Vai al contenuto

Pubblicità

rodolfo

Una storia d'amore molto complessa

Recommended Posts

Maria ha due figli, non ha mai amato suo marito e sta chiedendo la separazione e a questo suo marito si oppone -anche se sentendosi rifiutato se ne è andato da casa- essendo ossessionato e possessivo nei suoi confronti.
Giuseppe ha 15 anni di più, anche lui con figli ed una moglie che non ha mai amato.
I due si conoscono in internet e si innamorano ancor prima di vedersi. Decidono quindi di incontrarsi, anche se stanno a 600 km di distanza, e dalle loro frequentazioni si rendono conto entrambi di amare per la prima volta nella vita.
Le cose vanno avanti -distanza permettendo- all'insaputa dei relativi coniugi.
Si tratta di un reciproco innamoramento molto intenso, di un amore che fa perdere razionalità.
Insorgono dei problemi personali estranei alla relazione per cui la passione tende a spegnersi, pur rimanendo alta.
Maria in particolare soffre la distanza ma problemi di legami parentali, di lavoro ed altri impediscono assolutamente ai due di progettare un futuro, di vivere insieme.
Lei è molto corteggiata e fa presente a lui che tra questi c'è un uomo particolare, che ha le caratteristiche e la sensibilità di giuseppe ed è inoltre coetaneo e vive accanto a casa sua.
Giuseppe decide di lasciarla per il suo bene. Ma lei non riesce ad avere approcci positivi con il nuovo uomo, perché pensa ancora a lui.
I due decidono di incontrarsi per l'ultima volta. E lui in particolare decide di non interferire più, di togliersi dalla sua vita, per il suo bene.
Dal poco che comunicano successivamente, giuseppe percepisce che maria non è altrettanto innamorata del suo nuovo uomo. Per di più è sempre ossessionata dal marito disperato che non vuole saperne di separarsi.
Maria vive alla giornata alternando quel poco che le dà la nuova relazione, alla relazione con il marito attraverso i figli. Marito che ovviamente continua ad essere tenuto all'oscuro dei suoi sentimenti verso altri.
Lei è esasperata e giuseppe lo sa. Giuseppe da quando l'ha lasciata soffre e sente di avere un coltello piantato al cuore giorno e notte.
Ma sa che non può fare nulla, sa che non potrà mai vivere con lei e si era preso l'impegno di non interferire nella sua vita.
Si mandano reciprocamente qualche saluto, lui a fatica riesce a trattenersi dal manifestarle sentimenti ma sa che deve trattenersi. A volte non ci riesce e si accorge di aver sbagliato perché lei gli fa capire che deve essere lasciata tranquilla.
Lui a questo punto capisce che nella vita si ama una sola volta -come del resto lo ha capito anche lei- e non vuole rovinare il rapporto con maria. Ma soffre il distacco, sente che lei si allontana anche se non ama nessuno di quei due uomini. Sente che ogni cosa che lui dice a lei, che possa essere più di un semplice saluto, può rovinare non tanto il rapporto che non c'è più, ma quanto di bello hanno vissuto insieme.
Il su scopo è che il ricordo in lei rimanga integro perché nella vita, nel futuro, non si sa mai cosa succede.
Come deve comportarsi giuseppe? Abbandonare ogni tipo di comunicazione? Farle pesare il fatto che sta sopprimendo un sentimento? Fare in modo di reinstaurare un rapporto, anche di sola amicizia? Lei è molto pensierosa demoralizzata e confusa e lui sa che non può sbagliare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


ma è una storia vera o è un romanzo,fiction,telenovela?e tu Rodolfo che relazione hai con i protagonisti?a me sembri un cronista non troppo distaccato:è così?per fornire consigli utili dovrei comunicare con almeno uno dei protagonisti reali di questa intricatissima storia dove io salvaguarderei innanzitutto i figli: a proposito qual è la loro età?cmq grazie x aver condiviso con noi questo racconto e benvenuto nel forum!

