Vai al contenuto

Mi è passata la voglia di vivere


wavesequence

Messaggi consigliati

Non sapevo dove inserire questo mio sfogo, perchè essendo un nuovo utente devo ancora ambientarmi per bene...

E' capitato qualche giorno fa che al risveglio ho sentito come mi fosse caduta una montagna addosso e mi sono detto: "Mi è passata la voglia di vivere". Da allora è un pensiero ossessivo che mi perseguita alla stregua di una goccia cinese. Dall'esterno sembra che sia tutto normale, il mio carattere è sempre gioviale, allegro e spiritoso (non sempre, ovviamente ogni tanto sono anche serio), ma dentro sento che mi sto scavando, sto implodendo.

La mia situazione lavorativa, come libero professionista, è ad un passo dal tracollo, guadagno pochissimo (per fortuna la mia compagna porta a casa uno stipendio fisso con il quale riusciamo a vivere decentemente) ho più spese che introiti. Solo l'anno scorso ho fatturato meno di 12 mila euro e ne ho spesi tra tasse e mille altri rivoli quasi 9 mila... Non riesco a risparmiare un centesimo neanche se voglio.

Un ulteriore colpo di grazia, se si può dire, è stato mercoledì 14 settembre quando sono stato costretto a vendere un pianoforte digitale per fare cassa. Che bello pagare le bollette e la benzina della macchina con i soldi ricavati.... Nei mercatini on line ho pure un altro strumento in vendita... Sto perdendo proprio la musica che è la mia unica valvola di sfogo e questo mi deprime ancora di più. Tutte le fatiche ed i sacrifici per acquistare gli strumenti musicali si sta rivelando inutile perché adesso sono costretto a separarmene, tra l'altro senza aver potuto godermeli a sufficienza.

Il mio studio professionale è all'interno di una stanza di appartamento dei miei genitori che, a suo tempo era lo studio di mio padre. Visto il momento non proprio florido, vorrebbero affittarlo... Ma se fosse così non saprei dove potermi trasferire. Sarebbe assurdo che una parte dell'affitto la usassi per pagare l'affitto di un altro studio, no? Trovare altri colleghi sembra impossibile, ci si scanna per pochi euro e la concorrenza fa fare cose indicibili... Come quell'architetto della provincia di Venezia che riconosce la mediazione alle agenzie immobiliari che gli commissionano le certificazioni energetiche. E' evidente che per cifre così basse i certificati saranno fotocopie di fotocopie a cui sono stati cambiati i nomi e le località...

E quindi mi trovo in questa situazione di stallo dalla quale non riesco a capire come uscirne...

Ho pure pensato di emigrare, ma dove? Ho un conoscente nella Svizzera italiana che mi ha messo all'erta sul fatto che anche lì, pur decisamente meglio di qui, non si naviga derto nell'oro. Meglio sarebbero i cantoni di lingua francese e tedesca... Ma chi conosce queste due lingue???

Emigrare significherebbe anche mandare a sfascio il mio rapporto sentimentale, senza contare che la mia compagna non si arrischierebbe di lasciare un posto di lavoro a tempo indeterminato...

Mi è passato più di qualche volta di farla finita, ho immaginato quale tragedia sarebbe potuta succedere se si fosse verificata questa evenienza. E' stato un grande esercizio di fantasia, immaginare quando la mia compagna, scesa in garage mi trova appeso alla trave di cemento... la sua disperazione ed i suoi pianti, il vano tentativo di rianimarmi... L'arrivo della polizia mortuaria, le pratiche di rito del medico legale che constata il decesso, l'articolo sul giornale locale "Giovane architetto suicida nel garage condominiale", il funerale e la cremazione in un cimitero fuori città, visto che in quello centrale non c'è più posto... La pace eterna, finalmente!

Detto questo...ho ancora speranza che le cose possano cambiare, certo che andare avanti è molto difficile.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Ma come? Allora "Pane amore e fantasia" erano tutte una frottola! "Due cuori e una capanna" mah! E io che ci credevo!

Perdonami, sto sdrammatizzando un po'... Magari avere la soluzione a queste cose!

Capisco il tuo malessere nel dar via gli strumenti guadagnati con tanta fatica, forse unico tuo sfogo... io non li darei via per tutto l'oro del mondo! Ecco, se i miei figli non avessero niente da mangiare forse sì, non so se tu hai figli, ma da come parli sembra di no.

Provare a cercare un altro lavoro intanto? Dico delle cavolate eh?!

Ti abbraccio e ti sono vicino :Four Leaf Clover:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Non è poi così grave, in fondo la "voglia" di vivere va e viene...poi credo che strada facendo si possano trovare sempre delle buone ragioni per restare, cioè, se si pensa che valga la pena cercarne...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

si andare avanti è difficile, ma credimi, anche se stai vivendo una situazione economica difficilissima, lo è un pò per tutti.

mi colpisce una tua frase "Dall'esterno sembra che sia tutto normale, il mio carattere è sempre gioviale, allegro e spiritoso (non sempre, ovviamente ogni tanto sono anche serio), ma dentro sento che mi sto scavando, sto implodendo"

ti posso dire (me l hanno detto anche a me ) che questo è un atteggiamento che non va bene se vuoi stare bene con te stesso e cercare di risolvere il problema.

perchè dall esterno deve sembrare che sia tutto normale??? smettila di fingere, fatti vedere come sei e fai vedere che stai soffrendo, che i tuoi occhi sono tristi e che stai passando un momento difficile di sconforto.

fai vedere che la tua anima sta soffrendo, qualcuno saprà riconoscere il tuo momento! insomma, per il lato finanziario non ti so consigliare, però ti posso dire di farti vedere come sei, non fingere mai , è normalissimo stare male.

guarda in questa società di oggi, la cosa più "strana" è proprio essere felici , perchè diciamolo, anche se hai tutto , anche se hai soldi, la felicità è difficile da raggiungere (sempre se si può raggiungere)

quindi sei normalissimo per me, sarebbe strano e mi inzierei a preoccupare se tu fossi felice in questo tipo di società!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.


×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.