Vai al contenuto

Pubblicità

angelo crucitti

vediamo se sono pazzo..

Recommended Posts

Vi racconto una storiellina chi vuol capire capisce chi no può ancora continuare a prendere le veci di Dio e dire cosa è giusto e cosa è sbagliato cos' è il bene e cos' è il male senza capire l'importanza dell'esistenza di entrambi che sono come il giorno e la notte e come il freddo e il caldo..

Un Re aveva l'abitudine di portare con sé un consigliere ovunque andasse, l'unica cosa che questo consigliere diceva sempre quando succedeva qualcosa è, non è un bene e non è un male..

Un giorno il Re andò dal barbiere per farsi fare capelli e unghie e porto con se il consigliere come al solito..

Durante la manicure in un attimo di distrazione il barbiere taglio un pezzo di dito al Re..

Il Re infuriato disse al consigliere, questo è un bene?? Il consigliere al solito non è un bene e non è un male..

Il Re infuriato si stanco della solita tiritera del consigliere e lo fece frustate insieme al barbiere e poi li mise in carcere..

Il giorno dopo il Re andò a caccia da solo, qui una tribù lo rapi, per darlo in sacrificio ai loro dei, non gli interessava il rango a cui apparteneva, così lo spogliarono tutto per ucciderlo in sacrificio ed ad un tratto videro che gli mancava un pezzo di dito..

Non poteva essere dato in sacrificio una persona che non era integra e così lo lasciarono vivere..

Il Re ripenso alle parole del consigliere che diceva sempre non è un bene e non è un male..e disse forse aveva ragione..

Così torno nel villaggio è libero sia il barbiere che il consigliere e chiese scusa al consigliere dicendogli forse avevi ragione..

Poi il Re riflettendoci disse al consigliere, si ma come fai a dire che ciò che ho fatto a te cioè frustrati e incarcerati non è un bene e non è un male per me ho fatto un male a posteriori..

Il consigliere rispose di nuovo non è un bene e non è un male. .

Il Re ma perché...

Il consigliere rispose se ieri non mi avessi messo in carcere io sarei venuto con te a caccua, ed io a differenza tua sono integro..

Ora ripeto non so più come farvi capire che il bene ed il male devono esistere entrambi e noi non siamo in grado di stabilire che debba esistere solo il bene..poi se mi volete credere bene altrimenti non fa niente..il mio scopo è solo divulgare ciò che so per il vero bene comune, passerò per cattivo per satana..ma vi assicuro che dico verità che inseguire solo il bene non è la strada giusta..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pubblicità


