Vai al contenuto

Pubblicità

Recommended Posts

Guest Fairysmile

Salve, volevo raccontare ciò che mi preoccupa è vorrei qualche consiglio, perché ho paura e non so come reagire a tutto questo, soprattutto non voglio passare per egoista o pessima donna. Sto con il mio compagno da 6 anni, conviviamo da 3. Nella storia ci sono stati sempre alti e bassi, soprattutto perché spesso non mi dava attenzioni che desideravo. Ultimamente sta migliorando il rapporto. Lui ha una figlia di quasi 11 anni ed è adorabile, io e lei siamo molto amiche e ci vogliamo un bene dell'anima. Ora lei sta vivendo la classica pre-adolescenza, vissuta ancora peggio in quanto la madre ha un figlio di un anno. Lei vorrebbe i suoi genitori insieme, anche se sa che non sarà mai possibile. Ultimamente ha espresso il desiderio di uscire sola con i suoi genitori. Io mi sono sentita un'intrusa, un'antagonista e ammetto un pizzico di gelosia in quanto il mio compagno dovrà uscire con la sua ex e comportarsi come una famiglia. Inoltre io mi sento la seconda incomoda, perché non sarò mai la più importante per lui e nemmeno i miei figli con lui lo saranno, perché la sua prima sarà sempre più importante di me, della mia vita. Io sarò sempre la meno considerata. Io ho 29 anni e ho il desiderio di creare una famiglia con lui.. Ma forse non sono pronta a condividere la sua considerazione con altre.. avete mai vissuto situazioni simili? Cosa mi consigliate? Grazie per l'ascolto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pubblicità


Guest ospite 3
Il 10/11/2018 at 17:46, Guest Fairysmile dice:

Salve, volevo raccontare ciò che mi preoccupa è vorrei qualche consiglio, perché ho paura e non so come reagire a tutto questo, soprattutto non voglio passare per egoista o pessima donna. Sto con il mio compagno da 6 anni, conviviamo da 3. Nella storia ci sono stati sempre alti e bassi, soprattutto perché spesso non mi dava attenzioni che desideravo. Ultimamente sta migliorando il rapporto. Lui ha una figlia di quasi 11 anni ed è adorabile, io e lei siamo molto amiche e ci vogliamo un bene dell'anima. Ora lei sta vivendo la classica pre-adolescenza, vissuta ancora peggio in quanto la madre ha un figlio di un anno. Lei vorrebbe i suoi genitori insieme, anche se sa che non sarà mai possibile. Ultimamente ha espresso il desiderio di uscire sola con i suoi genitori. Io mi sono sentita un'intrusa, un'antagonista e ammetto un pizzico di gelosia in quanto il mio compagno dovrà uscire con la sua ex e comportarsi come una famiglia. Inoltre io mi sento la seconda incomoda, perché non sarò mai la più importante per lui e nemmeno i miei figli con lui lo saranno, perché la sua prima sarà sempre più importante di me, della mia vita. Io sarò sempre la meno considerata. Io ho 29 anni e ho il desiderio di creare una famiglia con lui.. Ma forse non sono pronta a condividere la sua considerazione con altre.. avete mai vissuto situazioni simili? Cosa mi consigliate? Grazie per l'ascolto.

Ciao- Ho una premessa da farti. Io ho vissuto la tua stessa situazione con una bambina di mezzo più piccola nel mio caso e forse in alcuni tratti ti sembrerò un po' dura, ma sappi anche che vengo da una situazione appena conclusasi con un uomo che definire immaturo sarebbe un complimento. Io non avevo figli miei da portare nel rapporto e da sempre mi sono sentita la seconda "moglie". Per prima cosa però, mi sembra assurdo che tu te ne accorga solo adesso che la situazione stia così e da quanto scrivi non sei nemmeno agli inizi. La fase che tu stai vivendo io l'ho vissuta quasi subito, forse a causa di una ex molto, estremamente presente e di tantissimi altri problemi tipo la sua disoccupazione e la sua immaturità. Probabilmente e dico probabilmente il tuo uomo è stato bravo abbastanza da non averti fatto sentire la seconda arrivata a quanto sembra, però, da ciò che scrivi, questo è successo fino ad oggi. Io non ti dirò frasi ne al livello di "tesoro, hai 29 anni chi te lo fa fare" frase che a me è stata ripetuta a sfinimento, sembrava che stessi con un avanzo di galera. Né ti dirò frasi del tipo " con un po' di dialogo risolverai tutto". La verità è che ti sei innamorata di un uomo con un figlio e che le cose stanno così è una situazione tosta, aldilà dell'affetto che si prova in questi casi e che mi sembra di capire, la difficoltà della situazione tenda ad amplificare, ci sono beghe di ogni tipo (io ad esempio non avevo mai pensato, finché lui gentilmente non mi ha detto che se avesse comprato mai una casa sarebbe stato per lasciarla a sua figlia, che io probabilmente non avrei avuto un immobile mio, o avrei subìto spese come l'auto da comprare ai suoi 18 anni, che anche se non sostieni tu, sostiene lui, oppure, ti consiglio di cominciare anche a chiederti chi pagherà rette universitarie e quindi di seguito tutto il resto). Sono situazioni che per essere vissute richiedono da parte della ragazza che subentra, specie se non ha altri figli suoi, uno sforzo immenso di tolleranza e flessibilità, perché di fatto questi uomini hanno molto meno da offrirci rispetto a quelli liberi. Devi essere capace di un affetto enorme verso questa bambina. Ma proprio sconfinato. In questo è fondamentale l'aiuto del partner, cioè proprio BASILARE. Tu devi capire? LUI MOLTO DI PIU'. Io non ne ho ricevuto nemmeno un po', lui a malapena era in grado di badare a se stesso. Devono andare bene tantissime cose, molte ma molte di più rispetto a quelle di un rapporto normale, che si sa, sono già tantissime. Mi auguro che il tuo uomo sia un uomo dotato di comprensione elementare e che capisca che la richiesta della bambina, per quanto comprensibile, andrebbe però affrontata diversamente includendo anche te, che sei giustamente in ansia. Chiaro, devi passare dal confronto, che ti dico e penso l'avrai capito, sarà solo il primo di una lunghissima serie. Quindi preparati. La bambina sarà ragazza e poi donna. Avrà esigenze sempre più importanti e non sarà MAI figlia tua. Farete figli vostri certamente, te lo auguro se dovessero andarti bene le cose, ma lei si, sarà la prima. Mi auguro tu abbia rispetto al mio, un uomo più UOMO.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.