Vai al contenuto
  • Pubblicità

Messaggi consigliati

cioa a tutti sono nuova qui, ma soffro di disturbi di depressione fortissimi, attacchi di panico e ansia!

sopravvivo con psicofarmaci... che ormai non credo mi facciano nulla , ormai tre anni che li assumo, ho passato da uno stato di anoressia, anche l'acqua mi faceva male; a uno stato di bulemia. adesso fisicamente sono tornata nella norma.

mangio tutta la notte, sto sveglia tutta la notte. mi sono chiusa in me stessa, se non porto gli occhiali scuri mi sento come se gli altri possano vedere cosa ce' nel mio sguardo. DOLORE. non ho amici, la mia famiglia e distante da me non per lontananza ma x volonta' ... questo da sempre, ogni volta che ho avuto problemi diventavano fantasmi questo mi fa' molto soffrire.

sono sola ad affrontare tutto questo, non so' come riesco dove trovo la forza,

ormai il pianto mi si e fatto pane, i miei occhi spenti il mio sorriso sparito.

l'indifferenza altrui dopo la mia malattia mi ha ucciso di piu'!

3 anni fa' ero una ragaza allegra, simpatica piena di entusiasmo e positiva, con tanta voglia di fare, poi si e spenta la luce.... e ho tanta paura che questa luce non si riaccende piu'!

la mattina mi sveglio con un pensieri fisso .... una pistola x spararmi in testa e tutto e finito.... ma non posso farlo non posso abbandonare chi a piu' bisogno di me, chi mi ama e chi amo ..... unico mio sostegno mia figlia piccola, il mondo mi ha ucciso mi ha portato via ogni tipo di sogno, anzi un sogno ancora ce' l'ho vedere la mia bimba vivere felice e serena .. crescere nella spensieratezza ma non nella falsita' !

io e lei siamo sole completamente sole..... mia madre sembra godere della mia distruzione .... diverse volte mi e capitato di aver bisogno davvero del suo aiuto e propio li mi ha schiacciato in maniera definitiva .... gia' da piccina mi maltrattava .... ho pianto e sofferto ... ma non guardo piu' al passato! x l'ho meno ora. ma il mio futuro quale sara' ... avro' la forza di reagire ? non ho nessuno accanto a me. la disperazione e dentro di me ! mi sono chiusa in un guscio dal quale vorrei uscire al piu' presto .... vorrei tornare a sorridere insieme alla mia bimba .... lei sorride e questo mi aiuta ....

non so' esattamente come funziona questo forum .... spero di non aver sbagliato qualcosa ....

grazie x l'attenzione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


due occhi che chiedono amore e lo ricambiano con la loro purezza

un sorriso forse sdentato che scalda l'anima

due piccole manine che prendono e offrono abbracci

e due gambette allegre che ti si stringono alla vita soffocandoti di tenerezza....

La tua bimba!!!!

Quella piccola che abbracci fuori e quella piccola che alberga dentro di te e cerca tanto amore!!!

Lei la tua forza e TU la tua e la sua forza!!!!

Non sono un medico, sono una mamma, amo i miei figli e conosco il dolore dell'indifferenza!!!

Vivi del tuo amore e di quello vero della tua bimba.... non cercarlo nelle persone che non sono capaci di donarlo...

ti sono vicina e ti mando un grosso :abbr:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ciao ladyvany, quello che ti ha risposto aura73 è bellismo. dettato dal cuore da una mamma a una mamma, io non sò se riuscirò a trasmetterti la voglia di vivere con le mie parole. Certo non è facile infondere solidarietà quando si trova sui propri una persona sensibile come te che sente di aver toccato il fondo. Le delusioni e le sconfitte intaccano la nostra anima e l'amarezza è una tiranna che ci divora ogni giorno. L'umanità è piena di persone sensibili o ciniche, sicuramente sul tuo cammino ha trovato terra bruciata che ti ha portato alla distruzione, magari sei stata ferita da loro, e questa ferita sanguina. Avere genitori che ti capiscono e ti stanno vicino è un dono di Dio, non sempre le nostre aspettative sono pienamente esaustive. A sopravvivere è solo la nostra dignità che ci spinge a non essere come loro, ad assumere desiderio di espandersi, di uscire dal lager, perchè tale è ai nostri occhi, ma loro non se ne rendono conto o non gli fà comodo. Ti sono vicino, molto, se posso ti scrivo con molta discrezione. Secondo me tu hai bisogno di sfogarti, di ritrovare attraverso il dialogo una mano amica e disinteressata, ritrovare quella luce interiore che avevi e che adesso si stà spegnendo come una candela. Gli psicofarmaci li assumo anch'io è sò cosa vuol dire essere dipendenti da loro, ma non sono scatenanti. Il tuo credo deve essere adesso imperniato nel quotidiano, nell'amore che offri a tua figlia e, te lo dico come un fratello, per lei e solo per lei devi rinascere a donna nuova, offrendogli il meglio di te, allontanando dalla tua mente i fantasmi del passato o di un presente che non è degno della tua persona. Concentra le tue forze, sostienile e alimenta la voglia di esistere. Devi farti una una certezza che ladyvany è un essere che può donare luce perchè ce l'ha e ne devi essere fiera, andarne a testa alta. Ognuno di nasce con la luce nel cuore ma spesso, molti la perdono perchè tanto è il desiderio di mistificarla che si ritrovano pieni di quell'io interiore fatto di ignoranza, prepotenza e inganno. Purtroppo quando la sensibilità è prorompente affiora e questo tipo di esseri ci osserva, atti a scrutare perchè ci vuole cavie, e succhia da noi la linfa vitale. La fragilità allora ha il sopravvento, essa ci corrode dentro e tutto e tutti ci marchiano a vita, come animali da macello pronti per essere mattati. Ti invito ad andare sull'area del forum Confrontiamoci fra noi e leggere il mio post Come potrò recuperare la mia vita? E' lunghissimo ma c'è tutto, è una grossa tavolozza di colori cupi e grigi ma affiora molta dignità, cosa che hai tu, lo sento! Ti abbraccio augurandoti ogni bene, a te e alla tua bambina. Sinceramente il tuo amico Sario. :10:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

a volte avere dei figli nn è da aiuto .....io pensavo che se morivo loro sarebbero stati meglio senza di me. una volta la mia psi mi disse di immaginare la mia famiglia in una foto ....sai io cosa vedevo solo i miei figli e mio marito sorridenti io nn c'ero :icon_frown: solo loro erano la gioa e la felicità!

bisogna avere pazienza e nn mollare le cure .....io finalmente ho trovato quella giusta e vado avanti abbastanza bene

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.