Vai al contenuto

Si può?  

6 utenti hanno votato

  1. 1.

    • si
      6
    • no
      0


Messaggi consigliati

I have a dream...

un forum dove si è tutti alla pari

un forum dove non ci siano professori da un lato ed allievi dall'altro

un forum dove non ci siano medici da un lato e pazienti dall'altro

un forum dove ci sono soltanto Persone, che danno e ricevono qualcosa contemporaneamente

ma soprattutto un forum dove più che parole ci si scambi emozioni vere, da una parte e dall'altra...

si può?

Si puo?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


I have a dream...

un forum dove si è tutti alla pari

un forum dove non ci siano professori da un lato ed allievi dall'altro

un forum dove non ci siano medici da un lato e pazienti dall'altro

un forum dove ci sono soltanto Persone, che danno e ricevono qualcosa contemporaneamente

ma soprattutto un forum dove più che parole ci si scambi emozioni vere, da una parte e dall'altra...

si può?

Si puo?

ciao aio, prima questo forum era formato da persone che si rispettavano , e sapevano quando smettere quando si oltrepassava il limite. nn ricordo

nemmeno una volta che la redazione sia entrata ed ammonito qualc'uno.

tutti erano liberi di esprimere le propie opinioni senza essere derisi o attaccati, c'era molto rispetto, e ci divertivamo. io come molti altri ci siamo

iscritti quasi all'inizio, eravamo in pochi , abbiamo costruito questo forum

ma ultimamente mi sentivo come se' entrassi in un posto sporco anzi mi sento sporco, ci vorra' tempo per togliermi questa puzza. mi sentivo fra la mia gente , i mie cari italiani, che tanto amo. all'inizio avevo paura a scrivere per via della mia cultura , del mio italiano ma nessuno mi ha mai fatto pesare tutto cio'...ero fiero di partecipare con i vari utenti.

c'erano di tutto, dottori, allievi, persone come te che amano la psicologia

e nn vedo il perche' questo forum nn dovrebbero aver accesso i dottori,

in fondo si trae benefici dalla conoscenza e la cultura che portano.

ma la cosa piu' importante e' la dignita' delle persone che si dovrebbe difendere ad ogni costo, e che spero la redazione tragga esperienze da questi ultimi episodi. spero che ci lasciano stare come all'inizio ma di intervenire quando e' dovuto !!! ciao.....michael

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
I have a dream...

un forum dove si è tutti alla pari

un forum dove non ci siano professori da un lato ed allievi dall'altro

un forum dove non ci siano medici da un lato e pazienti dall'altro

un forum dove ci sono soltanto Persone, che danno e ricevono qualcosa contemporaneamente

ma soprattutto un forum dove più che parole ci si scambi emozioni vere, da una parte e dall'altra...

si può?

Si puo?

ciao aio, prima questo forum era formato da persone che si rispettavano , e sapevano quando smettere quando si oltrepassava il limite. nn ricordo

nemmeno una volta che la redazione sia entrata ed ammonito qualc'uno.

tutti erano liberi di esprimere le propie opinioni senza essere derisi o attaccati, c'era molto rispetto, e ci divertivamo. io come molti altri ci siamo

iscritti quasi all'inizio, eravamo in pochi , abbiamo costruito questo forum

ma ultimamente mi sentivo come se' entrassi in un posto sporco anzi mi sento sporco, ci vorra' tempo per togliermi questa puzza. mi sentivo fra la mia gente , i mie cari italiani, che tanto amo. all'inizio avevo paura a scrivere per via della mia cultura , del mio italiano ma nessuno mi ha mai fatto pesare tutto cio'...ero fiero di partecipare con i vari utenti.

c'erano di tutto, dottori, allievi, persone come te che amano la psicologia

e nn vedo il perche' questo forum nn dovrebbero aver accesso i dottori,

in fondo si trae benefici dalla conoscenza e la cultura che portano.

ma la cosa piu' importante e' la dignita' delle persone che si dovrebbe difendere ad ogni costo, e che spero la redazione tragga esperienze da questi ultimi episodi. spero che ci lasciano stare come all'inizio ma di intervenire quando e' dovuto !!! ciao.....michael

Grazie Michael della tua testimonianza, davvero molto umana e sentita.

