Vai al contenuto

transfert


Messaggi consigliati

salve a tutti,

mi sono iscritta da pochissimo in questo sito perchè volevo indagare sul mio problema ma non riesco a risolverlo..

volevo un consiglio da voi; io per varie motivazioni sono stata in terapia con un terapeuta piu grande di me per 7 mesi, capitava che andavo anche 2 o 3 volte a settimana. Dopo 7 mesi, decisi io stessa di non andare più da lui inviandogli un messaggio abbastanza crudele, dandogli colpe che non aveva... ma da che ho smesso di andarci, è sempre nei pensieri dalla mattina appena mi sveglio alla sera prima di andare a letto, e lo sogno ogni santa notte.. sogno di baciarlo e faccio sogni erotici su di lui. Lo sogno persino ad occhi aperti prima di addormentarmi... è da un bel po che cerco di distrarmi cercando di capire come devo fare leggendo libri che riguardano la psiche di Freud, e sinceramente non riesco a trovare la risposta, ho solo capito di essere in pieno transfer.. sono 3 mesi che non giro nel paese dove ha lo studio e dove vive perchè ogni cosa di quella città mi ricorda lui e il percorso che facevo per arrivare al suo studio, ma non posso continuare cosi, perchè in città prima o poi dovrò capitarci per obblighi magari anche di lavoro.. Ma è più forte di me.. credo proprio di essermi innamorata di lui. Nessun uomo da che ho conosciuto lui mi riesce a prendere.. Sono uscita con un ragazzo per un mesetto e mezzo ma è andata male oltre per il fatto che non eravamo compatibili ma anche perchè mentre baciavo lui, pensavo al mio terapeuta per stare bene.. Ma mi sono resa conto che sono veramente fredda con gli uomini, Odio che si avvicinino e che mi abbraccino.. è uno sforzo immenso per me.. Ma non posso continuare in questo modo.. Quante volte mi verrebbe di chiamarlo e fissare un appuntamento.. Ma non ce la faccio, mi vergogno e non se servirebbe a superare il transfert.. Ogni canzone di ogni genere mi ricorda lui. Sono mesi che ascolto musiche gregoriane per cercare di calmarmi perchè è un genere che si rispecchia assai con la mia anima a tal punto che ogni volta mi fanno venire i brividi... Io sento il bisogno di vederlo e abbracciarlo stretto stretto. Cosa posso fare? Ora mai sono più di 5 mesi che continuo così e più va avanti il tempo più cresce il desiderio di incontrarlo, ma ho tanta paura e tanta vergogna.. l'ultima volta che l ho incrociato(circa 4 mesi fa), mi è poi venuto un attacco di panico.. Vi prego aiutatemi!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Mi dispiace molto, io sono nella tua stessa situazione, il suo studio è in una città/paese di provincia, vivo le stesse cose che descrvi tu proprio sul luogo che ricorda lui, sul percorso per lo studio, lo incontro spesso e fa molto male, oltretutto lui è anche bello, ma bello sul serio... nonostante il dolore di questo innamoramento io non ho lasciato e comunque lui è stato molto bravo nel contenere e accettare il mio amore...posso soltanto dirti di aspettare, che le cose con il tempo si trasformano

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Io sento il bisogno di vederlo e abbracciarlo stretto stretto. Cosa posso fare? Ora mai sono più di 5 mesi che continuo così e più va avanti il tempo più cresce il desiderio di incontrarlo, ma ho tanta paura e tanta vergogna.. l'ultima volta che l ho incrociato(circa 4 mesi fa), mi è poi venuto un attacco di panico.. Vi prego aiutatemi!!!

se non è piu il tuo terapeuta, perchè non provi a corteggiarlo come una donna comune? cioè come farebbe una donna con un uomo che si vuole portare a letto (se te lo vuoi portare a letto ovviamente).

poi se la cosa va in porto, magari si risolve da sola, o anche se ci va, magari si risolve pure prima :ola (4):

se senti cmq il bisogno di continuare o fare nuovamente la terapia, puoi sempre andare da un altro poi :;):

Link al commento
Condividi su altri siti

 

si ma lui è divorziato e convive ora con una tipa e inoltre ha 2 figli con la sua ex moglie.. ho paura a farmi sentire, mi vergogno troppo... è un uomo bellissimo e molto intelligente ma allo stesso tempo ha gia una relazione con un'altra donna ed è troppo grande per me.. abbiamo forse 25 anni di differenza se va bene... diciamo che potrebbe essere mio padre piu o meno.. è che proprio non riesco a cancellarlo dalla mia testa. non posso continuare ad evitare la città all'infinito, prima o poi mi tocca andarci.. secondo voi dovrei dirgli cosa provo? non so davvero che fare...

