Vai al contenuto

Pubblicità

Accedi per seguirlo  
Hope82

Sono vittima di bossing?

Messaggi consigliati

Se questa è la definizione corretta :

http://dizionari.hoepli.it/Dizionario_Italiano/parola/bossing.aspx?idD=1&Query=bossing

credo di essere una vittima.

Ma è giusto in tempi di "crisi" farmi andar giu tutto?

Io ho appena messo in chiaro le cose con i soci con le buone, ero proprio disperata, che il socio "incriminato" deve lasciarmi stare.

Quseto mi sta al collo e fa domande private. Non so se per avere la mia benevolenza o altro. Con altro intendo proprio "altro.."... vi spiego, questo subisce un lutto della moglie. Io , sì forse ho sbagliato, gli ho consigliato di fare qualche corso e di non isolarsi etc. Ma questo perchè io in primis ho subito un lutto e so cosa vuol dire e molta gente che non sa magari gli dava consigli "teorici". Beh, quando ha iniziato a prendersi troppa confidenza, mi sono confidata con un'amica che mi ha detto di non essere piu gentile e di non parlare piu di cose private se mi infastidiva.

Cosa che ho fatto... con le conseguenze che oggi e' l'unico in tutto l'ambiente lavorativo che non sopporto e mi causa ANSIA e STRESS che interferiscono con la mia vita privata. Anche perch' costui è incapace e fa solo danni. E' proporio un incapace. Io vorrei solo parlare di lavoro, visti i tempi sarebbe bene anche per lui concetrarsi su quello.....come dirglielo?

E' questo che si paga ad essere troppo gentili e buoni??????

Dopo domani uno dei soci con cui ho espresso il problema va in trafserta con quello "incrimato" e cogliera' l'occasione per parlarne.

Come si fa a stare tranquilli nel frattempo? Consigli??? E non farsi coingolvere troppo da questo problema?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Se dirgli direttamente che non gradisci domande personali non ha dato i suoi frutti puoi provare la tecnica del capire fischi per fiaschi ^_^ ossia ogni qual volta che ti fa domande private rispondi con qualcosa che non c'entra niente ma sempre in maniera cortese.

Ad esempio se ti chiede di che colore porti le mutande rispondigli dicendo che hai trovato traffico nel venire a lavoro, se ti chiede se hai il ragazzo rispondigli che hai fatto colazione con i cereali e via discorrendo sempre in maniera gentile, alla fine si stancherà e non potrà di certo farti un richiamo a meno che non intenda dire: la dipendente non mi ha risposto quando le ho chiesto di che colore portava le mutande. :unsure:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

cmqcmq non mi fa battute a quei livelli....

e' che lo trovo davvero subdolo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

In realtà ho scoperto che quel suo interesse è dovuto al fatto che non vogliono che io me ne vada, perche avevo dato segnali di "stufaggine"......

Cmq lunedi d'accordo tutti su mia proposta si sposta in un altro ufficio, cosi fa il suo e io sto piu tranquilla e loro sono tranquilli......... :))))

A volte ci facciamo veramente dei castelli in testa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

In realtà ho scoperto che quel suo interesse è dovuto al fatto che non vogliono che io me ne vada, perche avevo dato segnali di "stufaggine"......

Cmq lunedi d'accordo tutti su mia proposta si sposta in un altro ufficio, cosi fa il suo e io sto piu tranquilla e loro sono tranquilli......... :))))

A volte ci facciamo veramente dei castelli in testa.

Sono contenta che si sia risolto tutto, riguardo i castelli in testa...almeno su quelli non si paga l'imu :Just Kidding:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

AHA AHAH bella :)

Diciamo che a pensar male a volte ci si azzecca.... ma in questo caso l'ho fatto per auto-tutela (si sa quante cose subiscono le donne a causa dell uomo in campo lavorativo e non, e se poi e' vero che i media dicono solo una parte dei fattacci....)... e ho chiesto ad altri solo per avere un giudizio OBIETTIVO*... quindi a costruire castelli sicuramente qualcuno mi ha aiutato.... ma col senno di poi, non mi pento..(non mi è mai venuto il mente cmq di denunciarlo o cosa...sia mai!!) . ho mantenuto le distanze per il bene dell'azienda, cosa che questa persona trascura o purtroppo per lui non ne è capace al 100x100. E visti i tempi che corrono........... Il rammarico è di non averlo fatto prima... avanzando di età la diffidenza aumenta anche per questi eventi. Ma è giusto mantenere il privato separato dal lavoro. Il mio rammarico è di essere stata troppo gentile e buona, causa ipersensibilita'*=per questo chiedo giudizi poiche mi faccio prendere dalle cose o do troppo peso alle cose.

Sbagliando, si impara?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Sbagliando, si impara?

Sostanzialmente si, il problema è che gli sbagli non sono mai gratuiti e spesso costano quanto dieci lezioni di cinese :huh:

Riguardo al socio dell'azienda dove lavori, il fatto che non facesse domande tanto personali è un bene comunque qualsiasi atteggiamento insinstente se non gradito alla lunga diventa fastidioso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.