Vai al contenuto

Solitudine, tristezza e depressione


Mary28

Messaggi consigliati

Ciao a tutti il titolo del mio post è il riassunto di come mi sento, sto attraversando un periodo nero della mia vita perchè non ho interesse a far niente solo di dormire.

Ho 30 anni la mia vita fa schifo, non ho un lavoro effettivo, vivo in un paese che fa schifo e vorrei andarmene ma non posso, ho della amiche lontane ma ogni tanto ci sentiamo, ma ho un'amica vicina alla quale voglio molto bene ma essendo amica di mia sorella, telefona solo a lei, io la chiamo ma lei mi critica mi dice che non gli piace il mio comportamento, che dovrei truccarmi di più, che se non avessi gli occhiali sarei più carina. Sono delle scemenze ma poi ci ripenso e mi domando ma il problema sono io? Non piaccio alle persone? E mi ritrovo sola se non la chiamo io lei non si fa sentire mai, solo con mia sorella.

Si mia sorella è diversa da me è più sociale ma io sono così, un pò chiusa e forse non piaccio a nessuno e questo stà diventando un problema per me.

L'anno scorso ho avuto problemi di salute: rottura sottocapitata scomposta del femore sx. Dopo l'operazione sono stata 3 mesi senza appoggiare il piede sx con le stampelle e mi sentivo terribilmente depressa così in ospedale mi hanno consigliato di fare una cura visto che avevo tachicardia, tremori e non riuscivo a respirare. Infatti ormai è da un anno che prendo cipralex che ora ho scalato un pò e xanax.

Tutto l'anno scorso sono stata bene ma questi ultimi mesi di nuovo mi sento giù anche con i farmaci.

Un'altro motivo di depressione è che non ho mai avuto un fidanzato pochissime conoscenze, per lo più d’amicizia tranne due anni fa che mi sembrava di aver trovato la persona giusta e poi dopo poco tempo tutto finito, prima mi diceva che era pazzo di me e poi nel frattempo si divertiva con un’altra, però io ancora lo penso, lo sogno, secondo voi glielo dovrei dire?

Mi domando che forse sono io il problema, sono carina, sono una brava ragazza un po’ timida, forse agli uomini non piacciono le ragazze timide vogliono le ragazze libere, indipendenti, facili.

Forse, se ero come lei, lui avrebbe continuato con me.

Non so proprio cosa pensare questa conoscenza mi ha scoraggiata tantissimo, mi sento sempre più insicura, di me stessa, molto fragile.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Non piaccio alle persone?

Alle volte mi sono chiesta la stessa cosa...poi ho capito che questa era una domanda assai insidiosa...

Innanzitutto il termine le persone indica una moltitudine di gente diversa, eterogenea nel suo insieme, difficile da quantificare e soprattutto da qualificare.

Se proprio vuoi sforzarti di piacere a qualcuno devi individuare questo qualcuno.

Gli essere umani non sono troppo diversi dagli animali, hanno bisogno di segni di riconoscimento per accettare il nuovo arrivato nel branco, quello che ti dice la tua amica è un esempio, ti dice di truccarti e toglierti gli occhiali per poter entrare nel suo branco. Sta a te decidere se ne vale la pena.

Le persone poi sono anche volubili...tu ti impegni, cerchi di cambiare, ti inventi un aspetto e una personalità nuove e all'improvviso ecco che torna di moda il viso acqua e sapone e gli occhiali...e tu nel frattempo hai perso l'unica cosa che davvero vale, la tua unicità.

Perciò perché non ribaltiamo la domanda: le persone che frequento mi piacciono?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

a questa degli occhiali dille che lei invece se li dovrebbe mettere per tapparsi, starebbe meglio :Just Kidding:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Un'altro motivo di depressione è che non ho mai avuto un fidanzato pochissime conoscenze, per lo più d’amicizia tranne due anni fa che mi sembrava di aver trovato la persona giusta e poi dopo poco tempo tutto finito, prima mi diceva che era pazzo di me e poi nel frattempo si divertiva con un’altra, però io ancora lo penso, lo sogno, secondo voi glielo dovrei dire?

Sì.

Non hai nulla da perdere. Ma almeno dai pace al tuo cuore.

Tienti stretta tua sorella, più dell'amica.

Anche io la trovo un'assurdità, l'apparenza e tutte quelle cose la'. Ma.. Truccati, ma resta quello che sei dentro, vedrai che ti piacerà..giocaci.

Sbaglia. Solo sbagliando si impara. Non aver paura. Buttati.

E ti auguro un buon riposo, non fa mai male qualche ora di sonno. Dicono che da vecchi si fa fatica a dormire, quindi...... :-)

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Grazie dei vostri consigli, mi dovrò sentire presto con la dottoressa che mi ha prescritto i farmaci.

Per quanto riguarda il mio carattere spero di riuscire a vincere la timidezza in qualche modo, non sono proprio timidissima ma un pò chiusa ma se mi trovo al mio agio con le persone e riesco ad essere me stessa mi apro moltissimo.

