Vai al contenuto

Lui corteggia un'altra...


Messaggi consigliati

Buongiorno,

non so come comportarmi con il mio compagno. Conviviamo da 5 anni e già da un po' ho notato che è meno attratto da me, mi tratta alle volte con sufficienza, altre volte come una domestica... non sto esagerando. Se non avessimo una bambina forse l'avrei mollato già da un pezzo. La sera a letto è capace di chiedermi "prestazioni" sessuali esplicitamente mentre sta facendo altro, per esempio guardando la tv, non si degna nemmeno di guardarmi in faccia. LA cosa mi fa sentire come una prostituta, l'ho rimproverato un milione di volte, e l'unico risultato è che alle volte cerca di creare un minimo di atmosfera, è vero, ma senza spontaneità. Ora si è aggiunto un nuovo problema: si è fatto un account su Facebook e ho notato che era stranamente gentile verso una collega. Mi sono insospettita, perché a mne a malapena rivolge la parola, mentre a questa persona rivolge sempre frasi carine. Ieri ha lasciato la sua pagina FB aperta e ho sbirciato la posta, cosa che non avrei fatto se non avessi avuto già i miei sospetti... Ho scoperto che le ha mandato questa poesia:

Guardavo e tacevo il giorno fuggiva

Parlavo e ascoltavo il tempo moriva

I tuoi occhi ignoravo fiero ed altero

La bellezza è oro, ma non quello vero

Scoprirti profonda nei tuoi pensieri

Gradita sorpresa, più oggi che ieri

Di colpo non taccio, ti guardo, ti osservo

Tu dolce foresta, io languido cervo.

Mi sembra ovvio che si è preso una cotta, ma la cosa che mi sconvolge non è questa (che credo possa accadere a tutti) quanto piuuttosto il fatto che invece di limitarsi a flirtare come fanno tutti, abbia deciso di "scoprirsi" con una poesia. Con me, continua ad essere distaccato, salvo ogni tanto esagerare con ringrazamenti e cerimonie varie, ma in modo affettato, non spontaneo, come chi si sente in colpa e vuole lavarsi la coscienza.

Ora, io non so come comportarmi. Questa cosa per me è fonte di sofferenza, è umiliante, e mi toglie energie. Non riesco né a dormire, né a pensare ad altro. Quando ho letto quella poesia mi sono sentita morire dentro. Non ho volgia di affrontarlo, o meglio so che mi farebbe passare dalla parte del torto, e poi a cosa servirebbe? Spesso penso che lui non mi abbia mai amata per come sono, ma che mi abbia idealizzata e, una volta conosciutami bene, (soprattutto durante il delicato periodo del puerperio, in cui ho dovuto gestire tutto da sola perché lui non mi ha mai aiutata con la bambina) si sia rassegnato al fatto di avere un rapporto con me. Io invece lo apprezzo per come è, amo il modo in cui è fatto, è intelligente, brillante, tenero (non con me, o meglio non più), simpatico, talentuoso, colto... ma non sopporto il modo in cui mi tratta. Questa storia della sua collega però mi spinge a dover agire.

Mi sento molto triste, e non so cosa fare.

Vorrei un consiglio,

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Buongiorno,

non so come comportarmi con il mio compagno. Conviviamo da 5 anni e già da un po' ho notato che è meno attratto da me, mi tratta alle volte con sufficienza, altre volte come una domestica... non sto esagerando. Se non avessimo una bambina forse l'avrei mollato già da un pezzo. La sera a letto è capace di chiedermi "prestazioni" sessuali esplicitamente mentre sta facendo altro, per esempio guardando la tv, non si degna nemmeno di guardarmi in faccia. LA cosa mi fa sentire come una prostituta, l'ho rimproverato un milione di volte, e l'unico risultato è che alle volte cerca di creare un minimo di atmosfera, è vero, ma senza spontaneità. Ora si è aggiunto un nuovo problema: si è fatto un account su Facebook e ho notato che era stranamente gentile verso una collega. Mi sono insospettita, perché a mne a malapena rivolge la parola, mentre a questa persona rivolge sempre frasi carine. Ieri ha lasciato la sua pagina FB aperta e ho sbirciato la posta, cosa che non avrei fatto se non avessi avuto già i miei sospetti... Ho scoperto che le ha mandato questa poesia:

Guardavo e tacevo il giorno fuggiva

Parlavo e ascoltavo il tempo moriva

I tuoi occhi ignoravo fiero ed altero

La bellezza è oro, ma non quello vero

Scoprirti profonda nei tuoi pensieri

Gradita sorpresa, più oggi che ieri

Di colpo non taccio, ti guardo, ti osservo

Tu dolce foresta, io languido cervo.

Mi sembra ovvio che si è preso una cotta, ma la cosa che mi sconvolge non è questa (che credo possa accadere a tutti) quanto piuuttosto il fatto che invece di limitarsi a flirtare come fanno tutti, abbia deciso di "scoprirsi" con una poesia. Con me, continua ad essere distaccato, salvo ogni tanto esagerare con ringrazamenti e cerimonie varie, ma in modo affettato, non spontaneo, come chi si sente in colpa e vuole lavarsi la coscienza.

Ora, io non so come comportarmi. Questa cosa per me è fonte di sofferenza, è umiliante, e mi toglie energie. Non riesco né a dormire, né a pensare ad altro. Quando ho letto quella poesia mi sono sentita morire dentro. Non ho volgia di affrontarlo, o meglio so che mi farebbe passare dalla parte del torto, e poi a cosa servirebbe? Spesso penso che lui non mi abbia mai amata per come sono, ma che mi abbia idealizzata e, una volta conosciutami bene, (soprattutto durante il delicato periodo del puerperio, in cui ho dovuto gestire tutto da sola perché lui non mi ha mai aiutata con la bambina) si sia rassegnato al fatto di avere un rapporto con me. Io invece lo apprezzo per come è, amo il modo in cui è fatto, è intelligente, brillante, tenero (non con me, o meglio non più), simpatico, talentuoso, colto... ma non sopporto il modo in cui mi tratta. Questa storia della sua collega però mi spinge a dover agire.

Mi sento molto triste, e non so cosa fare.

Vorrei un consiglio,

benvenuta...e non intendo nel sito.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Non ho volgia di affrontarlo, o meglio so che mi farebbe passare dalla parte del torto

:huh:

e come potrebbe riuscirci?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.


×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.