Vai al contenuto

Pubblicità

Accedi per seguirlo  
cerealkey00

Stanco di Questa situazione

Messaggi consigliati

Salve,
mi chiamo MArco è sono un ragazzo di 30 anni. Vi scrivo per un problema sentimentale che anche se passato si sta riprensentando troppo spesso. 
Sono stato con questa ragazza per un paio di anni e la nostra storia è terminata per merito mio perchè avevo deciso di lasciarla e dopo vi spiego anche il perche ma comunque sono sicuro di continuarla ad amare senno non starei ancora in questo stato ogni volta che la sento. 
Le descrivo i nostri caratteri per farsi magari un idea:
- Lei è una ragazza solare ha 35anni, fa amicizia con chiunque le piace ridere e scherzare (anche se non ha parecchie amicizie). E' abbastanza fredda nei sentimenti, non è un tipo di persona che ama far vedere quello che prova e, tenda a mettere lei al centro di tutto piuttosto che la coppia.
- Anche io sono un tipo solare, faccio amicizia con chiunque, ho tanti amici e al contrario di lei sono caloroso. Dimostro sempre quello che provo con parole o gesti (cosa che spesso volevo vedere anche in lei). Avvolte ho messo me stesso nel centro dell'attenzione ma cercavo di creare sempre il bene per entrambi nelle mie scelte.
La nostra storia è iniziata nel 2014 lei era fidanzata da 7 anni con un tipo e noi ci sentivamo e vedavamo spesso (in amicizia) prima di capire che effettivamente ci piacevamo davvero. Ovviamente io ero gia convinto di essere innamorato ma dopo 4 mesi sarei dovuto partire per andare a studiare all'estero quindi ero molto combattuto. Fino al giorno della partenza non avevo la minima idea di cosa lei volesse da me, anche perchè non l'aveva mai dimostrato se non cercandomi tutti i giorni ma comunque rimaneva il fatto che fosse fidanzata. Io sono partito, il giorno della partenza provai a chiamarla chiedendole che volesse che facessi, che provava per me e lei risponse con un semplice vai poi si vede. Ovviamente dopo neanche una settimana tornai; uno perchè io non ce la facevo e a quanto pare neanche lei. Quindi passai altri mesi nell'incertezza di avere fatto una pessima scelta a tornare perchè aspettavo appunto che lei lasciasse il suo ex con cui tra l'altro aveva un rapporto piu di amicizia che da fidanzati (non avevano mai fatto ne vacanze insieme ne tanto meno pranzi o cene con famiglie). Anche dopo che ci siamo messi insieme, questa scelta ha segnato parecchio me che devo essere sincero ho portato rancore per eventi che sono successi dopo. Essere tornato e aver rinunciato ad un futuro quando lei sarebbe potuta venire tranquillamente perche disoccupata (anche se me ne rendo conto uno in 3 mesi non fa una cosa del genere). Comunque la nostra relazione è continuata abbiamo convissuto, fino a quando io non ho ricevuto un offerta di lavoro all'estero. Quindi la situazione si è ripresentata ed io con quello che era successo in passato non volevo trovarmi ad avere un rimpianto quando fino a l'ora lei non aveva mai fatto qualcosa per me. Si era fatto sempre qualcosa per lei. Quindi ci mettemmo a tavolino e decidemmo di partire, sarei andato prima io e poi lei dopo un paio di mesi se io mi fossi trovato bene mi avrebbe seguito (anche perche era ancora disoccupata). Purtroppo questo non è mai accaduto perchè appena trovo lavoro liquido la scelta con un semplice IO ADESSO HO TROVATO LAVORO QUI CASA CE L'HO NON CREDO DI MUOVERMI, ed è quel giorno che la lasciai. Avrebbe potuto tranquillamente dire un altra frase, ti amo torna non so stare senza di te ma nulla (non è una colpa pero). Quindi da allora io non la sentii per un anno. Ci vedemmo esattamente dopo un anno. Almeno parlando per me avevo perdonato sia i miei comportamenti e i miei rancori avuti duranti il rapporto e sia le sue freddezze e scelte. Quindi ci dicemmo di nuovo quello che ognuno provava ma alla domanda di riprovarci lei disse NON POSSO ANCHE SE TI AMO. Da qui è nato un tira e molla strano ed è principalmente quello che mi sta creando problemi e me li ha creati fino all'altro giorno. Lei ci rimane male quando sono fidanzato con un altra (ovviamente dopo quel no ho cercato di rifarmi una vita), stavo bene ma si rifece sentire e quindi eccolo il passato che torna. Ecco che so che con lei sono sempre stato bene, abbiamo tantissime cose in comune, ci divertiamo tanto anche se poi a livello caratteriare ci sono delle nette differenze. Io ho lasciato la mia ex perche sentivo ancora di amare l'altra quindi mi sembrava di giocare e basta ed è cosi che e andata fino a l'altro ieri. Abitiamo in due città differenti. Quando torna si fa sentire, vuole vedermi, le piace venire a cena persino in presenza dei miei (con i quali lei si sente tutt'oggi), viene spesso a casa a trovarli e dice che prova qualcosa e non vorrebbe rinunciare a tutto questo. Io sinceramente dopo averle detto che la amo ancora, le ho anche chiesto riproviamoci. Lei ha di nuovo detto no, senza specificare realmente il perche ma dicendo un vago ho sofferto troppo ecc; ma comunque vorrebbe mantenere un rapporto cosi, sia con me sia con i miei e quindi comportarsi da fidanzata solo quando è qui. Io non tratto le amiche cosi, non le invito a passare il natale con me come loro non si invitano a passarlo qui con i miei. Questa situazione mi ha confuso e lo sta facendo da troppo tempo, ogni tot mesi succede di nuovo. LEi non è mai realmente chiara mantiene sempre sul vago, è come se volesse stare con me ma solo quando è qui oppure quando le va. Io sto male perche mi sento di nuovo lo scemo che combatte contro i mulini al vento, lei dirà l'ennesimo no ma alla prossima mia relazione mi dirà che sta male che le manco e altro. Dirmi se vuoi ci vediamo piu spesso torno quando ci sei tu... non è un rapporto d'amicizia. Non so che fare e come comportarmi anzi forse lo so sarebbe quello di non rispondere piu a lei, io non la cerco da parecchio e lei che lo fa ed è li che io le dico riproviamoci.
Mi scuso per il dilungamento ma mi sento sfinito da questo. Soffro senza motivo, voglio lasciare il passato alle spalle. Di certo stare qui nella mia città non aiuta. Rivedere luoghi e amici, parenti fa solo che male. Io sono sempre scappato all'estero ormai sono 10 anni che vivo fuori e ogni volta che sono qui sto male.
Grazie per l'attenzione,
Marco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.