Vai al contenuto

Farmacologia e nuovi orizzonti.


Greta_'92

Messaggi consigliati

Non s'è mai posta troppa attenzione all'universo femminile, almeno, non in termini di autoerotismo ed appagamento. Se ne parla ancora sottovoce, come se il piacere delle donne dovesse rimanere assoggettato alla presenza (o dovrei dire, onnipresenza?!) dell'uomo; e questo, nonostante le svariate inclinazioni (mi riferisco per es., alle coppie omosex) e la relativa libertà raggiunta. Vorrei condividere un articolo e chiedere cosa ne pensiate. A mio avviso, sarebbe un orizzonte promettente. Non credo la farmacologia possa saturare il quadro dei disagi femminili nella sfera della sessualità, ma un contributo iniziale è sempre auspicabile.

http://www.medicitalia.it/news/3464-lybrido_un_farmaco_per_l_orgasmo_femminile_anche_le_donne_medicalizzate.html

Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • 1 month later...

Pubblicità


Il corpo femminile e' molto complesso. Hai ragione nel sostenere che c'e' una mancanza di piu' ricerche, forse

maschilista , ma vedo progressi.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.