Ci tengo a quell'amica ma lei è un pò cinica nei miei confronti e me lo ha detto che questo è il suo carattere.

Per quanto riguarda quel ragazzo vorrei avere un dialogo con lui, magari incontrarlo per caso però non al telefono che è brutto, solo che vorrei tanto mi cercasse di nuovo lui.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Ospite pruillio

Grazie dei vostri consigli, mi dovrò sentire presto con la dottoressa che mi ha prescritto i farmaci.

Per quanto riguarda il mio carattere spero di riuscire a vincere la timidezza in qualche modo, non sono proprio timidissima ma un pò chiusa ma se mi trovo al mio agio con le persone e riesco ad essere me stessa mi apro moltissimo.

Ci tengo a quell'amica ma lei è un pò cinica nei miei confronti e me lo ha detto che questo è il suo carattere.

Per quanto riguarda quel ragazzo vorrei avere un dialogo con lui, magari incontrarlo per caso però non al telefono che è brutto, solo che vorrei tanto mi cercasse di nuovo lui.

vincere la timidezza e' gia' molto,lo sono anch'io,e ti capisco.

se la tua amica e' un po' cinica,prendila come una sfida,uno stimolo, a dimostrarle che non "soccombi",ma anzi,reagisci per le rime con i fatti.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Per quanto riguarda quel ragazzo vorrei avere un dialogo con lui, magari incontrarlo per caso però non al telefono che è brutto, solo che vorrei tanto mi cercasse di nuovo lui.

Alle volte anche il caso necessita di un aiutino...se sai quali sono i posti che frequenta e casualmente ogni tanto ci vai magari hai più possibilità di incontrarlo ^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Ospite pruillio

esatto,dai una mano al destino.

sempre saggia, lucida,semplice ed efficace Lis :)

Link al commento
Condividi su altri siti

 

sempre saggia, lucida,semplice ed efficace Lis :)

...lucida, semplice ed efficace...sembra la pubblicità di una pentola a pressione :Just Kidding:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Ospite pruillio

...lucida, semplice ed efficace...sembra la pubblicità di una pentola a pressione :Just Kidding:

infatti voi donne siete dei diavoli,e si sa' che il diavolo fa' le pentole...ma non fa' i coperchi,a quello ci pensiamo noi uomini ad incoperchiarvi,cosi' state zitte...eheheh

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Questo ragazzo è del mio stesso paese ma abita e lavora a mezz'ora da qui. Io lavoro qui e sarebbe impossibile vedersi se non ci si mette d'accordo.

Il weekend torna a casa ogni tanto ma non so sabato o domenica esce e che locali frequenta. Quando ci sentivamo il sabato e la domenica era a casa.

Mi vergogno andare a trovarlo a casa sua non ci sono mai andata, vado ora?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Questo ragazzo è del mio stesso paese ma abita e lavora a mezz'ora da qui. Io lavoro qui e sarebbe impossibile vedersi se non ci si mette d'accordo.

Il weekend torna a casa ogni tanto ma non so sabato o domenica esce e che locali frequenta. Quando ci sentivamo il sabato e la domenica era a casa.

Mi vergogno andare a trovarlo a casa sua non ci sono mai andata, vado ora?

Forse andare a casa sua è un po' troppo impegnativo...

A questo punto sarebbe meglio mettere da parte l'orgoglio e chiamarlo o magari scrivergli per proporgli un caffè o un aperitivo tanto per scambiarsi due parole, riallacciare i rapporti e poi vedere come va...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

secondo me dipende sia dal tuo carattere riservato e non sufficientemente aperto alla società, sia dal tipo di persone cui ci troviamo fi fronte, e sia da ciò che noi vorremmo realizzare o meno, e che non possiamo realizzarlo perchè influenzati da ragioni pregiudizievoli, da parte di altre persone, tra cui tante volte spuntano, anche le opinioni dei familiari - secondo me devi stare tranquilla, perchè sono problemi che posssono tranquillamente risolversi, basta un pò di volontà, e di fiducia in se stessi, senza pensare ciò che ne pensano gli altri....lo sò che è dura però si tratta di svolgere le cose con decisione e quando si fanno, non bisogna pensare ad altro di essere sola e che di fronte a te non c'è nessuno che possa obbligarti nelle tue scelte - io sono di sesso maschile, però posso dirti che questi avvenimenti sono comuni, nella vita di ogni soggetto maschio o femmina che sia - sò che per chi ha un carattre riservato,è molto difficile riuscire alla perfezione in tutte le cose , di ogni settore, però come si suol dire, se non parti, non arrivi, quindi io ti consiglio volontà, ma soprattutto considera che sei tu a prendere in mano la situazione, quindi tanta decisione e senso della buona moralità -il sorriso molte volte aiuta ad apparire in modo positivo alla sociètà - anche io sono riservato e preferisco prevalentemente di stare in disparte dagli altri, sono del segno del cancro , e si sa che questo segno ispira riservatezza, però se ricevo qualche invito non posso rifiutarlo, e durante l'occasione che mi presenta, cioè il contato diretto con la gente,sento di essere presente, e già per me è molto, perchè è pensando di esserci che intraprendo i miei discorsi in libertà e mi lascio andare senza ne ma e ne sè - quindi dai sfogo alle tue idee e vedi che non incontrerai alcun problema - ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

