Vai al contenuto

Pubblicità

Accedi per seguirlo  
feedee993

Ansia , depressione o periodo transitorio ??

Messaggi consigliati

Buonasera dottori mi chiamo Federico e sono un ragazzo di 24 anni, vi racconto in breve la storia della mia vita: sono nato prematuro di 7 mesi nel 1993 dopo una gravidanza difficile alla fine è andato tutto bene (a mia madre avevano detto che non poteva avere figli), purtroppo sono figlio unico mi sarebbe piaciuto avere un fratello o una sorella (magari entrambi). Nel 1995 è venuto a mancare mio nonno (il padre di mia madre) avendo neanche due anni non me lo ricordo. Nel 1998 a mia madre hanno diagnosticato un tumore maligno all'intestino, operata d'urgenza alla fine per fortuna si è risolto tutto nel migliore dei modi (avendo 5 anni non me lo ricordo benissimo quel periodo sicuramente bruttissimo). Nel 2003 durante una vancaza in Tunisia mia madre si è sentita male accusando forte mal di testa e vertigini (io di quella vacanza mi ricordo io da solo con mia madre nel letto del hotel con un asciugamano dietro alla testa che piangeva dai dolori, questa cosa infatti mi ha segnato moltissimo, infatti da quella vacanza negli anni successivi tutte le mattine mia madre si svegliava alle sei di mattina per andare a lavorare, io mi svegliavo insieme a lei per poterla salutare, poi mi mettevo davanti al telefono ed aspettavo una sua telefonata che fosse arrivata a lavoro e che non gli fosse successo niente. Nel 2005 ho traslocato casa e dalla campagna di siamo trasferiti al paese, avendo le scuole vicino casa la mattina mia madre andava a lavororare con mio padre e questa cosa mi tranquillizzava molto (però aspettavo sempre una sua telefonata appena arrivava, altrimenti non andavo a scuola tranquillo). Nel 2006 durante la terza media ho avuto la sfortuna di avere una professoressa con cui non mi trovavo molto bene (infatti ogni volta che in classe c'era lei io o piangevo oppure preso dal panico mi dovevo far venire a prendere da mia nonna perchè a stare in classe insieme a quella persona non ci riuscivo) infatti a fine anno mi ha bocciato, tutto questo mi ha provocato molta ansia (infatti la sera prendevo alcune gocce di valeriana solo al pensiero che la mattina dovevo andare a scuola e poi per un periodo accusavo forte mal di stomaco) Nel 2010 una mattina mi sono svegliato preso da un attacco da panico, dolori al petto e tachicardia (sicuro di avere un infarto) mi sono fatto portare al pronto soccorso, dopo controlli al cuore mi hanno detto che ero sanissimo, questa cosa si è ripetuta per vari mesi e dopo prove dello sforzo, lastre toraciche ed elettrocardiogramma mi sono convinto che stavo bene, mi sono fidanzato forse non ci ho più pensato ed è passato tutto (tranne qualche extrasistole ogni tanto). Nel 2013 ho avuto una brutta esperienza con problemi che vanno avanti ancora oggi in tribunale. Arriviamo a due mesi fa il mio problema inizia con una forte diarrea, bruciore retrosternale (dietro la scapola sinistra) e perdita di peso sono andato a cercare i sintomi su internet (mi sono uscite le peggio malattie) preso dal panico ho iniziato ad avere risvegli con tremori notturni, crampi allo stomaco, bocca impastata e lingua bianca e varie fissazioni (mi pesavo 10 volte al giorno, controllavo con una lampadina il colore delle feci, mi specchiavo sempre per vedere il colore della lingua ecc) vista questa situazione sono andato dal mio medico che mi ha prescritto una pasticca al mattino di Omepranzolo per lo stomaco (secondo lui forse una gastrite), 10 gocce di Ansioten prima di cena per stare più calmo e una pasticca di Circadin (melatonina) per riuscire a dormire, dopo alcuni giorni sono partito con i miei amici per capodanno e vedendo che i sintomi erano migliorati ho smesso di prendere questi medicinali. Tornato dalle vacanze per circa dieci giorni sono stato benissimo, fino ad una mattina quando ho iniziato a risentire bocca amara e lingua bianca, bruciore restrosternale, eruttazioni frequenti, feci molle, flatulenze maleodoranti (uovo sodo), crampi alla bocca dello stomaco e tremori notturni, a questo punto ho fatto le analisi del sangue e delle urine (entrambe perfette, tranne un valore l'alfa amilasi alta, valore che ho sempre avuto alto e il dottore mi ha detto che dipende dalla saliva) a questo punto sono andato a fare una visita da un gastroenterologo che dopo una visita accurata mi ha prescritto una pasticca di Debrum ogni pomeriggio per un mese (secondo lui si trattava di colon irritabile e un po di ansia) dopo due settimane di cura stavo benissimo ero completamente rinato, mi sembrava di essere ritornato ad un mese prima quando ancora non era successo niente. Però purtroppo un'altra mattina ho iniziato a risentire la sensazione di bocca impastata (dentro di me mi sono detto speriamo che non ricomincia tutto da capo, eppure sto prendendo il Debrum e sta andando tutto bene) come non detto ho iniziato a risentire nuovamente il bruciore restrosternale, quella stessa mattina sono dovuto correre al bagno a defecare (sicuramente causato dall'agitazione che mi stava prendendo) poi per il resto della giornata sono stato bene, arrivata la notte sono ritornati i tremori notturni, ma questa volta è ancora peggio perchè ho iniziato a svegliarmi 2/3 volte a notte (facendo sogni strani e incubi, crampi forti alla bocca dello stomaco, bocca impastata la notte e la mattina quando mi alzo dal letto, sto per ore in dormi-veglia non riusciendo a dormire avendo pensieri brutti e negativi) questa situazione va avanti ancora oggi a distanza di una settimana, a questo punto a iniziato a riprendere l'Omepranzolo al mattino, le gocce di Ansioten e il Circadin prima di dormire sperando che la situazione si risolvi come è gia successo. Voi cosa ne pensate di questa situazione?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Ciao. Da quello che ho letto sembreresti un ragazzo molto emotivo ed apprensivo. L'ansia e il panico possono fare bruttissimi scherzi, come i sintomi da te citati o/e anche disturbi come quello dell'intestino irritabile. Anch'io ho sofferto di fortissima ansia e forti attacchi di panico, adesso sto un po' meglio ma, l'intestino irritabile mi è rimasto ed è veramente fastidioso. Per il bruciore di stomaco, linguia bianca ed altri sintomi da te citati, si, anch'io ho avuto tutto ciò. Sai cos'era? Ero ossessionato dal pensiero di avere qualche malattia dell'apparato digerente, come un'ulcera e robe simili. Questo mi ha portato ad avere VERAMENTE bruciore di stomaco e tutti i sintomi da te citati. Si, l'ossessione di avere qualche malattia, finisce nel farti avere i sintomi di quella malattia. Se il gastroenterologo ti ha detto di stare tranquillo, sta tranquillo! Sono sicuro al 1000% che questi sintomi svaniranno non appena ti sarai tranquillizzato del tutto. Comunque ti consiglio di andare da uno specialista, penso tu soffra di ipocondria e disturbo ossessivo.

