Vai al contenuto
  • Pubblicità

free

di chi vi fidate?

Messaggi consigliati

Certo hai ragione , tardi, ma anch'io me ne sono resa conto. Ma quando non stai bene, non sei in grado di tollerare nulla e vivendo il melessere per le condizioni lavorative che mi tocca subire,ho cercato conforto tra le persone che lavorano con me.Poi ho capito che era inutile perchè la maggior parte dei suddetti colleghi/e non sono altro che autentici egoisti che pensano solo a se stessi.

Comunque devo dire che sostegno non ne ho trovato neppure dalle persone al di fuori del posto di lavoro,che mi consigliano di infischiarmene del loro comportamento,di reagire e sopportare,un attegiamento mentale di affrontare la vita che quando soffri di anzia-depressiva non sei letteralmente in grado di sostenere.

Io sono arrivata alla conclusione che chi non soffre del tuo problema non puo'capire realmente quello che ti trovi a dover combattere e alla fine sono capaci solo di compatirti.Per questo motivo sono diventata diffidente,ho deciso di non sfogarmi piu' con nessuno e affrontare tutto da sola.

P.S.La conseguenza peggiore di tutto ciò è che anch'io sto imparando a comportarmi come loro.....

gia chi non soffre non capisce

ma non solo ,purtroppo la sofferenza è un tabù tutti ne hanno paura o la gestiscono con indifferenza ( colleghe di lavoro ) o con ipocrisia (amici superficiali ) eccetera

Il silenzio in questo caso è per me più saggio,proporsi in un silenzio ci da più spazio per capire chi è la persona che abbiamo davanti.. poi si decide di rischiare a mio parere

però il tabù uccide

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


ciao Acqua ,però quando ti trovi in uno stato d'animo pessimo non sei neanche in grado di valutare in modo obiettivo le persone e le situazioni che ti trovi ad affrontare.....e vedere le cose come sono in realtà è davvero difficile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

di nessuno, ogni volta che mi sono fidato dopo camminavo a gambe larghe :Straight Face:

però si può fingere di fidarsi ^^

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ciao Acqua ,però quando ti trovi in uno stato d'animo pessimo non sei neanche in grado di valutare in modo obiettivo le persone e le situazioni che ti trovi ad affrontare.....e vedere le cose come sono in realtà è davvero difficile.

lo so fidarsi tenendo una distanza, per vedere un quadro tu non appiccichi il naso sulla tela, devi stare indietro di un passo almeno per riuscire a vederlo tutto insieme..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

di nessuno, ogni volta che mi sono fidato dopo camminavo a gambe larghe :Straight Face:

Anche tu, Stauff? Ma ora basta: indosso le mutande di ferro!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Anche tu, Stauff? Ma ora basta: indosso le mutande di ferro!!!

non basta,almeno da quando esistono i panzerfaust^^

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 

vuoi dire che siamo fottuti?

beh inzomma volevo dire che ci vuole una culatta d'acciaio spessa almeno 5 6 cm :Straight Face: forse così regge anche a una carica cava, se sa mai^^....

in altre parole non solo non fidarsi ma s-fidare o, se preferisci, fare in modo che siano gli altri in posizione di doversi fidare...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ma cos' è la fiducia?

beh, a s.francisco pensare di inchinarsi a raccogliere un dollaro in certe strade, rende l'idea ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Innanzitutto bisognerebbe soprattutto imparare a coltivare la fiducia in noi stessi e nelle nostre capacità e possibilità ... per riuscire poi a dare fiducia anche al prossimo....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

lo so fidarsi tenendo una distanza, per vedere un quadro tu non appiccichi il naso sulla tela, devi stare indietro di un passo almeno per riuscire a vederlo tutto insieme..

si, è vero Acqua, però rischi di non accorgerti dei particolari o dei diffetti che solo guardando da vicino il quadro puoi notare...ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

beh inzomma volevo dire che ci vuole una culatta d'acciaio spessa almeno 5 6 cm :Straight Face: forse così regge anche a una carica cava, se sa mai^^....

