Vai al contenuto

Come riuscire ad essere "single per scelta"


Ema

Messaggi consigliati

Buongiorno a tutti,

volevo chiedere ai single per scelta, qualora ce ne fossero, come hanno fatto ad accettare questo modo di vivere senza più sentire il bisogno di un(a) compagno/a di vita.

Mi riferisco sia al bisogno affettivo, sia al bisogno fisico di avere qualcuno con cui condividere la vita. Relativamente a quest'ultimo aspetto, Vi dico già che il "fare sesso con chi capita" non rientra nelle opzioni che considero, perché non concepisco il sesso senza amore, "tanto per sfogarsi".

Grazie mille in anticipo a tutte le persone che vorranno condividere la loro esperienza.

Cordiali Saluti,

Ema

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Il 12/11/2016 at 15:49, Ema dice:

volevo chiedere ai single per scelta, qualora ce ne fossero, come hanno fatto ad accettare questo modo di vivere

Ciao,

da single (ormai da 17 anni) ti posso dire che, nel mio caso, la "scelta" non consiste nell'essere appunto single ma nel non voler vivere relazioni senza sentimenti/affinità

Il 12/11/2016 at 15:49, Ema dice:

il "fare sesso con chi capita" non rientra nelle opzioni che considero, perché non concepisco il sesso senza amore

Anche io la penso come te e forse questo è un'altro dei motivi per cui sono single :icon_mrgreen:

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Buongiorno Lis,

Ti ringrazio della risposta (chiedo venia se sbaglio a darti del tu).

Sono felice di sapere che c'è qualcuno che la pensa come me in merito al sesso senza amore (sono sicuro che non siamo gli unici due).

Mi spiace sapere della tua condizione di single da 17 anni (io quasi 25), condizione a cui, mi sembra di capire, faresti volentieri a meno... Ti auguro di trovare il prima possibile qualcuno con cui condividere la tua vita!

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
 

OVVIAMENTE non chiedevo "come riuscite a tirare avanti" ma "come riuscite a vivere in solitudine"... Ma apprezzo l'ironia.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
11 ore fa, Ema dice:

Buongiorno Lis,

Ti ringrazio della risposta (chiedo venia se sbaglio a darti del tu).

Tranquillo ho "solo" 10 anni più di te ; )

11 ore fa, Ema dice:

Mi spiace sapere della tua condizione di single da 17 anni (io quasi 25), condizione a cui, mi sembra di capire, faresti volentieri a meno... Ti auguro di trovare il prima possibile qualcuno con cui condividere la tua vita!

Si, ne farei a meno ma solo a patto di trovare una persona con la quale sentirmi bene (e che mi sopporti...) e condividere la vita. 

Grazie per l'augurio : )

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ciao Ema,

per rispondere un po' più seriamente alla tua domanda, io direi che ci si arriva. E prima di arrivarci ci si deve passare.

Secondo me, sperando di non indisporti, non dovresti cercare fra le altrui esperienze  ipotetiche ricette per annullare bisogni naturali ancora prima di averla fatta tu un po' di sacrosanta esperienza. 

Hai tutto il tempo...  

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Buonasera,

Nessuna indisposizione, tranquilla.

Semplicemente, non avendo mai avuto una ragazza e non sapendo se potrò averne in futuro, volevo capire da chi ha deciso di vivere da solo "come fa". Almeno potrei capire quanto è facile "mettersi il cuore in pace".

Non starò ad elencare gli svariati motivi per cui faccio questa domanda perché il mio scopo non è risolvere i problemi per poter avere una ragazza ma proprio evitare di sentire il bisogno di averla.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 19/11/2016 at 21:34, Lis dice:

Tranquillo ho "solo" 10 anni più di te ; )

Suvvia, togli le virgolette ;-)

Il 19/11/2016 at 21:34, Lis dice:

Si, ne farei a meno ma solo a patto di trovare una persona con la quale sentirmi bene (e che mi sopporti...) e condividere la vita. 

