Vai al contenuto

Pubblicità

sei realmente privo di pregiudizi?  

9 utenti hanno votato

  1. 1.

    • Si. ritengo che prima di dare un giudizio a qualcosa sia necessario conoscerla.
      3
    • Forse. è vero non giudico a priori ciò che mi circonda, capità però che delle volte mi faccia influenzare dalle caratteristiche esteriori proprie di qualcosa/qualcuno e lo giudichi negativamente (senza però discriminarlo)
      6
    • No. Non posso fare a meno di giudicare persone e cose per ciò che vedo superficialmente.
      0


Messaggi consigliati

Crash, vincitore del premio Oscar dell'anno come miglior film, è davvero uno dei film che preferisco.Le tematiche affrontate sono molte anche se quella più evidente è quella riguardante il razzismo vissuto nella quotidianità della nostra vita, un intreccio di storie nelle quali non compare la classica contrapposizione tra buono e cattivo ma tutti i personaggi risultano essere colpevoli e tutti innocenti in realtà nessuno probo al 100%. é un film che insegna molto a guardare la società ipocrita ( poichè si spaccia come antirazzista) che ci circonda e contemporaneamente guardare in noi stessi. Lo consiglio vivamente a tutti...

Shadow

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Per quanto mi riguarda non penso che questo film abbia meritato di vincere l’oscar, con questo non voglio dire che sia un film mal interpretato o con un regia scadente, ma ho trovato banalizzato e molto semplificato il tema del razzismo, un film un tantino bonista aggiungerei (il poliziotto che da cattivo diventa buono…la favola americana insomma).

Credo che il tema della discriminazione razziale sia stato sviluppato notevolmente meglio in altri film, per citarne uno American History X.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Per quanto mi riguarda non penso che questo film abbia meritato di vincere l’oscar, con questo non voglio dire che sia un film mal interpretato o con un regia scadente, ma ho trovato banalizzato e molto semplificato il tema del razzismo, un film un tantino bonista aggiungerei (il poliziotto che da cattivo diventa buono…la favola americana insomma).

Credo che il tema della discriminazione razziale sia stato sviluppato notevolmente meglio in altri film, per citarne uno American History X.

non ho visto il film da te citato quindi non posso darne un giudizio e non posso effettuare paragoni. Stante questo vorrei ricordarti che se il poliziotto cattivo diventa buono anche quello buono si trasforma in un omicida e così tutti i personaggi sono schiavi di molteplici metamorfosi secondo le quali non è possibile attribuirgli un vero ruolo. Inoltre altro che sogno americano.. se lo hai notato l'inizio corrisponde con la fine quindi io interpreto quella piccola scena in senso molto negativo poichè ci aiuta a comprendere che la vita è un circolo d'eventi che si ripetono e quindi che non finirà mai.Lo ammiro molto come film perchè parla di razzismo quotidiano, ogni storia rappresenta uno spezzone di vita che può ricollegarsi alle vicende che riguardano un po' tutti.Non per niente è stato vincitore dell'oscar per la migliore sceneggiatura oltre che per miglior film.

Chi secondo te avrebbe dovuto vincere l'oscar come miglior film?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Voi che ne pensate riguardo il razzismo. Si può essere razzisti senza saperlo?

Shadow

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Si, penso che si possa e penso che capiti frequentemente.

oggi poi i tempi sono talmente difficili che la paura si insinua ovunque. La nostra è una società divenuta multirazziale in brevissimo tempo con tutte le difficoltà che questo comporta. Se poi ci aggiungi che noi, come europei, siamo piuttosto e tristemente abituati ad un ruolo di colonizzatori, è facile capire quanto non si sia preparati a certi cambiamenti. D'altro canto, per banalizzare ulteriormente una questione assai delicata, ci sono comportamenti ed usanze che dovrebbero essere adattate al paese che accoglie, non per ossequio o riverenza, ma per rispetto.

Ma appunto, il troppo in fretta irrigidisce ripettivamente su posizioni reciprocamente razziali.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.