Cmq non vi preoccupate se ancora non avete il quadro completo il disegno universale, l'equilibrio universale che comprende tutto, io ci ho messo 7 anni con studio e meditazione, ora ho raggiunto una buona visione anche se anche io ancora non sono proprio illuminato, ma penso di essere arrivato a buon punto, devo lavorare e studiare ancora..liberate la mente dai preconcetti eliminate in voi il proprio zio, eliminate il concetto di bene e male inerente a noi e quando riuscirete ad illuminarmi sarà la più bella sensazione mai provato, passerete da uno stato di confusione ad avere una buona visione a vedere un senso logico in tutto ciò che accade in tutto ciò che vi circonda, amate le cose belle ed amate le cose brutte accettate la morte come un qualcosa che fa parte della vita e vedrete che vivrete meglio le privazioni non saranno più privazioni ma diventeranno completezza, le molecole non lavorano da sole ma lavorano insieme tra di loro senza giudicare, non denunciate accettate il male come parte integrante di un sistema, oggi si giudica con troppa facilità e si pensa di sapere cosa è giusto con troppa facilità, le persone devono morire, le persone devono soffrire le persone devono privarsi, le persone devono gioire, le persone devono sorridere, le persone devono amare, devono tutto non alcune cose si ed altre no, cioè ciò che ci conviene si, ciò che non ci conviene no, uscite dal proprio io...e spegnete le televisioni...se volete fare questo passo..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono convinto che esista la reincarnazione che spiega la malattia di un bambino dovuta alla vita precedente..c'è l'equilibrio in tutto, noi nasciamo e moriamo più volte e il bene e il male si equilibrio tra le varie vite..anche le cose più brutte fanno parte dell'equilibrio. .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La natura livella sempre tutto..siamo sempre stati tot maschi e tot femmine nel pianeta terra è questo avviene senza organizzazioni nostre, la natura livella sempre le cose..L'universo è a due piatti di una bilancia i pesi verranno sempre distribuiti in egual maniera..tranne in questo periodo che ci stiamo fissando di mettere i pesi solo da un lato ecco perché sono preoccupato, voglio vedere quando arriverà il momento della livellatrice avverrà con la stessa forsa con cui noi ora ci stiamo intestardendo, a voler solo il bene e a ricercare l'eden..se continua così sarà l'inizio della fine, una volta accettava no di più le cose per come erano ecco perché dico funzionava meglio una volta..cmq vedremo..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cmq refuge ti avevo fatto leggere la teoria del rinoceronte per me potete continuare a spalleggjarvi ed incornarmi per ciò che dico..non lo sto facendo per me..io non sono un rinoceronte che mi faccio omologare da televisioni e preconcetti o un cervello e posso ragionare con la mia testa, ma vedo che tutti ragionano con la testa di quei pochi che governano il mondo sfruttando i media per stabilire cosa è giusto e cosa è sbagliato, l'amore non è per forsa una cosa giusta e che deve sempre e cmq essere giustificato, basta che si faccia in no e dell'amore quindi è giusto, ma non è così. .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I sentimenti sono la più grande droga moderna..illudono e confondono e non fanno vedere le verità. .basta che le persone vedono un abbraccio e si squagliano come gelato al sole..controllate i sentimenti perché sono irrazionale e impediscono di vedere il quadro completo. .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tu refuge identifichi il male nell'uomo perché ha fatto le guerre, ma ti posso assicurare che tanti usciti dai soliti preconcetti, pensano che sia Itlher che Maria Teresa di Calcutta entrambi sono stati mandati da Dio, oggi che non ci sono guerre siamo 8 miliardi, un aumento di 3 miliardi solo negli ultimi 50 anni, pensa se non ci fossero state guerre, quanti saremmo ora, vivremo nelle fogne e tutti male..ripeto state attenti quando dovete giudicare il bene e il male, forse è un bene che la donna resti Buona e che l'uomo resti cattivo..crea equilibrio..siccome non conosciamo il futuro non possiamo giudicare cosa sia giusto e cosa sia sbagliato..l'uomo e la donna devono rimanere diversi non uguali, se avesse comandato la donna con i suoi sentimentalismi, e non l'uomo con la sua freddezza, siete sicuri al 100% che ad oggi staremmo meglio, siete sicuri che ci saremmo oggi?? Il sentimentalismo della donna serve per uno scopo soltanto la cura della prole, i ruoli devono rimanere diversi, la donna ha un ruolo diverso da ciò che sta facendo oggi nella società moderna, non lo dico per cattiveria ma è così, l'uomo deve rimanere più freddo meno sentimentale ma oggi con l'ingresso della donna nella società si sta in frocetti e ciò porterà solo al sentimentalismo che di conseguenza porterà alla fine del mondo..tu refuge pensi che l'uomo sia stupido e cattivo, l'uomo forse ha salvato il mondo fino adesso cosa che non so se avrebbe comandato la donna..cmq state attenti a giudicare cosa è bene e cosa è male ed ad incentivare il tutto uguale..state attenti io spero restino le diversità che livellato i due piatti della bilancia, non mi aggrego a ciò che si pensa oggi perché sono convinto sia sbagliato..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gli animali uccidono x istinto

giusto l'animale lo fa per istinto

e fin qui' siamo tutti e tre concordi :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tu refuge identifichi il male nell'uomo perché ha fatto le guerre, ma ti posso assicurare che tanti usciti dai soliti preconcetti, pensano che sia Itlher che Maria Teresa di Calcutta entrambi sono stati mandati da Dio, oggi che non ci sono guerre siamo 8 miliardi, un aumento di 3 miliardi solo negli ultimi 50 anni, pensa se non ci fossero state guerre, quanti saremmo ora, vivremo nelle fogne e tutti male..ripeto state attenti quando dovete giudicare il bene e il male, forse è un bene che la donna resti Buona e che l'uomo resti cattivo..crea equilibrio..siccome non conosciamo il futuro non possiamo giudicare cosa sia giusto e cosa sia sbagliato..l'uomo e la donna devono rimanere diversi non uguali, se avesse comandato la donna con i suoi sentimentalismi, e non l'uomo con la sua freddezza, siete sicuri al 100% che ad oggi staremmo meglio, siete sicuri che ci saremmo oggi?? Il sentimentalismo della donna serve per uno scopo soltanto la cura della prole, i ruoli devono rimanere diversi, la donna ha un ruolo diverso da ciò che sta facendo oggi nella società moderna, non lo dico per cattiveria ma è così, l'uomo deve rimanere più freddo meno sentimentale ma oggi con l'ingresso della donna nella società si sta in frocetti e ciò porterà solo al sentimentalismo che di conseguenza porterà alla fine del mondo..tu refuge pensi che l'uomo sia stupido e cattivo, l'uomo forse ha salvato il mondo fino adesso cosa che non so se avrebbe comandato la donna..cmq state attenti a giudicare cosa è bene e cosa è male ed ad incentivare il tutto uguale..state attenti io spero restino le diversità che livellato i due piatti della bilancia, non mi aggrego a ciò che si pensa oggi perché sono convinto sia sbagliato..

se la Merkel ti sembra sentimentale...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

intanto consiglio a entrambi di leggere "anatomia della distruttività umana" di erich Fromm e "se questo è un uomo" di primo levi.

rufuge

rufuge, on 06 Aug 2015 - 19:30, said:

Ciao :wink:

nessuno dovrebbe più scrivere e non dovremmo più leggere libri come il diario di Anna Frank o se questo è un uomo di Primo Levi.leggi biografie di Liana Millu e Rosanna Benzi.grazie ciao!

rufuge

:icon_rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra chiaro che sono l'unico a pensare che devono esistere entrambi, ho delle domande per voi..