in altre parole non solo non fidarsi ma s-fidare o, se preferisci, fare in modo che siano gli altri in posizione di doversi fidare...

oppure "spostarsi"...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Mi fido e CON-fido in me stessa. A volte le domande degli altri risultano invadenti e allora do un contentino, abbozzo qualcosa.. Ma non parlo mai veramente del dolore che sopporto ogni giorno, semplicemente perchè non ho avuto una vita facile.. e dirlo ai miei amici, o ai miei ragazzi, non sarebbe corretto: li metterei in una condizione in cui non saprebbero che dirmi, se non modi comuni di dire. E' una premura che uso nei loro confronti, non perchè non abbia fiducia di loro, ma perchè è un dato di fatto.

Se invece poi, raramente, incontro qualcuno con esperienze simili alle mie o qualcuno più grande di me che percepisce che non è tutto oro quello che riluce, allora prendo in considerazione la possibilità.. Ma raramente avviene, ma è così ponderata la cosa, che non mi sono mai pentita delle scelte fatte.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

si, è vero Acqua, però rischi di non accorgerti dei particolari o dei diffetti che solo guardando da vicino il quadro puoi notare...ciao

allora hai ragione anche tu prima bisogna vedere tutto il bellissimo quadro poi

entrare nel particolare per vedere in che modo l'artista ama quello che ha disegnato..

l'attenzione al particolare è che è il particolare a farti accorgere della bellezza

vale l'una e l'altra ipotesi di fiducia,

non valgono se sono divise tra loro

Difficile da capire..

esempio

un quadro che ritrae il mare ,subito a me colpisce perchè amo il mare, mi corrisponde l'oggetto raffigurato ! ok ?

ma guarda , dico poi,con gli occhi entro nel particolare e vedo le pennellate di colore blu intenso bellissime..

allora mi fa accorgere si descrive per me in tutte le sue forme ..e arrivo a goderlo di più che lo vorrei per me lo vorrei portare a casa

fidarsi di qualcuno è più o meno questo..

p.s

non servono le mutande di ferro..

il rischio è di perdere il pensiero che la persona è un oggetto ..

il rischio per le persone.. è che non ha una durata ne una scadenza..ma se nella tua vita non godessi dell'affetto, fin che c'è, della bellezza , fin chè c'è..non si vivrebbe nulla..

poi perchè perdersi nel nulla, per aver paura di perdere tutto se non vuoi rischi niente .?????????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Fiducia...La fiducia è una cosa grossa, meglio darla a pezzetti...

ciao Evaluna,la fiducia in alcuni casi è meglio non darla per niente,però si rischia che le altre persone, percependo il tuo atteggiamento, non siano disposti a concederla neanche a te...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Se non si riesce a fidarsi di nessuno vuol dire che anzitutto non ci si fida di se stessi. Se si vive con equilibrio il rapporto con se stessi è naturale amare il mondo e le persone. Quindi fidarsi, poiché si riesce a capire gli altri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

DI me stessa non mi fido affatto! E solitamente cerco di circondarmi di persone affidabili...responsabili, stabili, organizzati, puntuali e bla bla bla. A qualcuno dovrò pur affidare la mia anormalità, nO? .... bho, forse. ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

DI me stessa non mi fido affatto! E solitamente cerco di circondarmi di persone affidabili...responsabili, stabili, organizzati, puntuali e bla bla bla. A qualcuno dovrò pur affidare la mia anormalità, nO? .... bho, forse. ;)

Se non ti fidi di te stessa, come fai a fidarti di quella te stessa che si fida degli altri? ^ _ ^

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Fiducia...La fiducia è una cosa grossa, meglio darla a pezzetti...

il rischio ...un passaggio attraversando l'abisso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ciao Evaluna,la fiducia in alcuni casi è meglio non darla per niente,però si rischia che le altre persone, percependo il tuo atteggiamento, non siano disposti a concederla neanche a te...

Verissimo! Ma il rischio fa parte della vita... :unknw:

Ciao Laraa!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.