Io credo che si possa essere qualsiasi cosa intervenendo nel forum, ma soprattutto e prima di tutto, siamo Persone, non pazienti di ospedale.

Grazie ancora. Il tuo messaggio mi ha commosso.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
  • 2 weeks later...
I have a dream...

un forum dove si è tutti alla pari

un forum dove non ci siano professori da un lato ed allievi dall'altro

un forum dove non ci siano medici da un lato e pazienti dall'altro

un forum dove ci sono soltanto Persone, che danno e ricevono qualcosa contemporaneamente

ma soprattutto un forum dove più che parole ci si scambi emozioni vere, da una parte e dall'altra...

si può?

Si puo?

Evidentemente, si.

Ringrazio la Redazione per le misure adottate a tutela della possibilità stessa del dialogo, della dignità dei partecipanti al forum, e della fondamentale serenità del confronto.

Credo che gli appellativi di rottoinc***, ciarlatano, cretino, scemo, drogato, mafioso e quant'altro, rivolti incessantemente da un utente agli altri pregiugichino totalmente la possibilità di qualsiasi dialogo, e non fanno altro che inquinare il forum, intanto perchè ovviamente possono provocare una pari reazione da chi viene così incivilmente offeso, scatenando continuamente il putiferio e quindi la mancanza di qualsiasi condizione idonea a rendere possibile il dialogo, ma soprattutto perchè un tale atteggiamento denota solo la mancanza assoluta di una qualsivoglia "Cultura" che non può che fondarsi principalmente sull'ineludibile rispetto che si deve al nostro prossimo. Sempre.

Quando l'unico scopo è la bagarre, io cerco di fermare chi la determina, la redazione l'ha fermata con i provvedimenti che sono adottati comunemente in qualsiasi forum del mondo, e che quì si sono dovuti ripetere per lo stesso utente, che già altrove è stato oggetto di analoghi provvedimenti.

In un clima di offese continue, che non sono che offese e nient'altro che offese gratuite, ( proprio nulla che ha a che fare con posizioni culturali o stimolo o , meno che mai, interventi terapeutici) si fa molta fatica ad ascoltare un qualsivoglia messaggio, ovvero diventa davvero impossibile partecipare fattivamente e serenamente al forum.

Mi sembra che questa non sia la condizione del forum adesso, e non posso che compiacermene. E' più che evidente l'atmosfera di assoluta democrazia, di pacatezza dei toni ( anche nelle inevitabili e costruttive divergenze), e di mancanza di "intimidazioni" culturali. (... io sono esperto, tu ciarlatano... Sic ! )

Noto altresì una partecipazione più vasta, che vede la presenza di molti nuovi utenti ed il ritorno di alcuni che avevano abbandonato, che apportano significativi contributi alla capacità di ognuno di stabilire un più costruttivo rapporto con l' "altro".

C'è un'aria nuova nel forum, più fresca...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
I have a dream...

un forum dove si è tutti alla pari

un forum dove non ci siano professori da un lato ed allievi dall'altro

un forum dove non ci siano medici da un lato e pazienti dall'altro

un forum dove ci sono soltanto Persone, che danno e ricevono qualcosa contemporaneamente

ma soprattutto un forum dove più che parole ci si scambi emozioni vere, da una parte e dall'altra...

si può?

Si puo?

Domanda accademica

perchè piena di risposte.

Brutta piega aioblu... mi spiace davvero

per me hai perso il tuo rigore comunicativo

tu forse ti senti libero

perchè ci proponi il tuo "pensiero di forum" che ovviamente non corrisponde al mio..

non mi sono mai trovato così male in questo forum a livello comunicativo come in questo momento

credimi che anche tu con il tuo astio verso mattioli ci hai messo del tuo.... se poi vuoi vestirti d'agnello.... volevo solo dirti che i costumi li hanno noleggiati tutti.

