Vai al contenuto

derealizzazione e co. trucchi per scampare al male??


Messaggi consigliati

Ciao a tutti, sono Chiara e ho 14 anni. Anche io credo di soffrire di derealizzazione data dall'ansia da circa un anno e non c'è la faccio più. 24 ore su 24 mi sento in un sogno, mi guardo intorno e mi sento strana. Io vorrei uscire il più presto possibile da questa situazione ma non so che fare, qualcuno mi potrebbe dare consigli? 

Grazie a tutti

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
  • 1 month later...

Pubblicità


carissimi tutti,

ho appena finito di leggere tutto quanto è stato postato e condivido ogni piccola vostra sensazione di dep e der chissà se siete maturarti nel frattempo dato che quanto letto risale a tanti anni fa. Ma facciamo un attimo di chiarezza. Io sono persona di 47anni e di formazione scientifica,  ma questi episodi si sono manifestati in adolescenza e sempre curati perchè mi stavo laureando e comprendevo che l'organo deputato a questi disturbi certamente non poteva essere lo "stomaco" ma il cervello e andava curato con farmaci  deputati al suo funzionamento. Ancora oggi sento parlare di paura di essere matti non voglio dirlo, ed altro  ma insomma??? si è ammalato un organo importantissimo la nostra "centralina elettrica"ed è quello che ci permette di fare tutto anche di respirare ...ridere.... piangere oltre che a percepire in armonia la realtà circostante e che se questo non avviene è semplicemente perchè fattori quali neuro-ormoni , neurotrasmettitori si sono squilibrati quindi ad essere s q u i l i b ra t i non siete voi ma loro!!!! Bisogna riassettarli altrimenti il circolo che si instaura è l'angoscia di vivere e ti credo bene!!! io appena mi capita so perfettamente cosa accade e sono tranquilla non oppongo resistenza lo accetto e non penso di esere matta  ma cerco di amare il sintomo ascoltarlo e capire cosa mi ha massacrato in termini di  stress....poi mi svago e rido sopra la sensazione ne parlo con tutti ed escono fuori tante sorprese e cioè che tante persone sperimentano questa situazione e in giornata li faccio passare. Quando è davvero malessere grave e mi provoca angoscia  come oggi per la seconda volta in vita mia,  quando l'attacco di panico (ragione della depersonalizzazione e derealizzazione quindi grave stato di ansia che non uccide nessuno ma fa un casino madornale e basta ) avvenuto durante un risveglio di un sogno realistico ecc la prima cosa che ho fatto è chaiamare un collega psichiatra ed in meno di 10 ore ho iniziato a curarmi. finitela di chiudervi in un mondo falso pieno di fesseria intorno alla malattia mentale curatevi altrimenti la qualità della vita è pessima!!!! nessuno è pazzo quando prova dolore psichico ricordatevi sempre che chi non si rende conto di soffrire è psicotico no noi nevrotici sentire malessere psicologico significa essere sanissimi forza abbiate coraggio di curarvi e miraccomando è solo lo specialista psichiatra l'addetto a queste cure non andate a perdere tempo da altri. Vi abbraccio e felicità in abbondanza a tutti!!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
  • 2 months later...

Salve a tutti. Io soffro, almeno credo di soffrire, di derealizzazione dall'età di 13/14 anni.  Oggi ho 26 anni, sono ancora in questa situazione 24h su 24. A causa di questa sensazione mi sto perdendo tantissimo della vita, non ho ancora preso la patente, mi sono diplomato con 3 anni di ritardo e non lavoro ancora. Ho seguito percorsi da uno psicoterapeuta un paio di anni fa, ma mi davano la sensazione di non comprendere il mio problema, che faccio pure fatica a spiegare, perché, almeno io, trovo difficile da spiegare. Mi sento costantemente in un sogno, come stordito. Ho continui problemi di vista, mi da fastidio la luce, vedo offuscato da lontano. A volte quando mi parlano non riesco a connettere, mi dimentico facilmente le cose, tutto intorno a me sembra finto. Ho voglia di fare tutto, ma questa sensazione mi limita, soprattutto quando scendo, cammino come un robot perché devo, e come se non fossi io a vivere, non so....... è tutto strano, finto. La prima volta lo descrissi come appunto "mi sento come in un sogno" e continuo a descriverlo cosi, non trovo parole più comprensibili per descrivere questo problema assurdo che mi affligge da anni. Un bello sfogo mi ci voleva!
Ho dimenticato addirittura come mi sentivo prima......

