Vai al contenuto

depressione, solitudine e senza speranza in cuore


Messaggi consigliati

Se ho sbagliato nel scrivere qualcosa chiedo scusa, ma ho davvero bisogno e scrivo con tutta la sincerità che riesco.
Salve sono un ragazzo di 26 anni, ho bisogno di aiuto perché non so dove sbattere la testa, ho avuto un infanzia difficile, ho subito violenze fisiche da quando avevo 6 anni circa, non ho avuto rapporto a parere mio genitoriale da parte di madre (mio padre dopo il divorzio è rimasto nella città dove abitavamo e ho traslocato con mia mamma altrove). Avendo sempre paura e crescendo da solo senza rapporto genitoriale e vedendo in me gia con la pubertà un fallito ( non ho ne diploma, ne patente ne nulla) in quanto io non facevo le cose perché non avevo la mente di uno che da giovane sapeva che poi sarei finito innquesta situazione, anzi mi dicevo, tanto anche se faccio le cose la situazione famigliare è uguale( anche se davo soddisfazioni la situazione non migliorava per intenderci) indi per cui ero un ragazzo ribelle evitavo di star in casa, venivo cacciato di casa e quant altro (specifico che non ho problemi ne di droghe, ne di alcoolismo, ne di altri atteggiamenti antisociali). Andando più spediti nel futuro son arrivato a lavorare 4 anni nel lavoro di mianmadre e suo compagno (tale compagno era presente fin da quando ero piccolo dopo pochi anni dal divorzio) ho abitato quasi 3 anni da solo e solo da unnmese son tornato dai miei, a livello economico non ho mai trovato stabilitá, cercar e far lavori per me è difficile, e so di essere un idiota in quanto la soluzione sarebbe andarmene fregarmene ed essere autonomo, ma non riesco, quando trovo un lavoro rifiuto e ho paura anghe a cercarlo perchè ho paura di parlare ed affrontare le persone, ho cali di umore elevati e mediamente frequenti, appena ho un accumulo di problemi crollo, andare in luoghi affollati mi agita parecchio e scruto sempre gli sguardi delle persone per capire se un luogo è sicuro o meno. Per fortuna ho una mente solida e davvero nonostante l esser solo mi son rialzato troppe volte e leggendo libri a riguardo son riuscito a proseguire fino ad oggi, ma ora chiedo aiuto in quanto ora che i miei hanno chouso rapporto con me(in quanto delusi come genitori e che non ho mai dato soddisfazioni alcune) mi ritrovo senza famiglia, fra mesi senza un tetto, senza soldi, con umore che non mi permette di reagire...non lo faccio apposta ma non riesco a reagire, mi sento totalmente nel fosso, e ho pensieri molto brutti nella testa per non andare avanti a vivere, io odio provare pena per me stesso e sto incominciando a provarla, credo di aver sbagliato tutto e se scrivo qua e perche provo ancora a chiedefe e cercar soluzione....ma davvero son triste, senza forze e non so dove andare e cosa fare. Incrocio le dita e in attesa di risposta pongo cordiali saluti!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Caro Filiberto,

Mi dispiace per la sua situazione, ma non prenda ciò che le dirò come un rimprovero, anzi le dirò, io ho ben 21 anni, sicuramente non voglio fare la persona vissuta di turno, ma sa cosa non sopporto più? le persone che si crogiolano nei propri problemi e secondo me lei è una persona di quel tipo!

Mi legga attentamente anche se forse questo post non la potrà aiutare, però spero che comunque lei ci ragioni un po' su e ne prenda la forza per reagire, anzi forse dovrebbe semplicemente reagire e lasciare che tutto quanta scorre come giusto che sia. Trattenere dall'interno tutti i suoi problemi potrebbe solamente aggravare la sua situazione. Però sicuramente siccome si è sempre rialzato potrebbero esserci altri problemi che la turbano? attendo risposta in questo

Ora vorrei semplicemente dirle butti il passato alle spalle! per quanto possa essere brutto ricordarlo, ormai lei è Filiberto e ha ben 26 anni ed è ora che lei mostri quello che è adesso, cioè la sua vera forza. La smetta di ridursi come una "preda" e diventi il "Predatore", sicuramente lei dirà cosa centra con i miei problemi? beh lei deve affrontare la società la smetta di aver paura di essa! sai cosa non è mai riuscito ad insegnare la scuola italiana in tutto questo tempo? che non conta ciò che sai ma conta come le utilizzi. se lei non ha finito la scuola posso solo dirle che ha fatto un grave errore perché per quanto delle volte sia inutile o comunque non soddisfi il livello di conoscenza o comunque di strumenti volti alla vita concreta, la scuola insegna a affrontare la vita! Perché quello che noi tutti abbiamo chiamato classe, compagni di banco e professori, rappresenterebbe un piccolo mondo in quello grande. Ora non si faccia pensieri inutili come, sono un fallito, perché è fallito finché lei lo penserà! Da domani vada a cercare lavoro come lei vuole. Da domani entri in qualsiasi posto con coraggio. Da domani lei deve iniziare a mettere le fondamenta di quello che lei vuole realmente essere. 

Ognuno di noi ha i suoi scheletri nell'armadio e qui in questo forum o comunque su internet potrà vederlo con i suoi occhi!

Reagisca la smetta di trasformare il tutto in una riflessione infinita perché non ne avrà ne capo ne coda.

Spero e credo nel suo cambiamento con o senza il mio aiuto.

Giacomo

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
  • 1 month later...

Ciao Filiberto,

Ti scrivo perché quello che ha vissuto è veramente orrendo.

Grazie che ti sei aperto con degli sconosciuti e hai raccontato cose molto dolorose.

Giá per questo non sei un fallito!

Chi chiede aiuto dimostra umiltà e pure coraggio,coraggio di ascoltare tutte le campane.

Quello che hai passato dimostra che hai avuto molta forza,cosa che non è da tutti.

Oggi non è facile trovare conforto ed empatia.

Viviamo in una società in cui c' è molto egoismo e superficialitá .

Quindi ,per chi ha alle spalle traumi dall' infanzia,è ancor più dura.

Ma non arrenderti: esistono persone sincere e altruiste! 

Se da piccolo ce l' hai fatta è perché guardavi avanti,con la speranza che le cose sarebbero migliorate.

Pure stavolta puoi farcela: immagina come vorresti che fosse la tua vita.

È giá un inizio per il cambiamento!

 

 

 

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.