Scusa ma davvero faccio fatica a leggerti.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Domanda accademica

perchè piena di risposte.

Si/no

Brutta piega aioblu... mi spiace davvero

per me hai perso il tuo rigore comunicativo

Diciamo che è stato un calcio di rigore. Trasformato.

tu forse ti senti libero

perchè ci proponi il tuo "pensiero di forum" che ovviamente non corrisponde al mio..

Ovviamente, mica pensavo di dire la tua, ma semplicemente la mia. La tua ci hai già pensato tu altrove, quì. In ogni caso, spero che tu non preferisca il forum dei "rottoinc****", perchè con motivazioni che non condivido affatto, questo stai facendo intravedere, nei fatti. Fortunatamente c'è chi la pensa diversamente, come ad esempio, tra i tantissimi altri, chi ha la responsabilità del buon andamento di questo forum, oltre ad esserne proprietario. Ti prego , però, risparmiami lezioni di democrazia ed "apertura comunicativa", perchè non le accetto da nessuno, meno ancora da chi, nei fatti, con la scusa del punto di vista culturale, fa apologia della scorrettezza e della mancanza di rispetto umano.

non mi sono mai trovato così male in questo forum a livello comunicativo come in questo momento

Se posso fare qualcosa…ma mi sa che non desideri tanto…

credimi che anche tu con il tuo astio verso mattioli ci hai messo del tuo.... se poi vuoi vestirti d'agnello.... volevo solo dirti che i costumi li hanno noleggiati tutti.

Non è un problema, se ne avessi bisogno, potrei sempre farmi prestare quello che hai cucito tu stesso per qualcun altro…per adesso dico quello che sento e non mi sono mai mascherato.

Scusa ma davvero faccio fatica a leggerti.

Sfugge alla tua perizia l'analisi dei fatti e l'attribuzione della responsabilità dei fatti a chi ce l'ha.

Io ho risposto, non da agnello, ma da persona seria, più che educatamente, e da un punto di vista "culturale" ad una precisa domanda di mattioli, la risposta è stata: "ti sei fatto un pera, a me mi sembri scemo" oltre a tutto quello che sai e che stranamente sfugge a te, e pure a qualcun' altro quì. Qualcuno sempre pronto ad emozionarsi o a reagire per molto molto meno.

Conclusioni.

Il perito è perito.

In questo caso, una prece.

Firmato

La parte lesa.

Ma va da via i ciap…pa da chi e ciapa da là...

Dalli a qualcun altro che invece li merita…

L'accademia sono le regole, le leggi: mettiti d’accordo, esistono o no? le vuoi rispettare o no? sei iper-razionalista o iper-permissivista: delle due l'una; o meglio , palla al centro.

Ps.: Grazie della visita, anche se ti costa tanta fatica; apprezzo in ogni caso: infatti, come vedi, ti rispondo, cosa che mi astengo dal fare altrove per non proseguire con la bagarre.

Solo una piccola cosa: nel mio caso non bisogna fare le file per parlare con me: io rispondo solo quando lo sento. Quindi niente file con me, si potrebbe anche aspettare invano una vita. Quando voglio parlarti ti vengo a cercare, proprio come hai fatto tu con me quì.

Perciò, grazie di nuovo.

I miei rispetti.

Gianni.

Ieri ho visto Colombo: ah proposito, dimenticavo: tanti saluti da Soloio, Ebano, Anonimo TT, e tutta la fila di parafiliaci, omosex, bisex, e quant'alto, vittime del "terrore" culturale. Io non sento la mancanza di altri che di questi che ho citato. Mi dispiace davvero che siano andati via. Spero che ritornino e che nessuno abbia più ad offendere il loro vissuto, pagato sulla propria pelle, anche col tipo di accoglienza che è stato loro riservato, non solo da chi è stato bannato per questo, ma anche da te, mio caro Nello.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.