Vai al contenuto

Come riuscire a parlare normalmente?


SirPsycho

Messaggi consigliati

Ho già scritto un altro post a riguardo ma, non avendo raggiunto i risultati sperati, sono costretto a chiedervi di nuovo aiuto visto che, da solo, non riesco a venire a capo al problema. In pratica quando penso a quello che voglio dire, improvvisamente è come se mi mancasse l'aria necessaria per emettere il suono, quindi la parola. Non riesco a capire se si tratta di un problema emotivo o respiratorio. Perchè una cosa così semplice come parlare, che dovrebbe venire spontanea, a me viene così difficile? Dov'è che sbaglio? Voi quando parlate su cosa vi concentrate, cioè, cosa fate? Il fatto di non riuscirci potrebbe collegarsi al fatto che magari mi faccio mille pippe mentali sul come fare per riuscirci.. Insomma datemi qualche dritta! E' fastidioso, sapere di non riuscirci è come avere mille porte aperte davanti a te, che si chiudono nel momento in cui apri bocca. Inoltre la mia mente non fa che pensare al problema, portandomi lieve ansia e distraendomi dalle normali attività quotidiane...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Non è un problema respiratorio;

Difficile darti una tattica ben definita con queste pochissime informazioni ma ti dico di immaginarti gli altri come fossero bambini. Un tempo anche loro lo sono stati, immaginateli senza barba, più piccoli e nei momenti in cui anche loro dovevano chiedere il permesso alla mamma per poter dire qualcosa o fare qualcosa e si dovevano stare zitti se gli veniva detto di no per fare "buona educazione". Tu invece sei grande, sei forte, sei autonomo, con una tua personalità che non si scompone alla prima critica. Tu dici quello che pensi perchè non te ne frega nulla di fare "buona educazione" (senso lato), tu vuoi solo affermare quel che hai da dire su una cosa che hai di fronte. Ti pongo questo perchè temi proprio i litigi e le maleparole degli altri se provi a parlare.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Quindi secondo te si tratta solo di una questione di insicurezza... Beh,ok.. In questo caso che fare? C'è bisogno dello psicologo? È brutto quando la tua mente è contro di te. In pratica è come se, quando provo a dire qualcosa, la mia mente mi va incontro.. È come se mi dicesse: ok, quando dirai questa parola, sbaglierai.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

E tu dittelo chiaro e tondo, apri questo dialogo interno in modo concreto non solo in modo immaginifico: La tua mente ti viene incontro e ti dice "Se dirai quello che ti sta passando per la testa, sbaglierai", e tu rispondile, nell'immediato proprio, "E cosa te lo fa pensare?" oppure "E la controprova come ce l'abbiamo?", a quel punto ti potrebbero tornare in mente situazioni in cui sono successe a te direttamente o ad altri queste cose e hai visto che poi si sono litigati, però sappi che quando è successo a te o eri piccolo e se è successo ad altri erano appunto altri e non tu. tu ora sei forte, sei un grande, sei unico, quindi se qualcuno la prende male per quello che hai detto tu continua a spiegarti in maniera pacata ed educata, basta che parli, che infilzi una parola dietro l'altra e spieghi come sei arrivato a pensare a quel ragionamento. Quando si ragiona si è inattaccabili

Link al commento
Condividi su altri siti

 

sono d'accordo con luca,ma spesso nell'esprimere un concetto non è una mancanza di lessico,concentrazione o coordinazione verbale:intervengono oltre alla coscienza morale inibitrice anche subconscio e inconscio. a tal proposito ti consiglierei di leggerti Freud,fromm,reich scegliendo dalla loro bibliografia i testi x te + interessanti e adeguati a risolvere il tuo problema e ti ringrazio x averlo condiviso con noi.

rufuge

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.