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

ma tu che tipo di relazione vorresti con lui? :huh:

non ne ho la più pallida idea! vorrei sicuramente parlargli di cose che da tempo tengo dentro e che mi stanno facendo male... e secondo, vorrei un rapporto anche di amicizia almeno... ma sarà impossibile... non so cosa vorrei da lui.. troppe cose...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

io credo tu sia innomorata di un immagine che tu stessa hai creato.

credo che tu debba comprendere questo, e il perchè verrà alla luce automaticamente....Però non devi solo capirlo razionalmente ma vederlo mentre accade, sentirlo nella sua realtà.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

io credo tu sia innomorata di un immagine che tu stessa hai creato.

credo che tu debba comprendere questo, e il perchè verrà alla luce automaticamente....Però non devi solo capirlo razionalmente ma vederlo mentre accade, sentirlo nella sua realtà.

credo anche io... innamorata penso proprio di esserla... si vedrà, oggi ho la seduta.... vedremo...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

io credo tu sia innomorata di un immagine che tu stessa hai creato.

credo che tu debba comprendere questo, e il perchè verrà alla luce automaticamente....Però non devi solo capirlo razionalmente ma vederlo mentre accade, sentirlo nella sua realtà.

ma te non eri quello che na vorta diceva che credere non era il suo mestiere? :acute:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

in realtà sono certo che queste infatuazioni sono il frutto di un autoconvincimento incoscio....(ma mi sembrava brutto dire : la Verità è che ....) Batting%20Eyelashes.gif

Link al commento
Condividi su altri siti

 

in realtà sono certo che queste infatuazioni sono il frutto di un autoconvincimento incoscio....(ma mi sembrava brutto dire : la Verità è che ....) Batting%20Eyelashes.gif

e quindi, se fosse come dici tu, come bisognerebbe fare? ma io non ho solo il problema del transfert, io con lui ho anche tnato bisogno di parlare di cose mie che nascondo da troppo tempo...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

in realtà sono certo che queste infatuazioni sono il frutto di un autoconvincimento incoscio....(ma mi sembrava brutto dire : la Verità è che ....) Batting%20Eyelashes.gif

:Straight Face:

e come fai ad esserlo (certo)?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

salve a tutti,

mi sono iscritta da pochissimo in questo sito perchè volevo indagare sul mio problema ma non riesco a risolverlo..

volevo un consiglio da voi; io per varie motivazioni sono stata in terapia con un terapeuta piu grande di me per 7 mesi, capitava che andavo anche 2 o 3 volte a settimana. Dopo 7 mesi, decisi io stessa di non andare più da lui inviandogli un messaggio abbastanza crudele, dandogli colpe che non aveva... ma da che ho smesso di andarci, è sempre nei pensieri dalla mattina appena mi sveglio alla sera prima di andare a letto, e lo sogno ogni santa notte.. sogno di baciarlo e faccio sogni erotici su di lui. Lo sogno persino ad occhi aperti prima di addormentarmi... è da un bel po che cerco di distrarmi cercando di capire come devo fare leggendo libri che riguardano la psiche di Freud, e sinceramente non riesco a trovare la risposta, ho solo capito di essere in pieno transfer.. sono 3 mesi che non giro nel paese dove ha lo studio e dove vive perchè ogni cosa di quella città mi ricorda lui e il percorso che facevo per arrivare al suo studio, ma non posso continuare cosi, perchè in città prima o poi dovrò capitarci per obblighi magari anche di lavoro.. Ma è più forte di me.. credo proprio di essermi innamorata di lui. Nessun uomo da che ho conosciuto lui mi riesce a prendere.. Sono uscita con un ragazzo per un mesetto e mezzo ma è andata male oltre per il fatto che non eravamo compatibili ma anche perchè mentre baciavo lui, pensavo al mio terapeuta per stare bene.. Ma mi sono resa conto che sono veramente fredda con gli uomini, Odio che si avvicinino e che mi abbraccino.. è uno sforzo immenso per me.. Ma non posso continuare in questo modo.. Quante volte mi verrebbe di chiamarlo e fissare un appuntamento.. Ma non ce la faccio, mi vergogno e non se servirebbe a superare il transfert.. Ogni canzone di ogni genere mi ricorda lui. Sono mesi che ascolto musiche gregoriane per cercare di calmarmi perchè è un genere che si rispecchia assai con la mia anima a tal punto che ogni volta mi fanno venire i brividi... Io sento il bisogno di vederlo e abbracciarlo stretto stretto. Cosa posso fare? Ora mai sono più di 5 mesi che continuo così e più va avanti il tempo più cresce il desiderio di incontrarlo, ma ho tanta paura e tanta vergogna.. l'ultima volta che l ho incrociato(circa 4 mesi fa), mi è poi venuto un attacco di panico.. Vi prego aiutatemi!!!

Il tuo messaggio privato è andato perduto, probabilmente ho smaneggiato troppo.

Ho pronta la risposta. Ma non ho più il messaggio che mi hai inviato.

Vuoi riprovare a inviarmelo di nuovo? Grazie.

Avrai a breve la mia risposta.

Ciao

A. Vita

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.