PS: Guardare i propri sintomi su internet è SBAGLIATISSIMO. Parlo per esperienza, non fa altro che alimentare la tua paura ed ossessione. So che è più forte di te, sembra che ti faccia sentire al sicuro e, magari se non lo fai ti senti in colpa o trascurato a te stesso. Comunque, NON FARLO ASSOLUTAMENTE!

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Nembutal di alta qualità disponibile per la vendita.


meglio di Nembutal (Pentobarbital Sodium), non perdere offerte speciali, ordine
Nembutal (Pentobarbital Sodium) online e ottenere sconti e sorprendenti
prezzi! Sicuro online Acquista Nembutal (Pentobarbital Sodium).

Contattateci per maggiori dettagli e informazioni a ......... serenasandra10@gmail.com

Il nostro prodotto di qualità è il meglio che si possa trovare in giro e vendiamo in piccole / grandi quantità con consegna discreta garantita. Tutti i nostri prodotti sono forniti in puro cristallo e in polvere e sono di altissima purezza disponibili. Forniamo altri prodotti Su richiesta dal cliente e vendiamo a prezzi moderati.

Vantaggi: Pentobarbital sodico (nembutale) è un farmaco di prescrizione che a volte viene utilizzato per il trattamento a breve termine di insonnia. Può anche essere usato come pre-anestetico o per il trattamento di emergenza delle convulsioni. Nembutal è un barbiturico che può creare dipendenza con un uso prolungato o pesante.

la nostra qualità è la migliore La nostra spedizione stealth è un mezzo sicuro e affidabile attraverso il quale i nostri farmaci ti raggiungono come cliente. Se scegli di ordinare con noi, ti farai un grande favore perché i nostri prodotti sono molto affidabili e abbiamo la migliore qualità.

Contattateci per maggiori dettagli e informazioni a ......... serenasandra10@gmail.com

Contattami via email per maggiori dettagli e informazioni a (serenasandra10@gmail.com)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.