Vai al contenuto

Pubblicità

rufuge

spezzare le catene

Recommended Posts

la vita umana nei suoi aspetti più bestialmente deleteri e distruttivi è un continuo cercarsi,rincorrersi tra vittima e carnefice,oppresso ed oppressore,sado-maso,traditore e ingannato,furbo e ingenuo,forte e debole,colto e ignorante in un ciclo perverso e diabolico mai interrotto che ha come esito finale l'autodistruzione di entrambi i soggetti sia nei rapporti interpersonali che in quelli sociali e di massa.come fare x spezzare queste catene che stanno strangolando e distruggendo la vita sulla terra?

a voi le ardue sentenze!

rufuge

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pubblicità


beh...vediamo...da qualche parte ho letto che, se si perde un ago in un pagliaio, il modo più veloce per ritrovarlo è dar fuoco al pagliaio...quindi, applicando la teoria al tuo caso pratico, distruggendo l'intera umanità penso si otterrebbe un buon risultato... :Thinking:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

questa è psicofantascienza:basterebbe che qualche capoccia(Obama compreso) schiacciasse un bottone x sganciare qualche missile intelligente a testata nucleare e l'apocalisse sarebbe innescata ma nessuno purtroppo potrebbe fare rewind!

grazie x la risposta lis:mi piacerebbe sentire anche il parere di angelo,ste,tex,marcoma e chi altro volesse fornire il proprio contributo a questa discussione!

rufuge

p.s.lis le tue risposte,spesso pervase di sagace ironia,sono molto apprezzate dalla mia consorte!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh mi sembra che gli opposti facciano parte della natura, non esiste il basso se non c'è l'alto non esiste il buono se non c'è il cattivo, quindi mi sembra abbastanza logico che oppresso ed oppressore o vittima e carnefice, siano una conseguenza dell'esistere, dell'essere, se non esiste l'oppressore non esiste l'oppresso, se non esiste il carnefice non esiste la vittima, se non esiste il fesso non esiste il furbo, penso che sia proprio questo modo di essere che ci ha permesso di migliorarci e svilupparci, personalmente come ho sempre detto non riesco ad immaginare un mondo dove non ci siano queste cose, questa dualità. .diventeremo piante o alberi senza gli opposti che stimolano e danno il termine di paragone. .non penso che l'essere tutti buoni sia necessario o favorevole per lo sviluppo sociale e culturale, il carro si muove se c'è qualcuno che lo spinge, ma deve esistere anche una motivazione per spingere il carro, come anche per svilupparci deve esistere una motivazione e questa per me è data dagli opposti. .io resto sempre dello stesso parere forse sarò limitato mentalmente ma non riesco a vedere un mondo unilaterale. .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La tua stessa lotta ha modo di esistere grazie all'opposto, la tua lotta è un modo di vivere di sviluppo dettata proprio da ciò che combatti. .io sono un buono che lotta contro il male ma sono stato sempre consapevole dell'importanza del male nella mia lotta..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

p.s.lis le tue risposte,spesso pervase di sagace ironia,sono molto apprezzate dalla mia consorte!

Portale i miei saluti :ola (2):

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non penso che l'essere tutti buoni sia necessario o favorevole per lo sviluppo sociale e culturale

Mi allaccio al tuo discorso per porre un quesito: le stesse persone "buone" che magari vi sorridono e chiedono permesso al bar, tanto per fare un esempio, come pensate si comporterebbero durante la fuga da un incendio o se costrette alla fame per giorni? pensate sarebbero ancora "buone"? o forse, l'istinto, il nostro istinto, prenderebbe il sopravvento e allora sarebbero (saremmo) capaci delle peggiori azioni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saremmo capaci delle peggiori azioni..ho sempre detto che questo buonismo e sentimentalismo è frutto del benessere, ma è soltanto una maschera che copre la vera natura dell'io egoista che in casi estremi è presente in ognuno di noi...la società moderna è un involuzione l'ho sempre detto e lo riconfermo. .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lis mia moglie ti ringrazia e contraccambia:la faccina con le manine che fanno ciao ci ha fatto sorridere!ma ritorniamo al tema dei rapporti schiavo-padrone,vittima- aguzzino di cui la storia e l'odierna realtà sociale è impregnata:angelo è vero che il malvagio,il giuda può stimolare a far crescere la tua natura o parte migliore.ma c'è un limite:quando i poteri demoniaci nel micro e nel macro sono preponderanti le forze sataniche distruttive perdono il controllo divorando se stessi e le proprie vittime.succede come nella fissione nucleare incontrollata da cui ha origine la potenza devastante distruttiva della bomba atomica:e oggi purtroppo stiamo per superare quel limite!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nelle situazioni "si salvi chi può"(v. alive la forza della vita) si può manifestare la natura bestiale ma anche l'eroe che è dentro di noi!

rufuge

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma è soltanto una maschera che copre la vera natura dell'io egoista che in casi estremi è presente in ognuno di noi... .

l'unica giustificazione credo possa essere che siamo stati "progettati" per restare attaccati alla vita, anche nei casi di morte per suicidio. negli ultimi istanti, l'individuo lotta per vivere e lo fa per istinto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nelle situazioni "si salvi chi può"(v. alive la forza della vita) si può manifestare la natura bestiale ma anche l'eroe che è dentro di noi!

rufuge

Si è vero, alcune persone si comportano da eroi, ecco perchè credo che, per conoscere a fondo una persona, sia necessario starle accanto nelle difficoltà...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi sono trovato x ben tre volte faccia a faccia con la morte sviluppando forza di volontà e resilienza e approfondendo,accrescendo vieppiù amore, significato e rispetto x la vita!

rufuge

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi sono trovato x ben tre volte faccia a faccia con la morte

Forse non sei il tipo giusto per la signora con la falce ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.