Vai al contenuto
  • Pubblicità

lorella

Mr. Robot

Messaggi consigliati

ieri sera seguivo la serie, appunto, Mr. Robot che inizia intorno alle 21 (pressapoco) dura circa 40 minuti per cui siamo non dico proprio in primissima serata ma quasi.

c'era una scena dove due uomini hanno un rapporto sessuale assolutamente "in chiaro".

la penetrazione, l'orgasmo, il dopo.....

ora, prima di tutto, chiedo scusa a chi è gay e giustamente può sentirsi offeso e risentito dal mio dire in merito ma, credetemi, ne sono rimasta sconvolta. non sapevo cosa fare per mio figlio il quale (miracolo) dormiva, ma se fosse stato sveglio non sarei stata in grado di fare nulla se non continuare a provare un immenso disagio che è lo stesso quando vedo scene di violenze sessuali.

la scena mi ha infastidito di più perchè un uomo usava l'altro per suoi scopi personali e non c'era amore, lo avrei tollerato...

sono una bigotta moralista? no, credetemi ma se fosse mio figlio al posto loro sono sicura che non lo accetterei e so' che quello che dico scatenerà l'inferno....se non qui, in altri luoghi assolutamente si.

ma.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


L'altra sera ho visto una serie su netlifx, Sense8, in cui c'erano delle scene di un rapporto in chiaro e ho pensato " guarda un pò, se fossero due donne o due uomini non avrebbero mai fatto vedere così tanto. "

Credo che anche nella tv e in generale nel cinema ci sia del bigottismo assurdo riguardo i rapporti sessuali in generale. Io lavoro coi bambini e sono per un'educazione sessuale chiara e completa. 

Di solito se si deve vedere un film o un telefilm insieme ai figli ci si informa prima se è un bollino rosso, giallo  verde. Questo è un consiglio che do a tutti i genitori. Quindi prima di sedervi a guardare la tv insieme ai vostri figli assicuratevi che quel programma sia adatto a loro.

Poi mi stupisco sempre di quanto clamore faccia un rapporto sessuale, tra etero o tra gay, piuttosto che una scena di violenza, di guerra, di rapimenti, abusi e cose di questo genere. Anche nel telegiornale ci sono spesso scene violente o immagini cruente però l'attenzione ricade sempre e solo sulla tematica dei rapporti tra gay. Come mai?

I bambini non dovrebbero guardare nemmeno certi cartoni animati in cui la violenza è chiarissima eppure molti genitori di questo non si preoccupano.

Il mio consiglio per i genitori è di documentarsi bene su come spiegare certe cose ai propri figli e magari di leggere un libro insieme. Ne esistono anche per i più piccoli, dove si spiegano tante cose riguardo ai gay.

Questo per evitare che poi i figli scoprano il sesso grazie a youporn e imparino tutto quello che non è la vera realtà dell'amore tra due persone.

Spesso infatti i genitori evitano l'argomento del sesso e i ragazzi poi fanno da soli e su internet guardano di tutto e vedono di tutto.

Per educare bene i figli non bisogna solo evitare che vedano certe cose ma piuttosto spiegargli quale è la realtà che esiste attorno a loro.

Esistono i gay, le coppie gay, e quindi informare i figli nel modo giusto e più sano possibile. 

Il mestiere di genitore è anche questo, non solo di proteggerli dal male che esiste nel mondo, ma di dargli gli strumenti giusti per capire e affrontare tutto nel modo più adeguato. 
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Lorella col tempo diventa tutto normale, il tuo disagio è provocato proprio dal fatto che non lo avevi mai visto prima...per tuo figlio sarà diverso, se ne vedranno sempre più frequentemente scene del genere e poi diventerà tutto normale..io non ho niente contro i gay a differenza di quanto si pensa, sempre se non pretendono cose che vanno contro natura, due uomini o due donne non possono avere figli e così deve restare...e non ciene frega niente se si amano o meno o se sanno dare amore, non ci interessa questo non è una giustificazione per assecondare una cosa che in natura non esiste..lo ripete per l'ennesima volta non si può giustificare tutto solo perché c'è amore..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

diamanda se vuoi te lo dico privatamente come mai 

nell'italico paese la censura si accanisce,sempre meno x fortuna,sugli atti sessuali e nudità oscene e provocanti e non invece su scene di violenza,massacri,torture o spargimenti di sangue!