rufuge

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

ma è una storia vera o è un romanzo,fiction,telenovela?e tu Rodolfo che relazione hai con i protagonisti?a me sembri un cronista non troppo distaccato:è così?per fornire consigli utili dovrei comunicare con almeno uno dei protagonisti reali di questa intricatissima storia dove io salvaguarderei innanzitutto i figli: a proposito qual è la loro età?cmq grazie x aver condiviso con noi questo racconto e benvenuto nel forum!

rufuge

Giuseppe sono io, ho due figli maggiorenni.

Maria ha due ragazzini neanche adolescenti.

Ha avviato le pratiche per la separazione ma già da prima della sentenza hanno concordato che i bimbi stanno con lei e il marito se li viene a prendere un week end ogni quindici giorni. Così stanno già facendo.

Il marito se ne è andato di casa per il dolore di sentirsi respinto dalla moglie.

Maria vorrebbe fargli capire che gli vuole bene perché padre dei suoi figli ma nulla più.

Lui è innamoratissimo ma di quegli innamorati egoisti che antepongono il loro sentimento al bene dell'altra persona.

Lui ammette di avere fallito come marito ma non vuole perderla.

Maria non lo ha mai amato, e per questo ha cercato felicità ed emozioni al di fuori del matrimonio. Fin che è successo quello che ho descritto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

i protagonisti,fautori,attori di questa commedia rappresentata sul teatro della vita, dove amore,sentimenti e passione possono diventare un mix esplosivo,sono genitori.ribadisco il mio pensiero:non far ricadere sui figli conflitti, tensioni,diatribe,vendette trasversali e che non diventino il centro di un tiro alla fune x contendersi l'affidamento. nell'età adolescenziale sono più vulnerabili nonché suscettibili di traumi che spesso si portano dentro x tutta la vita;e la maggiore età non è una garanzia di maturità e saggezza x comprendere e giustificare la separazione/divorzio. una situazione auspicabile, ma utopistica e immaginaria,sarebbe quella di creare le condizioni x riscoprire due nuovi genitori-amici:auguriamo a tutti di trovare una soluzione dove nessuno debba pagare un prezzo troppo alto od un trauma che non riesca a gestire.

rufuge

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

I figli sono stati fatti concepire a maria perché lei aveva manifestato da subito l'intenzione di scappargli. Oggi sono un mezzo per non perderla. Loro non ne risentono, come detto stanno con la mamma e vedono il padre quando stabilito e sono all'oscuro di liti e tragedie da parte del padre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Anche col pretesto dei figli, su come stanno, maria viene quotidianamente ossessionata dal marito che sistematicamente chiede di tornare a vivere con lei.

Ma lei ha bisogno di vivere serena per intravvedere la sua nuova vita sentimentale, anche alla luce di quello che le è successo recentemente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Anche col pretesto dei figli, su come stanno, maria viene quotidianamente ossessionata dal marito che sistematicamente chiede di tornare a vivere con lei.

Ma lei ha bisogno di vivere serena per intravvedere la sua nuova vita sentimentale, anche alla luce di quello che le è successo recentemente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Mi da tanto che hai sbagliato forum. Qui non si narrano romanzi.. Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Senta signora o signorina io con tutto il rispetto non so chi sia ma ritengo che sarebbe utile per il forum se lei si astenesse dall'intervenire con discorsi ebeti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Prova a rileggere quello che hai scritto inizialmente, da persona estranea ai fatti... Sicuramente avrai l impressione di aver letto un romanzo.credo sarebbe stato il giudizio di tanti da come lo hai impostato .se il tutto é il dramma reale che stai vivendo , allora umanamente parlando mi dispiccio molto. Buona giornata!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
 

E il bello è che ho omesso dei particolari che neanche chi scrive romanzi avrebbe concepito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.