ha pensato che io fossi innamorato e coinvolto e ha deciso che non vuole farmi soffrire e quindi mi ha allontanato.

Spero di non far ridere nessuno, probabilmente ritornerò con calma sull'argomento cercando di spiegare altri piccoli dettagli.

Grazie a tutti coloro che non si sono annoiati e mi hanno letto.

Kaworu

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Direte voi, e fin qui che male c'è? hai preso una sbandata e forse sei cotto. Questo sarebbe il meno.

perchè il meno? :huh:

io direi che è tutto.

l'innamoramento può essere paragonato a tutti gli effetti ad un vero e proprio disturbo ossessivo (a cui vuoi fare riferimento):

- pernsieri ricorrenti e intrusivi riguardo il partner

- restringimenti degli interessi

- ripetizione di specifici pattern comportamentali

e se non ti basta il paragone sintomatologico, pensa che uno studio è riuscito ad evidenziare come i livelli di serotonina di soggetti in fase di innamoramento possono essere paragonabili a quelli di pazienti con disturbo ossessivo :o:

la differenza tra i 2 però è che quando finisce la fase acuta (se non finisce male ovviamente) i sintomi spariscono (anche i segnali fisiologici) e non permangono invalidando ulteriormente la vita del soggetto con relativo disagio e sofferenza.

questo ora non significa voler minimizzare l'intensità delle tue emozioni (non molto piacevoli, dato che mi è parso di capire che non è finita bene), però è una cosa assolutamente normale che non ha niente a che vedere con la ben piu grave dipendenza sessuale (che c'entra poi? :Confused: ) con cui hai titolato il topic :ola (4):

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.


×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.