rufuge

p.s.angelo ma quella è la tua vera immagine?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 

allora inserirò anche al mia...se la consorte è d'accordo! vito iacono con cui ho inizato da qualche mese un  dialogo diretto ti stima molto:xchè non togli anche l'ultima maschera?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
Il 4/5/2016 at 11:26, diamanda dice:

L'altra sera ho visto una serie su netlifx, Sense8, in cui c'erano delle scene di un rapporto in chiaro e ho pensato " guarda un pò, se fossero due donne o due uomini non avrebbero mai fatto vedere così tanto. "

Credo che anche nella tv e in generale nel cinema ci sia del bigottismo assurdo riguardo i rapporti sessuali in generale. Io lavoro coi bambini e sono per un'educazione sessuale chiara e completa. 

Di solito se si deve vedere un film o un telefilm insieme ai figli ci si informa prima se è un bollino rosso, giallo  verde. Questo è un consiglio che do a tutti i genitori. Quindi prima di sedervi a guardare la tv insieme ai vostri figli assicuratevi che quel programma sia adatto a loro.

Poi mi stupisco sempre di quanto clamore faccia un rapporto sessuale, tra etero o tra gay, piuttosto che una scena di violenza, di guerra, di rapimenti, abusi e cose di questo genere. Anche nel telegiornale ci sono spesso scene violente o immagini cruente però l'attenzione ricade sempre e solo sulla tematica dei rapporti tra gay. Come mai?

I bambini non dovrebbero guardare nemmeno certi cartoni animati in cui la violenza è chiarissima eppure molti genitori di questo non si preoccupano.

Il mio consiglio per i genitori è di documentarsi bene su come spiegare certe cose ai propri figli e magari di leggere un libro insieme. Ne esistono anche per i più piccoli, dove si spiegano tante cose riguardo ai gay.

Questo per evitare che poi i figli scoprano il sesso grazie a youporn e imparino tutto quello che non è la vera realtà dell'amore tra due persone.

Spesso infatti i genitori evitano l'argomento del sesso e i ragazzi poi fanno da soli e su internet guardano di tutto e vedono di tutto.

Per educare bene i figli non bisogna solo evitare che vedano certe cose ma piuttosto spiegargli quale è la realtà che esiste attorno a loro.

Esistono i gay, le coppie gay, e quindi informare i figli nel modo giusto e più sano possibile. 

Il mestiere di genitore è anche questo, non solo di proteggerli dal male che esiste nel mondo, ma di dargli gli strumenti giusti per capire e affrontare tutto nel modo più adeguato. 
 

andiamo per ordine diamanda, così almeno posso risponderti:

a cosa ti riferisce quando dici che sei per un'educazione sessuale chiara e completa? spiegare a bambini di 5/6 anni oppure 7/8 anni che è giusto avere una totale conoscenza dell'educazione sessuale?personalmente non sono d'accordo e ti spiego anche il perchè: l'apprenderanno da soli se vivono in una famiglia sana e aperta. ma questo  loro tempo. .Ci consigli a noi genitori di documentarci su come spiegare bene certe cose ai nostri figli: non occorre, anche qui, viene da se'!

Perchè devo far leggere ai miei figli un libro dove si racconta dei gay? faccio leggere ai miei figli i libri sulla loro storia e per loro intendo il loro paese e se poi sono molto piccoli,  si legge loro un favola di folletti e fate con lupi cattivi, perchè come tu sai, le favole hanno sempre una morale, non sono certo scritte a casa.

I nostri figli saranno comunque incuriositi di vedere siti pornografici, perchè fa' parte della loro crescita e per quanto cercheremo di arginarli, accadrà comunque.Qualche genitore, hai ragione, evita il discorso sesso con i figli, io no! mai fatto. a loro domanda, rispondo. 

Qual'è la realtà che esiste attorno a loro diamanda, dimmi. qual'è? sono infinite le realtà .

E gli strumenti giusti?

Sei mamma sicuramente, confrontiamoci!

La mia morale in tutto questo è che fare il genitore oltre che meraviglioso e difficile, ma soprattutto è istintivo. 

L.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.