Grazie per l'augurio : )

Sono sicuro che arriverà quanto prima ;-)

Link al commento
Condividi su altri siti

 
14 ore fa, Ema dice:

evitare di sentire il bisogno di averla.

L'essere umano è, nella maggior parte dei casi, un animale sociale e, oltretutto, incline alla riproduzione...quindi per un verso (compagnia) o per l'altro (istinto sessuale) la voglia di avere una ragazza prima o poi ti verrà...

Se questo ti porterà a vivere esperienze piacevoli o a soffrire nessuno può saperlo ma, a mio modestissimo avviso, fa parte della vita e a SOLI (:D:) 25 anni io starei al gioco e lascerei che il corso degli eventi prosegua

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 20/11/2016 at 22:18, Ema dice:

 

 volevo capire da chi ha deciso di vivere da solo "come fa". Almeno potrei capire quanto è facile "mettersi il cuore in pace".

Ciao!!!! 
Io vivo da sola da tre anni, ti posso assicurare che non è difficile come sembra; soprattutto se si vuole parlare del discorso "evitare di avere relazioni prive di sentimento". 

In ogni caso dopo due anni mi è stato regalato un cagnolino, e anche se l'impegno è notevole, tiene davvero molta compagnia!!! =)

Link al commento
Condividi su altri siti

 

io quando posso mi sfogo..... mi lascio ad avventure anche amorose... perche dobbiamo metterci il lato solo fisico per forza.... se uno ti piace perche no? BOH....

Cmq mi piace la mia solitudine.. a volte non la sopporto... ma ci convivo... non credo di riuscire a stirare altra roba, gia faccio fatica a stirare la mia.......

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 21/11/2016 at 13:03, Lis dice:

L'essere umano è, nella maggior parte dei casi, un animale sociale e, oltretutto, incline alla riproduzione...quindi per un verso (compagnia) o per l'altro (istinto sessuale) la voglia di avere una ragazza prima o poi ti verrà...

Lis, ma io la voglia già ce l'ho... È proprio questo il problema! Però, poiché per averla dovrei cambiare troppe cose, e poiché tutte le ragazze a cui ho dichiarato i miei sentimenti mi hanno rifiutato, vorrei capire come si possa riuscire a vivere soli!

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 21/11/2016 at 13:03, Lis dice:
Il 22/11/2016 at 14:45, kinapsy91 dice:

Ciao!!!! 
Io vivo da sola da tre anni, ti posso assicurare che non è difficile come sembra; soprattutto se si vuole parlare del discorso "evitare di avere relazioni prive di sentimento". 

In ogni caso dopo due anni mi è stato regalato un cagnolino, e anche se l'impegno è notevole, tiene davvero molta compagnia!!!

Ciao,

Io vivo con mio padre ed i nostri 3 gatti.

Per quanto io possa volere un mondo di bene a tutti e 4, però, questo purtroppo non basta a non farmi sentire la mancanza di un'anima gemella.

Quando conosco una ragazza che mi interessa, o quando vedo i miei amici felicemente fidanzati, non è facile poi fare i conti col fatto che io non riesco ad avere una relazione... E che, in parte, non ho voglia di fare i cambiamenti necessari per averla.

Grazie, comunque, per aver condiviso la tua esperienza!

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 23/11/2016 at 19:14, Hope82 dice:

io quando posso mi sfogo..... mi lascio ad avventure anche amorose... perche dobbiamo metterci il lato solo fisico per forza.... se uno ti piace perche no? BOH....

Non capisco se sei pro o contro il sesso senza amore...

 

Il 23/11/2016 at 19:14, Hope82 dice:

Cmq mi piace la mia solitudine.. a volte non la sopporto... ma ci convivo... non credo di riuscire a stirare altra roba, gia faccio fatica a stirare la mia.......

