Vai al contenuto

Pubblicità

Sirius25

Difficoltà nell'esprimermi

Recommended Posts

Ciao ragazzi, sono nuovo, sono un ragazzo di 20 anni e studio all'uni. Da qualche tempo (circa 1 anno) qualcosa è cambiato nel mio modo di approcciarmi con gli altri. Trovo grande difficoltà nell'esprimermi, esprimere un mio pensiero e trovare le parole giuste o addirittura non trovarle proprio. Penso succeda per questione di autostima ma non riesco a fare diversamente per quanto possibile possa impegnarmi...ho a volte vergogna ad esprimermi e me ne sto zitto davanti i miei amci e non, oppure di prima di parlare penso molto a cio che devo dire costruendomi un discorso (cosi penso che preparandolo prima non escono fuori parole non sensate) che molte volte comunque appena apro bocca tutto si distrugge, o mi impappino, o sbaglio la grammatica, e provo una grande vergogna...e commiserazione...una volta trovavo parole anche complesse, avevo un vocabolario più studiato e facevo anche bei discorsi (non avevo di qst problemi) mentre adesso a mala pena trovo parole elementari ed è come se le parole "complesse" che sapevo si fossero volatilizzate dalla mia mente. Tutto questo mi porterebbe grandi difficoltà durante un esame orale. Non so cosa fare. Non ditemi che devo credere in me stesso perche anche se lo facessi non penso ci riuscirei veramente.ci provo ma....

grazie infinite e spero di non aver scritto bestialità (scrivere mi viene meglio che parlare).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Non hai scritto nessuna bestialità.

Hai parlato a qualcuno di cui ti fidi, da cui ti senti amato e apprezzato, del tuo problema?

Chiedi aiuto. Quando serve, bisogna avere il coraggio di chiedere aiuto, non c'è nulla di cui vergognarsi.

Con alcune indicazioni comportamentali, il tuo problema può essere superato.

Non aspettare che la soluzione piova dal cielo, attivati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Sisi, parlo con la mia migliore amica peró, naturalemente, non fa miracoli. Ho provato a contattare uno psicologo ma essendo uno studente fuori sede e non lavorando non posso permettermi una spesa di 80 euro a Settimana. Per questo ho scritto qua. Grazie per la tua risposta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Sisi, parlo con la mia migliore amica peró, naturalemente, non fa miracoli. Ho provato a contattare uno psicologo ma essendo uno studente fuori sede e non lavorando non posso permettermi una spesa di 80 euro a Settimana. Per questo ho scritto qua. Grazie per la tua risposta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

una volta trovavo parole anche complesse, avevo un vocabolario più studiato e facevo anche bei discorsi

Sai, alla fine conta quello che si è detto non come lo si è detto...perlomeno io l'ho sempre pensata così.

Cosa pensi sia cambiato da allora ad adesso? :):

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Si ma non posso aspirare solo al contenuto se la forma non esiste...anche per l'università è importantissimo, con la società. È cambiato molto. Nonostante tutto vada bene attorno a me, ogni volta che devo aprire bocca dentro di me c'è qualcosa che mi spinge a pensare che non riusciró a dire ció che penso e faccio in modo che questo avvenga (inconsciamente). Ma non so come cambiare totalmente tutto ció, ne an consapevole ma non riesco... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Caro Sirius,

ogni volta che in noi nasce un problema, una difficoltà, c'è un motivo.

Io non sono uno psicologo, per cui non posso capire quali siano le cause alla base del tuo disagio.

Ciò che posso dirti è che potresti provare a comprenderle da solo.

Per farlo, trovati un posto tranquillo e silenzioso, dove nessuno possa disturbarti, mettiti comodo (seduto, non steso), con carta e penna dinanzi a te.

Inizia ad osservare, senza giudicarli, i seguenti elementi:

-sensazioni del corpo (tensioni, dolori, bruciori, fastidi...)

-emozioni (tristezza, rabbia, gioia, paura)

-pensieri

-convinzioni (su cui si basano i pensieri).

Per ciascun punto, quando ha individuato bene i corrispondenti elementi della categoria, scrivili.

Potresti scoprire che hai delle convinzioni errate, da cui discende tutto.

Una cosa molto importante è capire che il tuo disagio è una reazione naturale del tuo sistema mente/corpo. Quindi, accettalo, il disagio, guardalo con curiosità e benevolenza, non odiarlo, non respingerlo. Osservalo, senza giudicarlo. Quando ti capiterà di aver difficoltà ad esprimere i tuoi pensieri, ditti: "Ecco, sta capitando di nuovo. Nessun problema, me lo aspettavo. Non succede nulla di grave, non c'è motivo di preoccuparsi, posso mantenermi tranquillo. Vediamo un po' cosa provo...". Così potrai capire sempre di più di te stesso e avere più leve per aiutarti. Cosa molto importante: non dare peso a quello che gli atri pensano di te o, peggio, a cosa tu pensi gli altri pensino di te.

Un abbraccio :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Ciao, hai descritto perfettamente il mio problema .

É passato un po' di tempo da quando hai scritto questo post, hai risolto il problema?

Anche io sono una studentessa universitaria e questo mi causa molti problemi.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.