Vai al contenuto

Pubblicità

Messaggi consigliati

Ransie. :D: Si sistemò accanto al letto, accese una sigaretta e ne porse una alla ragazza. " Sono qui perchè tuo zio mi ha chiesto di parlarti, dice che lo hai visto uccidere due persone. Bene cara, forse il primo era solo il personaggio di un fumetto e la seconda, beh, forse un' astrazione, l' espediente a cui qualcuno è ricorso per far proseguire la storia. Eppure li hai visti, stecchiti. Io non so come siano andate le cose e non mi interessa, sei tu che devi scegliere se è accaduto realmente e rimanere in questo ospedale psichiatrico oppure dire che era tutto uno scherzo e uscire, andare fuori e consegnarti al mondo, sicura che sia il posto in cui non muoiono così le pesone". Finita la frase, lasciò in fretta la stanza senza aspettare risposta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


 

:o:colpo di scena

:Smug:eh!

mi sono intrufolata nella trama, fico! So' mejo de Morpheus...Just%20Kidding.gif

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

"sta fia de 'na mignotta" penso la ragazza. "chi sarà? è forse la giovane amante di mio zio?"

devo uscire di qui e scoprire la verità!

(oh si scherza eh! :teasin1125tc: )

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

tanta era la sua curiosità che firmò il foglio per l' uscita e la dimisero il giorno stesso. Mentre procedeva per arrivare a casa le ricapitò di pensare alle parole che quella sconosciuta ma anche molto affascinante ragazza le aveva rivolto solo poche ore prima...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

mo che palle, vi state incartando, non c'è ritmo narrativo, non c'è spessore... :Just Kidding:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

mo che palle, vi state incartando, non c'è ritmo narrativo, non c'è spessore... Just Kidding.gif

l' ho usato per livellare il tavolo. Disfattista... -_-

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

tanta era la sua curiosità che firmò il foglio per l' uscita e la dimisero il giorno stesso. Mentre procedeva per arrivare a casa le ricapitò di pensare alle parole che quella sconosciuta ma anche molto affascinante ragazza le aveva rivolto solo poche ore prima...

"reprima la sua esuberanza quella là " pensò poi mentre si camminava verso casa dello zio nella speranza di avere finalmente le risposte giuste

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

"tengo una fame però!", pensò fra sè e sè ma proprio in quel frangente incrociò un kebabbaro...

ciao frogga!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 

vista più o meno due giorni fa

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
risposta

ostaria

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.