Vai al contenuto
  • Pubblicità

Accedi per seguirlo  
Krenara

Vorrei morire, ma non posso

Messaggi consigliati

Per quanto sia difficile per me dirlo, è la verità: ho una casa un marito che mi ama e ho partorito due figli, ma non chiudo occhi sono sempre sveglia, ascolto il più piccolo che ha 7 mesi respirare, sono ossessionata dalla loro salute, e iniziò a sentirmi male vado in modalità panico, sento il cuore che scoppia freddo alla testa fatica a respirare, e non riesco a dormire controllo che non smette di respirare. Mi sento soffocare, allora penso a come va la mia vita, non avevo niente la mia famiglia mi ha abbandonato un ex marito psicopatico, un figlio lontano da me, e io che mi faccio schifo, da quando ho partorito non mi guardò allo specchio, quando vedo le mie vecchie foto piango, ho sempre dato importanza al mio aspetto... Quando ero piccola sono sempre stata perculata e bullizzata, definita un cesso un mostro, brutta, negra... che poi non ho la pelle scura ma mediterranea olivastra. Ho smesso di prendere sole, mi sono sbiancata, decolorata ero pure una modella, fiera di mettere le mie foto sexy sparse in rete per sentirmi meglio, e tutti che anni fa mi rompevano le palle, a sbavare e chiedere perdono e inventare scuse assurde... poi sono cresciuta ancora sono andata via di casa perché il compagno di mia madre mi umiliava e offendeva, non ho visto mia madre per 10 anni... se ne è fregata di me. Quindi non ho in educazione sono cresciuta per strada 0 istituzioni 0 aiuti non so cosa sia un centro sociale, l’ho imparato leggendo, ho avuto 100000 relazioni sbagliate, violenza gelosia botte stalking... e io sono diventata un parassita 24h in casa, ho il terrore di uscire, ho paura che mio figlio abbia qualche malattia, che abbia ereditato il mio cervello malato. Mio marito dice che sono unica, mi trova attraente perfetta ecc ecc non gli crederò mai, se io mi faccio schifo perché a lui non dovrei. Vorrei crepare, ma allo stesso tempo ho paura che succeda qualcosa ai miei bambini. Mio marito mi ha già salvato mi prese all’ultimo mentre cadevo dal balcone, ho sentito il vuoto sotto e ho pensato: c’è lho fatta, era come se fossi morta e risorta, il fatto è che non sapevo di essere incinta quando accadde, sarà il destino che mi vuole qua a soffrire. Non guarirò mai dalle mie pare, non dimenticherò mai il passato è avrò sempre paura del futuro. Soffoco... ma non voglio aiuto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Va bene rimani nella tua gabbia a farti male. Quando finalmente le tue paure, i mostri del passato, la rabbia, la non accettazione la butterai fuori e manterrai lontano queste emozioni dopo, ma solo dopo farà capolino l'amore per te stessa è inizierai a volerti bene e ad amarti. Paura a fare questo? Non ci sono altre strade, gli affetti e l'amore sono al primo posto e bisogna appartenere a qualcuno per sentirsi liberi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.