 

ah dimenticavo....quindi per concludere, anche se io non sono uno psicologo, ma tante cose le penso per logica, voglio farti presente che questi tre fattori - tristezza, solitudine e depressione dipendono secondo me, proprio da carattere riservato, ma soprattutto pregiudizi e difficoltà a non riuscire nella realizzazione delle proprie idee

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Vorrei chiamarlo ma ho paura di un suo rifiuto oppure di non saper gestire la cosa visto il mio carattere un pò chiuso.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • 2 weeks later...

Ieri l'ho chiamato era un pò freddo e distante. Gli ho detto che anche se era passato tanto tempo che ci avevo pensato e che c'è un interesse da parte mia ma alla domanda se c'è ancora un interesse da parte sua mi ha detto che si ci dovevamo conoscere e che mi chiamava lui dopo, non rispondendo direttamente alla domanda. Poi mi ha mandato un sms scusandosi perchè non poteva chiamare e che era stanco,e che oggi sarebbe andato a lavorare e domenica era fuori tutto il giorno. Non mi ha detto ci sentiamo domani. Voi dite che mi chiamerà? Secondo voi sono scuse per allontanarsi? Dovrei chiamarlo ancora, scrivergli un messaggio o aspettare che chiami lui?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ieri l'ho chiamato era un pò freddo e distante. Gli ho detto che anche se era passato tanto tempo che ci avevo pensato e che c'è un interesse da parte mia ma alla domanda se c'è ancora un interesse da parte sua mi ha detto che si ci dovevamo conoscere e che mi chiamava lui dop, non rispondendo direttamente alla domanda. Poi mi ha mandato un sms scusandosi perchè non poteva rispondere prima e che era stanco perchè oggi sarebbe andato a lavorare e domenica era fuori tutto il giorno. Non mi ha detto ci sentiamo domani. Voi dite che mi chiamerà? Secondo voi sono scuse per allontanarsi? Dovrei chiamarlo ancora, scrivergli un messaggio o aspettare che chiami lui?

Se ha detto che ti avrebbe chiamata lui forse è meglio aspettare...sono possibili entrambe le cose, cioè sia che era solo impegnato e ti richiamerà e sia che stava trovando delle scuse...è difficile ipotizzare, il tempo ti darà maggiore certezza.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Sabato e domenica non ha chiamato, non ha neanche scritto, forse aveva davvero da fare. Dovrei chiamarlo? O scrivergli?

Non so che fare mi dai un consiglio?

Link al commento
Condividi su altri siti

 
non gli piace il mio comportamento, che dovrei truccarmi di più, che se non avessi gli occhiali sarei più carina

..E forse lei sarebbe più simpatica se non sputasse sentenze così superficiali non credi?

Non circondarti di queste persone che in un periodo così brutto come quello che stai passando tu, non aiutano.

Per quanto riguarda il ragazzo, penso che se lo ami davvero devi fargli presente quello che stai passando. Se ci tiene veramente capirà e ti starà vicino, come ha fatto il mio ragazzo con me fin dall'inizio..forza e coraggio! (:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Non sono innamorata di lui, vorrei conoscerlo meglio. Ieri gli ho mandato un sms chiedendogli come stava e che stava facendo: mi ha risposto che stava bene e che stava lavorando ma poi non ha aggiunto niente. Io ci sono rimasta male perchè non mi ha domandato nulla, forse era troppo impegnato....

Comunque ho deciso di non cercarlo per un pò di giorni e vedere se richiama, ma ho i miei dubbi.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ah capisco..prova a non cercarlo, se è interessato si farà vivo come stai facendo tu..non credi?

Vedrai che le cose andranno per il verso giusto in un modo o nell'altro..

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
 

Cosa non è un buon metodo?

L'unica cosa che penso e ripenso è il fatto che 3 anni fa questo ragazzo mi aveva cercata lui e io mi sento in colpa perchè forse avrei dovuto dargli più retta e non dirgli di fare le cose con calma perchè così facendo magari l'ho frenato un pò io. Lui era partito in quarta credo fosse davvero cotto di me. Forse è vero che ogni lasciata è perduta, è solo colpa mia. Se si potesse tornare indietro ma non si può... Come faccio a farlo tornare come prima? Lui non chiama lo devo richiamare io?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Correre dietro le persone non serve a nulla, ci si rende solo pesanti nei confronti altrui e ci si perde solo tempo.

Fonte: esperienza.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.