Ti posso capire per lo stiro :'-)... Mentre per la solitudine... Boh... A volte mi piace stare solo... Ma quando sono con i miei amici o con qualche ragazza che mi piace (n.b., che mi piace, non fidanzata), alla fine mi sento bene...

Link al commento
Condividi su altri siti

 
2 ore fa, Ema dice:

 poiché tutte le ragazze a cui ho dichiarato i miei sentimenti mi hanno rifiutato, vorrei capire come si possa riuscire a vivere soli!

È comprensibile che il timore di soffrire spinga a voler rinunciare a priori...comunque credo che, se ti capiterà di innamorarti veramente, alla fine tutte le parole e le congetture diventeranno superflue e sarà il sentimento stesso a spingerti a farti avanti.

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Caro Ema, personalmente ho deciso di non avere relazioni e restare sola. La mia è una scelta obbligata dato cha a causa di una patologia genetica non sono fisicamente normale, quindi ogni potenziale partner mi rifiuterebbe una volta a conoscenza della mia condizione. Secondo me tu che ancora sei giovane e non hai nproblemi fisici dovresti pensare a trovare una ragazza prima e crearti una famiglia magari in seguito. Non credo ci si possa mai abituare alla solitudine.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
3 ore fa, Lis dice:

È comprensibile che il timore di soffrire spinga a voler rinunciare a priori...comunque credo che, se ti capiterà di innamorarti veramente, alla fine tutte le parole e le congetture diventeranno superflue e sarà il sentimento stesso a spingerti a farti avanti.

 

 

Ma se ha detto che si è fatto avanti... ed è sempre stato rifiutato......... non credo sia mancanza di coraggio.....

Piuttosto mi dai l idea che non selezioni!!!!! se dai l idea che ti va bene tutto.... cor cavolo che una si sente speciale! e poi cosa fai per attirare attenzione? Renditi speciale.

hai scritto che cerchi una ma che dovresti cambiare troppo cose... e cioè?forse e' il momento di agire piu che di blaterare come fanno tutti oggi. 

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
8 ore fa, Hope82 dice:

Piuttosto mi dai l idea che non selezioni!!!!! 

Si, è quello che intendevo con l'innamorarsi veramente...bisognerebbe capire se per "tutte le ragazze a cui si è dichiarato" provava davvero la voglia di instaurare una relazione...o magari altro, tipo simpatia o amicizia 

 

8 ore fa, Hope82 dice:

hai scritto che cerchi una ma che dovresti cambiare troppo cose... e cioè?forse e' il momento di agire 

 

Riguardo il cambiare, se è messo in atto solo per piacere agli altri, non credo che alla lunga funzioni 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il ‎25‎/‎11‎/‎2016 at 19:22, Gazza dice:

Caro Ema, personalmente ho deciso di non avere relazioni e restare sola. La mia è una scelta obbligata dato cha a causa di una patologia genetica non sono fisicamente normale, quindi ogni potenziale partner mi rifiuterebbe una volta a conoscenza della mia condizione. Secondo me tu che ancora sei giovane e non hai nproblemi fisici dovresti pensare a trovare una ragazza prima e crearti una famiglia magari in seguito. Non credo ci si possa mai abituare alla solitudine.

Buonasera Gazza,

innanzitutto, mi spiace apprendere della tua condizione fisica. Non conosco la gravità del problema e, quindi, non dovrei nemmeno parlarne. Tuttavia, penso e spero che, se due persone si vogliono veramente bene, si passi sopra a qualunque "ostacolo"...

Mi duole sentire che "non ci si può abituare alla solitudine". E' proprio quello che speravo di ottenere da questa discussione: un modo per farvi fronte.

Al punto "trovare una ragazza", ti rispondo tra poco con una risposta che vale per tutti.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Care Lis, Gazza e Hope82,

a questo punto devo forse spiegare un po' dei motivi per i quali vorrei capire se è possibile vivere da soli e come.

