Vai al contenuto

Pubblicità

Accedi per seguirlo  
nabiki

blocchi emotivi? perdita di sè stessi?

Messaggi consigliati

Scrivo di getto per sfogo, e per tentare di darmi delle risposte.

Ho 17 anni, negli ultimi mesi nella mia vita sono cambiate diverse cose, ho lasciato quest'estate il mio ragazzo col quale stavo da 2 anni e poco dopo mesi mi sono messa con un altro ragazzo. non volevo relazioni inizialmente, ma lui mi era piaciuto fin dal primo istante in cui l'avevo visto, era uno di quei ragazzi con cui speravo fino in fondo che accadesse qualcosa, e trovato per la prima volta nella mia vita qualcuno che mi piaccia veramente e ho deciso di non 'sprecare l'opportunità' e affrontare nuovamente tutti i rischi e paranoie che comporta una relazione. Questo ragazzo mi da veramente tutto, mi sta facendo vivere esperienze che non avevo mai provato prima e gli piaccio (non capisco come) nelle mie stranezze, nella mia emotività e nei miei complessi. Ho quindi anche avuto l'opportunità di frequentare gente nuova, i suoi amici, che sono le tipiche persone che ho sempre desiderato di incontrare e conoscere in quanto ricche di interessi e principi solidi. ora che le ho conosciute, però, mi sento talvolta come 'inferiore'. quando mi trovo in un gruppo nuovo sono riservata, soprattutto se questo gruppo numeroso e di età più grande di me, e non riesco perciò a esprimere le mie potenzialità, gli unici lati che escono di me sono probabilmente solo la timidezza, la riservatezza, la stranezza talvolta... e anche se mostrano atteggiamenti di apprezzamento nei miei confronti non sono soddisfatta, come fanno a trovare interessante una persona così asociale e chiusa?

Anche col mio ragazzo presento dei "blocchi emotivi", faccio fatica a esternare i miei sentimenti e a vivermi la relazione senza paure e paranoie. parlandogliene mi ha detto che è anche per questo che gli piaccio, che vuole aiutarmi a superare questi miei blocchi. con la mia 'compagnia' precedente,decisamente più banale e scontata, ero invece però estroversa, sicura, allegra... pur essendo sempre stata un po' timida all'inizio. con il mio ragazzo, con i suoi amici, non riesco invece a sbloccarmi completamente, probabilmente lui non immagina nemmeno quanto sia importante per me, dovendo sempre leggere tra le righe con me e interpretare i miei silenzi. dovrei solo essere felice delle cose che mi stanno capitando in questo periodo, eppure sta succedendo qualcosa in me e non capisco cosa, sento di non aver più un equilibrio preciso, son ormai settimane che barcollo, non capisco più bene chi sono. e anche se passo istanti di felicità con lui, appena lo lascio mi ritornano i conflitti interiori. forse per la prima volta mi sto rapportando con persone più grandi sia d'età sia mentalmente e sento che questa sia una 'sfida' con la mia maturità? oppure non sarò in sintonia con queste persone?

grazie se qualcuno ha avuto l'enorme pazienza di leggersi questa pappardella.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.