Vai al contenuto

Pubblicità

Marv

Spada di Damocle e paura del futuro

Recommended Posts

Penso di essere depresso da così tanto tempo da scambiare la depressione per normalità. Ho dei brevi momenti di lucidità e buon umore, ma per la maggior parte del tempo sto male. Non so nemmeno da dove iniziare: alterno momenti in cui sono di buon umore e una buona forchetta ad altri dove mangio lo stretto necessario per sopravvivere (sforzandomi), con conseguente perdita di peso. La stessa altalena caratterizza il mio appetito sessuale: passo dall'essere insaziabile e sentirmi sempre insoddisfatto a periodi in cui non ci penso per nulla. Non esco di casa se non con ragazze, e più che altro perchè sento il bisogno di fare sesso. Non credo che avrei delle relazioni sociali se non fosse per soddisfare questa fame. Le mie frequentazioni femminili sono molto brevi e troncare relazioni e deludere altre persone mi fa stare molto male, penso di essere una persona molto empatica, forse troppo (anche se ovviamente le ragazze pensano il contrario).

 L'unica ragazza per cui ho provato un affetto vero ho dovuto lasciarla perchè aveva già un figlio da una precedente relazione. In realtà mi piaceva stare con lei e col bambino, quella famiglia improvvisa mi ha fatto stare bene per circa un anno e mezzo e forse ho fatto stare bene loro, soprattutto lei. Poi ho dovuto troncare la relazione perchè un lavoro di merda (che mi impegna tutte le notti) mi rendeva impossibile occuparmi di loro due come lei avrebbe voluto. Lei avrebbe voluto che io mollassi quel lavoro per spostarmi più vicino a lei e cercarne uno migliore, ma in quel momento pensavo che non ne avrei trovato uno migliore (lo penso tutt'ora). Non so prendermi cura di me stesso in questo momento, figuriamoci di altre due persone. Sono sicuro che prima o poi staranno meglio senza di me. Forse provo ancora dei sentimenti per lei, ma quella situazione mi provocava ansia e senso di inadeguatezza e non me la sento di tornare indietro. Comunque dopo quasi due anni dalla rottura penso ancora a lei tutti i giorni.

 A volte non riesco a concentrarmi e sbaglio calcoli matematici anche semplici. Il dover prendere decisioni e direzioni precise nella vita mi ha sempre terrorizzato. Dormo bene in questo periodo, ma solo perchè dormo di giorno (dalle 14.00 alle 19.30), quando ho cercato di dormire la notte ho sempre sofferto di insonnia, incubi e anche paralisi del sonno. La cosa che più mi che spaventa è il futuro, è come se avessi una spada di Damocle sulla testa. Mi immagino come una pallina che rotola su un tavolo, rotolo per inerzia e senza avere il minimo controllo su dove sto andando, l'unica cosa di cui sono certo è che prima o poi cadrò. E certe volte penso che sarebbe meglio cadere subito e chiuderla qui. Ho 36 anni, non sono mai andato in cura perchè so che questa mia condizione è altalenante e mi cullo del fatto che presto starò meglio. E poi farmi curare è un punto di non ritorno, ho paura che ammettendo di avere un problema questo si acuirebbe. E poi io ho dei motivi oggettivi che mi fanno stare male, e non voglio ignorarli per convincermi di avere una malattia quando invece è ciò che mi circonda a farmi stare così, soprattutto la paura del futuro. Se avessi un lavoro umano, stabile e soddisfacente e potessi recuperare il rapporto con la mia ex, penso che starei bene. Quindi sono davvero depresso? O la mia condizione nasce proprio dalla depressione che condiziona la mia lucidità e le mie scelte?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pubblicità


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.