Vai al contenuto

Pubblicità

Guest Farfalla

Aiuto: relazione d' amore senza sesso

Recommended Posts

Guest Farfalla

La mia migliore amica e' molto giù e ha bisogno di aiuto.
Sta insieme da 7 anni ( ha appena compiuto 34 anni) al suo ragazzo coetaneo. Per i primi 3 anni non hanno avuto nessun problema sessuale, ma mi ha ora raccontato che da circa 3 anni e 1/2 sono insorti problemi di forti dolori ( della mia amica) che li costringono a interrompere i rapporti sessuali. Quindi da 3 anni vanno avanti per tentativi, ma non riescono ad avere rapporti completi. Ora sono molto giù di morale e si sentono in standby. Hanno consultato due famosi sessuologi e ginecologi che hanno escluso problemi come vaginismo, vulvodinia e endometriosi, sono stati anche da più di uno psicoterapeuta, ma il problema non si è mai risolto. Ora lei mi ha contattata perché dopo 7 anni di storia vorrebbe fare un passo avanti (convivenza) e ne ha parlato con lui, che pero' un po' come lei ha dei dubbi sulla sostenibilità della relazione senza rapporti ma non sui sentimenti ancora forti.Visto Pero lo stato di tensione accumulatosi negli anni entrambi temono che possa non essere una buona idea andare a convivere perché gli farebbe sentire ancora di più l entità del problema (essendo tutti i giorni insieme). Io non me la sono sentita di esprimermi più di tanto, ma le ho detto che per me sarebbe forse un problema , ma che dovrei esserci in mezzo.lei vorrebbe andare avanti ma sapendo realmente se per un uomo una situazione simile sia sostenibile a lungo termine ( con rapporti non completi). Vorrebbe opinioni sincere di uomini, perché il suo ragazzo dice che è un problema ma che forse possono continuare anche senza sesso, ma lei teme che a breve si possa stufare. Ci può essere una storia d amore a lungo termine senza sesso completo, partendo dal presupposto che in questo caso è una scelta obbligata per entrambi e non un'opzione? Cosa ne pensate?

Grazie e saluti a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pubblicità


Guest Colui che ama per sempre

Credo che l'impresa sia davvero ardua.

In teoria si potrebbe continuare un rapporto d'amore senza sesso per tutta una vita, ma affrontando la riflessione sugli ostacoli che si presenteranno.

Per quanto ci si possa sforzare di ignorarlo, noi esseri umani in genere, e specialmente i maschi, risentiamo a livello fisiologico di un metabolismo che risale all'azione degli ormoni sessuali.

Per i maschi, in generale, c'è la produzione continua e ininterrotta di sperma, che se non fuoriesce per motivi meccanici volontari, porta alla polluzione notturna mediamente ogni due settimane.

Ma l'astinenza può portare danni a medio o lungo termine agli organi di riproduzione, fra i quali la prostata.
Per le donne la questione è più sfumata, ma certamente l'astinenza non è una risorsa salutare, quando si può esercitare una regolare, igienica e normale attività sessuale, ancora più bella, vantaggiosa e straordinaria se accompagnata da un amore sincero.

Insomma, un rapporto sessuale accompagnato dall'amore è un potente afrodisiaco con la funzione di liberare endorfine del benessere, caricando il corpo di energia e permettendo allo stesso di scaricare le tensioni negative.

Il rapporto sessuale è strettamente collegato con il bisogno primordiale inscindibile insopprimibile della riproduzione.

La natura ha determinato, attraverso la selezione e l'evoluzione, specie per l'umanità, una valenza spiccata per la sessualità, perché l'esigenza di riprodursi, anche se inconsapevole o rifiutata, è là, scritta con caratteri di fuoco dentro il DNA e stampato nei neuroni.

Non consentire al maschio, all'uomo, la possibilità di esercitare produttivamente la sessualità, è come inibire il gusto del cibo, il senso del dolore fisico, la consapevolezza di farsi male buttandosi dal quinto piano.

Chiedere un sacrificio del genere è, in un certo senso, contro natura.