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
  • 2 months later...

L'anno scorso ho provato per la prima volta in senso di derealizzazione ma poi mi ci sono abituato e tutto era tornato normale, ma da 4 mesi o più sto soffrendo come un cane di derealizzazione e depersonalizzazione dovuto dal disturbo post traumatico da stress detto dal mio neurologo. 

Ho preso daparox in compresse da 20 la prima settimana mezza e poi una compressa intera al giorno dopo colazione, ma ora sono 3 giorni che mi sento veramente peggio di prima e la derealizzazione e depersonalizzazione sono aumentati davvero molto sono 4 mesi o più che non riesco ad uscire con i miei amici ma solo con i miei genitori tipo al supermercato ma andando con la macchina... 

Spero questi siano effetti passeggeri dovuti alla sospensione del farmaco e aggiungo che la vista è un po grigia e spenta... 

Spero qualcuno riesca a darmi una risposta e terapia valida per tornare normale 

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
  • 4 weeks later...

Salve sono un ragazzo di 20 anni e da ben più di 6 mesi soffro di derealizzazione e depersonalizzazione CREDO diventata CRONICA con pochi attacchi di panico e ansia. 

Sono andato dal mio neurologo e mi ha fatto fare un elettroencefalogramma e una risonanza magnetica per vedere se c'era un problema organico, i risultati erano PERFETTI. 

Così mi ha fatto una diagnosi che consiste nel DPTS "Disturbo post-traumatico da stress", e mi ha prescritto DAPAROX in compresse da 20.

Mi ha detto di prendere mezza pillola per una settimana e nella seconda in poi una intera, la prima settimana ho iniziato a vedere dei piccoli cambiamenti che mi hanno fatto sentire felice. 

Nella seconda settimana che ho incominciato a prendere la compressa intera dopo un 2/3 ore mi sentivo malissimo capogiri e vista un po grigia, e così ho deciso di chiamare il mio neuroglo dicendo se fosse possibile tornare alla mezza pillola. 

Nella terza settimana ho cominciato con la mezza pillola di nuovo, ma sentivo che qualcosa non andava perché dopo aver preso la pillola intera per una settimana la depersonalozzazione e derealizzazione erano più forti, strani e invalidanti.

Così ho richiamato il mio neurologo chiedendo se la pillola intera mi ha causato danni o altro e lui rispose "NO MA CHE STAI SCHERZANDO", da quel giorno fino ad ora la situazione è peggiorata molto. 

La depersonalozzazione e derealizzazione sono MOLTO ma MOLTO forti, ogni giorno che passa diventa più forte e invalidante. 

Sto perdendo il contatto e la percezione con me stesso e il mondo esterno, non esco da quando mi è successa sta cosa e che giorno per giorno perda il contatto con tutto quanto. 

Sono 20/30 giorni che non prendo la pillola anche se pensavo fosse passato molto più tempo 😅😅, voglio sapere cosa devo fare così che il problema non diventi più forte e invalidante... 

E possibile tornare alla vita di prima?? 

Spero in una vostra risposta 🙏🏽🙏🏽🙏🏽🙏🏽

Vi prego sto malissimo e piango ogni giorno... 

 

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
  • 4 weeks later...

Spero ci sia ancora il dottore che mi ha risposto un paio di settimane fa, comunque a breve inizierò psicoterapia er depersonalozzazione, derealizzazione, ansia e attacchi di panico. 

Ho assunto anche daparox il compresse da 20, la prima settimana con mezza compresa stavo iniziando a vedere dei piccoli cambiamenti anche se non ricordo nulla 😅😅😅ma iniziata con la pillola intera nella seconda settimana iniziai a stare male. 

Dopo un 2/3 ore mi sentivo male con giramenti di testa, senso di svenimento, un po di sudore e quant'altro, ora io voglio capire se la pillola abbia peggiorato questi sintomi perché a me sembra proprio così. 

Spero che senza prendere psicofarmaci e dico solo con la psicoterapia se ne va tutto, ogni giorno l'immagine di me stesso scompare come se io stessi scomparendo nel mio stesso corpo. 

Spero in una vostra risposta dottori, vi ringrazio🙏🏽🙏🏽

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.