1) Se avreste la possibilità di decidere di non far morire nessuno lo fareste?? Se si dovete scrivere quali sarebbero le conseguenze..

2)Secondo voi l'assecondare il bene o il proprio modo di essere di ognuno, porta di conseguenza, il non benessere di ognuno?? Se pensate di no, scrivete il perché. .

3) Secondo voi la libertà di uno non è direttamente proporzionale alla privatizzazione di un altro e quindi porta alla non libertà??

1 non ho capito la domanda. Se ti riferisci in generale, negazione della morte di tutte le persone; non lo farei perchè sarebbe una vita piatta. Se tutta la bellezza esistente e il piacere di vivere lo raccogli in un piccolo vaso c'è piu densità; se il vaso è grande o infinito tutto è diluito...

2 Il bene lo definisco come la cosa più funzionale per il sistema

In un sistema destinato a funzionare male si, è possibile che il contrasto tra gli interessi personali sia così forte da provocare una lotta tra le parti e quindi un basso/mediocre livello medio delle condizioni di vita

In un sistema in cui il contrasto tra le parti è ridotto e si sviluppa una forte interdipendenza è possibile che un singolo riesca meglio degli altri e quindi abbia più benessere, ma mai a danno degli altri e del sistema stesso, sempre a favore e in parallelo.

3 Si, nel primo sistema che ho scritto al punto 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"fatti non foste per viver come bruti ma x seguir virtute e conoscenza".il controllo demografico non si esercita con guerre e stermini ma attuando una procreazione responsabile e sostenibile dalla coppia e dal territorio:se non ci sono le risorse economiche,personali e ambientali non puoi mettere al mondo 10 figli schiava(o) di una cieca,ottusa,istintiva coniglite(lo ha detto anche il papa:era ora!)! e poi tieni presente che i grandi gerarchi che detengono il potere sia esso militare,politico,religioso,economico sono sadici e se non lo sono lo diventano salendo la scala e abusano,sfruttano,schiavizzano masse,sudditi e sottoposti costringendoli a subire in una parossistica escalation di un rapporto sado-maso il cui esito finale è solo uno:distruzione e autodistruzione,annichilimento totale!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cmq non vi preoccupate se ancora non avete il quadro completo il disegno universale, l'equilibrio universale che comprende tutto, io ci ho messo 7 anni con studio e meditazione, ora ho raggiunto una buona visione anche se anche io ancora non sono proprio illuminato, ma penso di essere arrivato a buon punto, devo lavorare e studiare ancora..liberate la mente dai preconcetti eliminate in voi il proprio zio, eliminate il concetto di bene e male inerente a noi e quando riuscirete ad illuminarmi sarà la più bella sensazione mai provato, passerete da uno stato di confusione ad avere una buona visione a vedere un senso logico in tutto ciò che accade in tutto ciò che vi circonda, amate le cose belle ed amate le cose brutte accettate la morte come un qualcosa che fa parte della vita e vedrete che vivrete meglio le privazioni non saranno più privazioni ma diventeranno completezza, le molecole non lavorano da sole ma lavorano insieme tra di loro senza giudicare, non denunciate accettate il male come parte integrante di un sistema, oggi si giudica con troppa facilità e si pensa di sapere cosa è giusto con troppa facilità, le persone devono morire, le persone devono soffrire le persone devono privarsi, le persone devono gioire, le persone devono sorridere, le persone devono amare, devono tutto non alcune cose si ed altre no, cioè ciò che ci conviene si, ciò che non ci conviene no, uscite dal proprio io...e spegnete le televisioni...se volete fare questo passo..

grazie angelo per come sti stai prodigando x aiutare tutti quanti,per gli argomenti che ci proponi e x come ci fai meditare:ma questa riflessione è proprio da incorniciare,si vede che eri particolarmente ispirato o illuminato!

rufuge

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ci tengo a puntualizzre una cosa:non vorrei monopolizzare con il dialogo ping pong tra me e angelo questo forum;ma quando leggo i suoi argomenti,vista una certa affinità elettiva,non posso fare a meno di dibattere e confrontarmi su ogni tema.perchè non intervengono e partecipano altri membri del forum?forse siamo troppo cerebrali,intellettuali,elucubranti,trattiamo temi ostici e profondi x la maggioranza?cmq a me va bene trattare anche argomenti meno pesanti e cervellotici come ad es. viaggi,cucina,arredamento,giardinaggio,zelig,colorado,calcio,formula1 e quantaltro!grazie!

rufuge

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Rufuge, ci sono molte sezioni nel forum dove si trattano argomenti meno "cervellotici", se vuoi chiacchierare di più magari posta anche lì ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

volentieri:intanto lancio qualche argomento più soft.gastronomia,enologia,viaggi,hobby,programmi tv preferiti.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Per poter inserire un commento devi far parte della Comunità.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.