Vai al contenuto

Pubblicità

Recommended Posts

E' la seconda forse terza volta che vedo Rovelli. Un fisico.

si tira in ballo la misurazione dello spazio-tempo.

si fa l esempio dell orologio. Al mare gira piu velocemente che in montagna. Cioe' in montagna il tempo e' dilatato. A causa delle masse circostanti.

a me pare che l esempio non aiuta a capire!!!

Se io sto al telefono in montagna con uno che sta al mare...dalla mattina alla sera... me pare che il tempo trascorre nella stessa maniera. Se mettiamo giu a notte fonda e controlliamo emtrambi il tempo trascorso al telefono sara' lo stesso. Infatti abbiamo perso lo stesso identico tempo a chiacchierare. Al massimo forse l ora del tramonto cambia..intesa come il momento che il sole cala... ipotizzando di essere sullo stesso parallelo. E nello stesso emisfero..

no davvero... l esempio dell orologio non mi aiuta a capire che il tempo non e' quindi misurabile con un orologio perche relativo... mah

forse ha piu senso parlare del tempo che trascorre fuori dal sistema gravitazionale della terra... cioe SENZA gravità. O forse questo e' un esempio che non puo essere effettivamente riscontrato ma si ipotizza che piu si sale piu si dilata il tempo. Per questo si dice che per un astronauta il tempo rallenta e torna giovane se fa un viaggio lontano dalla terra... pero ad esempio quelli che girano attorno alla terra..tipo la cristoforetti.... cioe se sta tutto il tempo nell astronave... restera giovane? Ma la pelle fa le rughe rispettando il tempo sulla terra. Secondo me l astronauta piu va lontano dalla terra meno avra chances di tornare vivo se l obiettivo e' vedere che resta giovane... la pelle..il decadimento della pelle non si ferma..non si dilata.... mah ...cioe' uno della terra e' assoggettato dal tempo terrestre. Boh...

secondo me c e troppa teoria-filosofia di mezzo......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


più che altro c'è tanta teoria prima...

cioè... la relatività è materia da corso avanzato di fisica, non è che si può pretendere di capirla ascoltando un esempio alla tele...

(già la sola relatività galileiana, che si studia al liceo, fa girare la testa...)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Ma infatti....

Solo che il fisico in questione pensa di riuscirci propinando ogni volta lo stesso esempio ...ha scritto un libro...ma probabilmente non lo capirò non avendo le basi ...e come me altri... ma lo spacciano per una cosa semplice... che si capira tutto....se come nooooo prrrrrr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

gli scienziati tendono spesso a sottovalutare la difficoltà delle cose che raccontano, per le persone comuni...

e non solo per quelle che non hanno studiato fisica, ma anche per quelle che un po' l'hanno studiata ma non la usano quotidianamente...

.. concetti come 'leggi fisiche', 'inerzia', 'accelerazione', 'sistema di riferimento' ecc sono molto meno banali di quanto possano

sembrare ad una persona che li ha studiati, interiorizzati, e usati quotidianamente per anni...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

La forsa di gravità dilata il tempo, il tempo scorre più velocemente o più lentamente in base alla velocità di moto e alla forsa di gravità. .in pratica se tu da ferma misuri il tempo rispetto ad uno in movimento il tuo tempo scorre più velocemente rispetto a chi è fermo o ha una velocità inferiore alla tua e lo stesso avviene con la forsa di gravità. .più ci si avvicina al centro della terra e più il tempo scorre lentamente...ecco perché chi si trova sulla montagna sarà più lontano dal centro della terra rispetto a chi è a mare...Ma bisogna capire che si parla di millesimi di secondo noi non li possiamo notare...questi fenomeni si manifestato in stato evidente solo se possibile agli estremi...tipo velocità della luce rispetto ad uno fermo ecc.. allora gli effetti sarebbero ben evidenti...su tu avessi una sorella gemella e tu prendi una navicella spaziale e viaggi alla velocità della luce per tre mesi, quando ritorni nella terra vedrai che per te sono passati solo tre mesi mentre per tua sorella gemella ne sono passati 50 anni, lei sarà vecchia e tu ancora giovane..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Cmq ha ragione Ste bisogna capire la relatività di Einstain te la spiego in maniera elementare...verso il 1905 la fisica si ritrovo a risolvere un grande mistero della natura, in pratica scoprirono che la velocità della luce oltre ad essere la più grande velocità conosciuta è anche costante..ciò vuol dire che se tu stai ferma e un raggio di luce ti passa accanto ti supera alla velocità di 300000kmh ma se tu stessi viaggiando alla velocità di 150000kmh e ti sorpasserebbe un raggio di luce quando prendi le misure per vedere a che velocità ti ha superato vedrai che ti supera sempre alla velocità di 300000 kmh...se tu viaggianti a 299999kmh la luce ti sorpasserebbe sempre a 300000kmh rispetto a te, non ha importanza se tu la misuri da ferma o in movimento ti sorpasserebbe sempre a 300000kmh...questo vuol dire che la velocità della luce è costante indifferentemente da chi la misura non è relativa alla misurazione stessa...questo era un grande dilemma non riuscivano a spiegare come questo fosse possibile...allora ci penso einstain con la relatività a spiegare tutto...einstain penso la velocità si calcola spazio diviso tempo..quindi se la velocità della luce è costante e non relativa, allora relativo diventa lo spazio e il tempo e non la velocità. ..quindi scopri che a quella velocità il tempo si dilatata e lo spazio si restringe..questo avviene anche nelle piccole velocità ma non è percepibile. ..in pratica per concludere se devo misurare la mia velocità da un punto A ad un punto, a piccole velocità va bene la formula spazio diviso tempo..perché la velocità e sempre relativa a chi la misura, ma alla velocità della luce non essendo relativa a chi la misura un metro non misura più un metro e un secondo non è più un secondo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Cmq Hope vai su youtube e scrivi Fisicast...li ti spiega tutto sull'universo in maniera elementare comprensibile a tutti ti spiega anche la relatività di Einstain. ..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
La forsa di gravità dilata il tempo, il tempo scorre più velocemente o più lentamente in base alla velocità di moto e alla forsa di gravità. .in pratica se tu da ferma misuri il tempo rispetto ad uno in movimento il tuo tempo scorre più velocemente rispetto a chi è fermo o ha una velocità inferiore alla tua e lo stesso avviene con la forsa di gravità. .più ci si avvicina al centro della terra e più il tempo scorre lentamente.

Parli di gravita' di Newton oppure di Einstein?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

La gravità di Einstain la curvatura dello spazio tempo ormai sappiamo che in realtà è lo spazio stesso che ci spinge verso il centro della terra..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.