Esistono, è vero, i cosiddetti "asessuati", più femmine che maschi, i quali dichiarano, come si legge in alcuni forum, di non provare desideri sessuali verso un potenziale partner. Ma costoro non dichiarano però se sentono il bisogno di masturbarsi per scaricare eventuali pulsioni non consapevoli, e se praticano tale operazione, in particolare i maschi, per svuotare le vescicole seminali, che quando si gonfiano a volte fanno anche un bel dolore.

Insomma, nonostante sembra che ci sia tanta libertà nel parlare di sesso e di praticarlo, di fatto troppi ignorano in parte la portata complessiva del problema.

Ergo, se un asessuato, che è nelle condizioni meno sfavorevoli, riesce a non sentire in alcun modo il bisogno di liberarsi della carica che metabolicamente si accumula nell'organismo, specie in età giovanile, allora costui potrebbe gestire una relazione continua e stabile con un altro asessuato, di pari esigenze, mettiamo ovviamente in situazione di eterosessualità, in modo da non avere bisogno di rapporti sessuali reciproci.

Per quanto potrebbe sembrare assolutamente cinico da parte di qualche lettore, un altro accomodamento si potrebbe raggiungere se uno dei due partner concedesse all'altro di potersi relazionare in modo sessuale con un altro partner "terzo" in modo occasionale, senza stabilire legami duraturi.

La classica situazione potrebbe essere quella del maschio, che potrebbe rivolgersi a qualche "escort", con le dovute cautele per la salute, sia fisica che mentale.

Per ragioni di parità di genere la stessa cosa varrebbe per una partner che volesse beneficiare delle prestazioni di un "gigolò" occasionale.

Non è detto che questo ménage non possa funzionare, se alla base c'è un amore fortissimo e inestinguibile, e una concezione avanzata delle libertà individuali.

Ma su quale base un amore del genere potrebbe poggiare?

Stiamo parlando di qualcosa di sublime, di trascendente, determiatosi fra due esseri speciali, dotati di una mente capace di spaziare in un universo sconfinato, ove profondità, intensità, valore dell'esistenza, misura della realtà, sconfinino nel campo della magia. Occorrerebbero due menti speciali, capaci di astrarre completamente dai pregiudizi comuni di noi mortali, per costruire un legame, un bisogno, un sapersi donare che porti alla fusione delle rispettive menti, delle spiritualità, che vivrebbero praticamente all'unisono, proprio come anime gemelle, fra le quali basterebbe solo uno sguardo per leggere ciascuno nell'altro la profondità dei sentimenti, dei pensieri, dell'universo interiore, sempre sconfinato e tutto da scoprire ogni giorno che passa.

Due menti che possono spaziare senza confini anche nei campi della conoscenza, della voglia di capire la realtà in tutte le sue sfumature, per scoprirla insieme, per viverla come una sola entità, con una curiosità senza limiti.

Insomma stiamo parlando di due extraterrestri.

Quando i corpi diventano meno giovani, quando la pelle si fa piena di rughe e non sta più dritta e liscia sulla carne non più soda, quando la vita non è più stretta e diventa più larga dei fianchi, quando le gambe si riempiono di capillari, cosa può reggere un rapporto se non ciò che ho raccontato poco qui sopra? Piuttosto che una scialba e routinaria convivenza, in cui si ha bisogno l'uno dell'altro perché si ha paura di restare soli e malandati?

Allora qui si mette in gioco la valenza più profonda dell'amore e del rapporto fra due esseri umani.

Io ho voluto semplicemente aprire l'argomento verso spazi più ampi.

Quello che si può consigliare sull'argomento di questo post, è che tutto si può fare, se si crede in sè stessi, e se si accetta la sfida di andare fino in fondo.

E già, proprio così, quasi perché in questa vita sembra che tutto sia scontato, dovuto, e facilitato, tutto per diritto.

Invece ciascuno di noi dovrebbe comprendere che è chiamato a fare qualcosa di unico.

Ed anche l'amore, quello vero, quello che è per sempre, deve essere scelto e vissuto come una sfida per dimostrare a sè stessi che si è capaci di sentirsi unici, nonostante le difficoltà, gli ostacoli, la stupidità, a volte l'indifferenza di chi ci sta accanto e degli altri che dicono troppospesso e banalmente di volerci bene.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.