Vai al contenuto
  • Pubblicità

Accedi per seguirlo  
Riccardo68

Depressione e desiderio di farla finita

Messaggi consigliati

Soffro di depressione ed ansia da più di un anno , la mia vita e divenuta inutile, non sono più di nessun aiuto alla mia famiglia , anzi credo proprio di essere un peso per loro, credo sarebbe megli per tutti se io non ci fossi più.

Questo pensiero mi termonta dal mattino appena sveglio fino alla sera,

Mi manca solo il coraggio , sono anche un vigliacco

Soffro di depressione ed ansia da più di un anno , la mia vita e divenuta inutile, non sono più di nessun aiuto alla mia famiglia , anzi credo proprio di essere un peso per loro, credo sarebbe megli per tutti se io non ci fossi più.

Questo pensiero mi termonta dal mattino appena sveglio fino alla sera,

Mi manca solo il coraggio , sono anche un vigliacco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Mi manca solo il coraggio , sono anche un vigliacco

o magari è solo il tuo modo di manifestare il disagio e non è che ti manchi il coraggio, semplicemente magari NON è quello che vuoi fare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Ciao Riccardo,

La depressione è una "malattia" che tocca tantissime persone, me compresa.

E come tutte per tutte le malattie, anche dalla depressione se ne può uscire senza problemi.

Puoi tornare a gioire, a divertirti, ad amare.... a vivere!

Rivolgiti ad uno psichiatra, forse hai solo bisogno di un aiuto farmacologico o di una semplice psicoterapia.

Devi affidarti e avere un po' di pazienza, poi tutto passerà, starai meglio e guarirai.

Mi raccomando, non ti abbattere e prega tanto.

Tutto passerà, è solo una breve parentesi grigia della tua vita.

Te lo dico per esperienza personale.... non mollare!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

No, mi manca solo il coraggio , ma lo troverò

nn è una questione di coragggio , a me è successo che nn mi rendevo conto di quello che facevo ....nn hai più l'istinto di sopravvivenza e viene naturale farla finita

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

E propio così ........ Non c e più istinto di sopravvivenza .......... Non c e un futuro che faccia sognare ... Ne un presente che dia forza .. Ma solo un vuoto immenso , come un enorme buco nero che assorbe tutto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Riccardo, quello su cui dobbiamo concentrarci non è sul tuo "impulso" di morte, ma su come uscire dalla depressione. A quel punto vedrai come amerai la vita!

Dai, facciamo questo sforzo insieme, dato che anch'io soffro di depressione.

Intanto ti abbraccio!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

dalla depressione nn si esce , ci sono periodi meno pegggio bisogno godersi quelli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Sinceramente non sono d'accordo.

Ne ero uscita brillantemente con l'aiuto di un farmaco. Poi l'ho dovuto interrompere bruscamente per motivi personali e allora sono ripiombata in questo problema.

Ma con calma e pazienza ne riuscirò e lo stesso dovrà fare Riccardo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

senza farmaci nn si va da nessuna parte .....solo al cimitero

la mia pazienza è finita

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Caro Riccardo,

capisco benissimo lo stato in cui versi ed i pensieri che ti offuscano la mente e mi rendo anche conto che in questo momento tu non possa trovare una sola cosa positiva nella tua vita e in te stesso.

Ti parlo sinceramente come una persona che vive accanto un depresso e che conosce benissimo ed in prima persona le m sensazioni e le paure legate a questo stato.

Sappi che non sei un peso, tutte le malattie, inclusa la depressione, devono avere un decorso ma perché' questo accada occorre fare il primo passo, chiedi aiuto, non c'e' nulla da vergognarsi, fatti aiutare nell'analisi di te da qualcuno competente, esprimi in liberta' tutte le tue paure, i tuoi impulsi perché, purtroppo, in molti casi e' l'inespressività di questi che ci blocca alla vita e, inconsapevolmente ci fa fare pensieri di morte.

Confrontati con il tuo lato "oscuro", con i tuoi segreti ( tutti ne abbiamo) e inizia un percorso costante verso la tua ritrovata serenita'.

E' facile a dirsi, ci vuole forza coraggio e sopratutto aiuto... non siamo nati per vivere soli.

In bocca al lupo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Se tu pensi ci debba essere per forsa un motivo per vivere, allora decidi tu, io sono sano o almeno penso, tu pensi a me sia venuto qualcuno a darmi con la bacchetta magica un motivo per vivere, tu pensi io ho altri non abbiamo problemi anche gravi, tu pensi qualcuno si venuto a dirci Tu devi vivere perché....no, quindi arriviamo al punto, il sano in realtà o la maggior parte pensa la vita sia una merda, il depresso pensa la stessa cosa...quindi qual'è la differenza tra chi decide di viverla questa vita di merda, e chi decide di non viverla, semplicemente tanti accettano la vita per quella che è, nonostante consapevoli che è una merda, altri decidono di non viverla, e per quanto mi riguarda ognuno è libero di fare quello che meglio crede, io non sono religioso non sono dio e non sono nessuno per poterti dire se vivere o no, ma dopo quello che ti ho detto che penso sulla vita, ti dico io per he vivo, vivo perché non sono abituato a mollare, vivo perché accetto senza scappare, vivo perché so che la non ho scelto io di vivere ma è stata regalata da mia madre e mio padre e i regali non si buttano, questo è il minimo che possiamo fare, penso che il mio futuro me lo creo io, anche se saprò che un giorno non si ricorderà nessuno di me, anche se non so che significato abbia la vita, la vivo come un regalo e la vivo dignitosamente..non ho idea se vi può essere di aiuto ma dovete capire che quando dicono dovete vivere la vita è dare uno scopo è una xxxxxxx perché in realtà la vita non ha nessuno scopo, quando ti dicono la vita è bella è una xxxxxxx, dipende dalle circostanze, quando ti dicono la vita, quando dicono si può essere felici è una xxxxxxx è uno stato d'animo temporaneo, al dunque le altre persone vivono semplicemente perché non mollano basta, fino a quando descriveranno un mondo fatato esisteranno i depressi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.