Vai al contenuto

Beethoven. La vita, l'opera, il romanzo familiare


Messaggi consigliati

Come già avevo avuto modo di specificare nella presentazione, il mio musicita preferito è e rimane J.S.Bach, tuttavia il mio stato di onnivoro musicale mi ha condotto anche verso le terre beethoveniane.

Senza stare a perdere tanto tempo in una ricerca affannosa della completa discografia dell'opus beethoveniana, ho tagliato corto acquistando QUESTO. Con mia grande sorpresa, in allegato al cofanetto c'era anche un interessantissimo libro - unico tradotto in italiano - di Maynard Solomon intitolato: Beethoven. La vita, l'opera, il romanzo familiare.

in realtà si potrebbe trovare anche QUI, ma visto che era in regalo... :-)

Fondmentalmente il libro è diviso in 4 grandi capitoli relativi alle fasi della vita del grande compositore: gli inizi, l'esordio, la maturità e la vecchiaia. L'interessante è che per ogni "fase" c'è un'analisi circostanziata della produzione musicale del Maestro di Bonn... facilmente reperibile poi nei CD del cofanetto.

Ma oltre all'analisi musicale, ritengo sia ancora più interessante quella della psicologia e del carattere di Beethoven, arrivati a quella complessità proprio a causa delle terribili vicissitiudini patite, non da ultima la sordità, iniziata a circa 30 anni.

Il libro di Solomon, pur essendo molto dettagliato e ricco di note, risulta molto avvincente e scorrevole.

Se non si ha intenzione di acquistare l'opera omnia di Beethoven (la collezione Brilliant Classics per contenere il prezzo d'acquisto gioca sulla riedizione di registrazioni non recentissime e/o interpreti semisconosciuti) almeno il libro vale la pena d'essere letto.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Bene, mi sa che da te c'è un sacco da imparare in fatto di musica :Four Leaf Clover: a me piacciono sia Ludwig che Johann Sebastian ma non ho una conoscenza organica in materia...solo che quando ascolto Bach sto bene e nei bei concerti per organo a cui ho assistito in qualche duomo mi son venute le crisi mistiche...nel senso che uno è portato a credere in dio sulle note del sommo...l'unica opera che ho leggiucchiato in passato era quella del Confalonieri, volevo ricomperarla, avendola persa per varie vicissitudini...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Bene, mi sa che da te c'è un sacco da imparare in fatto di musica :Four Leaf Clover: a me piacciono sia Ludwig che Johann Sebastian ma non ho una conoscenza organica in materia...solo che quando ascolto Bach sto bene e nei bei concerti per organo a cui ho assistito in qualche duomo mi son venute le crisi mistiche...nel senso che uno è portato a credere in dio sulle note del sommo...l'unica opera che ho leggiucchiato in passato era quella del Confalonieri, volevo ricomperarla, avendola persa per varie vicissitudini...

Relativamente alla mia fede cattolica posso dire che sia miseramente crollata dopo il sacramento della cresima, a 14 anni. Da allora entro nelle chiese solo per 3 motivi:

- i concerti d'organo;

- vedere l'organo (se mi trovo a visitare una città sconosciuta);

- se riesco a convincere il parroco a concedermi una strimpellatina sull'organo della sua chiesa... :new_bow:

Ti ringrazio della fiducia che riponi, ma anch'io sono un grande appassionato che nei ritagli di tempo si ritempra con la musica.

Visto che siamo in argomento di biografie, consiglio:

- "Bach, il musicista poeta" di Albert Schweitzer, Suvini Zerboni 1962; ricchissimo di esempi musicali

- "I Bach. Storia di una dinastia musicale" di K. Geiringer, Rusconi 1981; abbastanza ordinario

- "Bach" di P. Buscaroli, Mondadori 1985; splendido mattone... anche nelle dimensioni.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.