Allora, io ho quasi 25 anni, e non solo sono single, ma non ho mai avuto una ragazza in vita mia. Non ho mai dato il mio primo bacio e non ho mai fatto l'amore/sesso. Non sono un bel ragazzo e non faccio nulla per valorizzarmi.

Nella mia vita ho dichiarato i miei sentimenti a molte ragazze, e sono stato sempre rifiutato. SI è trattato sempre di amiche, compagne di classe o di corso all'università, colleghe di lavoro. Quindi sempre di persone che, per un qualche motivo, facevano già parte della mia vita. Capirete tra poco perché.

I motivi che mi spingono a sopravvivere invece di Vivere per davvero sono molteplici:

- sono molto pigro, e non amo uscire. Se fosse per me vivrei la vita a letto, dormendo, o comunque tappato in casa in pigiama.

- non ho mai sentito il bisogno di conoscere nuove persone e socializzare e, anzi, ho sempre cercato di evitare la gente sconosciuta il più possibile

- ho sempre avuto pochissima autostima e fiducia in me stesso

- pecco di vittimismo

- ho sempre avuto "paura dei miei genitori": paura di esser giudicato, di essere preso in giro per eventuali rapporti (cosa successa alle medie per via di una compagna di classe che mi piaceva), di essere ripreso ("questa casa non è un albergo")...

- ho molte paranoie/fisime: detesto l'alcool, mai toccato, e faccio fatica a vederlo utilizzare da chi mi sta a cuore e non solo; non concepisco il sesso senza amore; detesto le discoteche senza esserci nemmeno mai entrato; non me la sento di invitare a casa nessuno perché la casa stessa è conciata ed in disordine, e perché a casa c'erano sempre i miei genitori (ora solo mio padre)

Potrei andare avanti ancora... ma il succo è questo.

Ora, per potermi permettere una ragazza, dovrei stravolgere la mia vita. Dovrei vestirmi meglio, curare di più il mio look, andare in palestra (mi è stato fatto notare da una mia cara amica (nonché una delle donne a cui voglio più bene in assoluto e mio sogno proibito da circa 11 anni - friendzonato anche da lei per tre volte), che mi trascuro e che dovrei innanzitutto volere più bene a me stesso, prima di cercare qualcuno). Dovrei passare sopra alle mie innumerevoli paranoie. Dovrei evitare di pensare alle conseguenze con mio padre (mia madre non c'è più, prima sentivo queste cose anche nei suoi confronti). Dovrei sforzarmi di uscire anche se sono stanco e/o non ho voglia, e dovrei sforzarmi di socializzare con la gente.

MA SONO DAVVERO TROPPO PIGRO PER FARE TUTTO CIO'. E POI IO CON LE MIE PARANOIE STO BENE. Non sento il bisogno di cambiare e, soprattutto, non ho voglia di applicarmi per farlo.

Tuttavia, anche se troppo spesso vorrei essere un robot, sono un essere umano... e, in quanto tale, sento la mancanza di qualcuno affianco (e, inutile nasconderlo, anche del contatto fisico).

Per questo chiedevo a chi ha deciso di vivere da solo... come fa :-) !!!!

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
 

Il primo passo è SEMPRE quello più DIFFICILE

PER TUTTI!!!!!!!
NON E' MAI TROPPO TARDI per CAMBIARE E VALORIZZARSI dato che ce lo meritiamo tutti................. Se pensi a chi viene idolatrato e ti domandi PERCHE????

Vabbe.. non voglio toccare altri argomenti.

Io comunque ribadisco... CI PROVO , se ho voglia ci provo.... E CHESSARA'MAI UN NO... se ti abitui poi non dovresti farci piu caso scusa??????

BAH... SEI UN PAPPAMOLLA!!!! E non credo di offenderti, dato che dici che ti piace fare la vittima..... BAH!!!!!!!!!!! Io mi incavolo quando mi dicono che non sono capace.

 

DI CHE SEGNO SEI?

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.